In evidenza

1 commenti

Raviolotti ai funghi porcini con pesto semplice di puntarelle e tartufo nero.

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa


Visto che tempo grigio, brutto e freddo???

Di mangiare una fredda e triste insalatina non ne avevo proprio voglia, e così ho tirato fuori la "parannanza" regalatami da Fabry,


 e mi sono messa a pasticciare con farina e quant'altro....

(NB.: grazie a topino che me ne ha concesso il tempo!! Lui intanto insegue e tortura Stella....
Grazie anche a Stella che ha capito che per vivere come una regina in casa, deve prestarsi e sottomettersi ai giochi di Riccardo!!)





E che t'ho preparato per pranzo? Un bel piattino colorato e profumato....




* Ingredienti per la pasta all'uovo:

300 g di farina di grano tenero 00
3 uova
1 pizzico di sale

* per il ripieno: 

300 g di funghi porcini
4 cucchiai di parmigiano grattugiato +  per mantecare (q.b.)
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio evo q.b.

* per il pesto semplice di puntarelle: 

100 g di  puntarelle
2 spicchi d’aglio
1 cucchiai di olio evo
pepe nero

* per completare il condimento:

2-3 cucchiaini di tartufo nero in salsa
oppure una bella grattugiata di quello fresco

Procedimento:

* prima di tutto,  preparare la pasta all'uovo:

Setacciare la farina a fontana sul piano di lavoro, formare un incavo al centro e aggiungervi le uova ed il sale.
Sbattere gli ingredienti al centro della fontana inizialmente aiutandosi con una forchetta;  quindi incorporare un pò alla volta la farina dal bordo interno.
Continuare ad incorporare farina fino a quando non si formerà un impasto denso.
...a questo punto, proseguire l'impasto con le mani!
Formare con l'impasto una palla liscia e compatta, coprirla e lasciare riposare per circa 1 ora in un luogo fresco.
(Io di solito la lascio coperta sotto una ciotola di coccio sul piano da lavoro spolverato di farina. Si può anche avvolgere con la pellicola!)
Terminato il riposo, stendere l'impasto con il mattarello fino ad avere una sfoglia ben sottile. Lasciar asciugare un pochino.

* nel frattempo preparare il ripieno:

Rosolare lo spicchio d'aglio nell'olio e aggiungere i funghi ed il prezzemolo tritato. Far cuocere  fino al completo assorbimento dell'acqua di vegetazione.
Far raffreddare e frullare i funghi  insieme al parmigiano ed al pepe nero.

*  comporre i ravioli:  


Su metà della sfoglia ormai asciugata, sistemare una fila di mucchietti di composto di funghi.
Coprite con l'altra metà della sfoglia e, con l'aiuto della rondella,  ritagliare i ravioli. Continuare fino ad esaurimento della sfoglia!

* preparare il pesto:

 Mondare e lavare le puntarelle, tagliarle grossolanamente e far appassire in una padella con 1/4 di bicchiere di acqua e l'aglio in camicia. Aggiustare di sale e far stiepidire.
(Io lascioda parte qualche fogliolina  per utilizzarla poi come guarnizione del piatto)
Togliere l'aglio e versare le puntarelle cotte nel mixer con un cucchiaio di olio evo.

* preparazione del piatto:

Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, scolare e versare in un'ampia padella.
Unire il pesto ed il tartufo, mantecare con un pò di parmigiano ed un cucchiaio di olio evo.
Disporre in un piatto da portata, abbellire a piacere, servire caldo ..................... e buon appetito!!



1 commento:

  1. meno male va.. oggi a voglie l'ho scampata.. il tartufo ed io non andiamo d'accordo!!!
    kiss
    S.

    RispondiElimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole