Cornetti con cuore di pistacchio per la festa della mamma!!!

Auguri mamme!!

author = “iolecal.blogspot.it”; i = “04”;

……..E tanti auguri a me che sono mamma!!

E si, questa è la mia prima festa!! Che emozione…..
………mmmmmm………… ma sono sveglia già da un pò e non vedo pacchettini nè letterine…………
………..mmmmmmmmmm………….. il papo non ha pensato a nulla???……… mmmmmmmmmmmmmmm……..
In compenso oggi ci penso da me a regalarmi qualcosa di buono: cornetti al pistacchio!!
Ah, io adoro il pistacchio: per accompagnare un aperitivo, sulla pasta, nei dolci…………. un pò meno il gelato: il gelato per me è rigorosamente alle creme…. sennò non è gelato!!
Così ieri ho preparato questi ottimi cornetti e stamane mi sono viziata con una bella colazione a casa, in famiglia, con i cornetti caldi caldi, mio “marito” insonnolito, e mio figlio più vispo che mai!!

******

PS: scusate le foto di scarsa qualità, ma la macchina fotografica seria di Fabry sta a casa d mia suocera…..perchè sta lì? ….Boh!!… Così ho dovuto fare le foto con il cell. e questo è il meglio che sono riuscita a fare!!

******

Ingredienti :
(per circa 12 pezzi)

520 g di farina 0 Molino Chiavazza , più la farina per lavorare
250 ml di latte freddo
50 g di acqua fredda
25 g di lievito di birra
80 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di rum
250 g di burro

Per la crema al pistacchio:

4 uova (solo i tuorli)
500 ml di latte
4 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina 00 Molino Chiavazza
1 cucchiaio di maizena
1 bacello di vaniglia
4 cucchiai di  crema al pistacchio “La Golosa di Bacco”


per decorare:

granella di pistacchio

Preparazione:

Sciogliere il lievito nell’acqua unita al latte.
In
una ciotola mettere la farina, lo zucchero, il rum, l’acqua con latte e lievito sciolto, ed amalgamare 
finchè l’impasto non si staccherà dalle pareti della ciotola.
Aggiungere il sale e continuare ed impastare per altri 5 – 6 minuti.

Appoggiare
l’impasto su di un piatto piano , coprire con un telo umido o con pellicola
trasparente e lasciare riposare in frigo per 30 minuti.

 Mettere
il burro sul piano da lavoro infarinato, e con l’aiuto del mattarello, iniziare
a battere, piano piano, finchè si otterrà un rettangolo di circa 25 per
30 cm.
Appoggiare su un vassoio e mettere in frigo anch’esso.

Riprendere la pasta, metterla sul piano da lavoro infarinato,  e con il mattarello stendere una sfoglia alta circa 1/2 cm.
A questo punto porre il burro al centro della sfoglia, ripiegare prima un lato della stessa, poi l’altro; chiudendo il burro nella pasta.
Stendere con il mattarello. 
Piegare la pasta in due e girare l’apertura verso destra.

 Da questo punto in poi ogni volta che si prende la pasta l’apertura dovrà restare a destra.
Coprire con pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per 30 minuti.

Prendere
il panetto dal frigo e con il mattarello stenderlo di nuovo, per
ottenere un rettangolo grande come il precedente e piegarlo in 3 parti.

Questa operazione serve per distribuire bene il burro all’interno dell’impasto.

Coprire di nuovo con pellicola trasparente e rimettere in frigo per 15 minuti.

Ripetere questa operazione per altre due volte , avendo cura di tenere l’apertura della pasta sempre a destra, in modo da fare un giro completo della pasta alla fine della lavorazione.
Alla
fine del quarto giro rimettere a riposare per altri 30 minuti, poi
riprendere la pasta e stendere un rettangolo alto circa 1/2 cm.
Ritagliare dei triangoli con la base di circa 7 – 8 cm. 
Incidere alla base con un taglio lungo circa 2 cm.  

Con l’aiuto di tutte e due le mani, allungare delicatamente il triangolo ed avvolgerlo a cornetto partendo dalla base.

Mettere
i cornetti nella teglia dove andranno cotti, distanziandoli fra loro,
facendo attenzione che la punta resti sotto, altrimenti quando lievitano
si srotolano.

Montare l’albume, aggiungere 4 cucchiai di latte, e spennellare in modo uniforme i cornetti,
poi metterli a lievitare per circa 45 minuti.

Dopo
la lievitazione, infornare in forno già caldo a 180° per 20 – 25 minuti.

Nel frattempo preparare la crema al pistacchio

Mettere i tuorli in una ciotola e sbatteteli con una frusta a mano con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.

Inserite piano piano la farina e la maizena usando un passino, e mescolare continuamente.
Quindi versate il latte a temperatura ambiente.Versarlo a filo e mescolate molto bene, ed aggiungere il bacello di vaniglia inciso per la lunghezza.
Cuocete la crema a fuoco lento, continuando sepre a mescolare fin quando non diventerà un pò più densa (deve sobbollire).
Quando sarà pronta, togliete il bacello di vaniglia e lasciarla riposare un pò. 
Aggiungere la crema di pistacchio ed amalgamare bene.
Riempire il cornetto:
A cottura ultimata dei cornetti, spegnere il forno e lasciare i cornetti dentro, così da evitare che s sgonfino improvvisamente! 
Lasciar intiepidire.
Inserire la crem al pistacchio nella sac a poche, formare un foro (con il beccuccio del sac a poch) al centro del cornetto facendo attenzione a non romperlo, e riempire con la crema.
Quindi spennellare nuovamente il cornetto con un pò di latte e cospargere con la granella di pistacchio.

***************          *****************               *****************

Io ho usato il pistacchio perchè, come vi dicevo, l’adoro!!!

Ma potete sostituirlo con tante altre “cremose” della Bacco a seconda del vostro gusto!!

 

*********************************************
NB: una volta pronti per essere infornati, i cornetti possono essere anche surgelati e conservati per un mese, basta far attenzione a farli congelare prima distanziati tra loro, e poi racchiusi tutti in un unico sacchetto!
Questo permette di poter scongelare poi solo la quantità desiderata di cornetti.
Scongelare la sera prima e disporli direttamente sulla teglia (su un foglio di carta da forno) con la quale si passeranno in forno!
*********************************************
Ed ancora:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*