Flan di patate e fontina

Patate… che fantastico tubero!!
Si presta così facilmente a qualsiasi preparazione, si accosta così semplicemente a qualsiasi sapore….

Al vapore, fritte, al forno….e in tante altre cotture… sono sempre amate da tutti (o quasi), grandi e piccini…

E perchè non giocare con loro combinando due cotture diverse??

E’ stato un ottimo accompagnamento al secondo di un pranzo festoso, in famiglia, domenicale…di quando la famiglia si riunisce,  si racconta, e ci si diverte con poco….

Ingredienti:
(per 4 persone)

8 patate di media grandezza1 bicchiere di latte
1 pizzico di noce moscata
1 cucchiaio di parmigiano reggiano
prezzemolo
200g  fontina in una sola fetta
(in alternativa: sottilette filanti)
sale
olio evo
pangrattato

Preparazione:

Portare ad ebollizione abbondante acqua salata e cuocere 4 patate per circa 30 minuti.
Scolare, far raffreddare e pelare le patate.
Schiacciarle con una forchetta, aggiungere il parmigiano, il prezzemolo tritato, la noce moscata ed il latte; mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto ben cremoso.
Aggiustare di sale.

Nel frattempo  sporcare con dell’olio 4 stampini per il flan, poi con il pangrattato.

Pelare e lavare le altre 4 patate. Tagliarle a fette molto sottili e ricoprire bene la base ed i lati degli stampini.

Versare per metà dello stampino il composto cremoso di patate.
Inserire al centro dei dadini di fontina (o la sottiletta).
Ricoprire con altro composto cremoso di patate, fino a riempire completamente lo stampino.

Mettere una fettina sottile di patata crusa a formare un “tappo” allo stampino.
Un filino d’olio d’oliva ev. ed infornare (forno già caldo) a 180° per 25-30 minuti, finche le patate esterne non risultino ben dorate!

Togliere dagli stampini direttamente nel piatto da portata e servire ben caldi.

                   …. E buon appetito!!

Un commento

  1. ma è fantasticissimo questo modo per presentare le patate, una sorta di scrigno per il purè. Bravissima Sabri, una gran ricetta che mi segno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*