Crema di riso con merluzzo, zucchine e patate

Questa ricettina è “nata e cresciuta” con Riccardo!

Inizialmente era una pappina molto cremosa e morbida, tutta bella passata all’omogenizzatore, per soddisfare le esigenze di Ricky: erano le sue prime pappine… beh, non proprio le prime: il pescetto è stato inserito in un secondo momento nella sua dieta, ma ancora c’era la necessità di una pappa semi-liquida ed omogenea..

Crescendo l’omogenizzatore è stato man mano abbandonato, e da esso siamo passati a schiacchiare e sminuzzare le verdurine e pescetto con la forchetta, lasciando una consistenza sempre abbastanza cremosa…

Ora abbiamo i primi dentini!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

Certo, non è che mangia bistecche con osso, ma lo sminuzzamento con la forchetta è diventato più grossolano, le pappine non necessitano più della semi-liquidità (mangia anche la pastasciuttina ora!!…il mio ometto!!!), e la cremina di riso è stata completamente abbandonata!!

Pertanto, una ricettina “nata e  cresciuta” con lui!! *

Ingredienti:
(per 1 porzione)

1 filetto di merluzzo
(fresco oppure surgelato)
1 zucchina
1 patata
200 ml latte di proseguimento
1 cucchiaio di crema di riso
100 ml brodo vegetale
1 cucchiaino di olio evo

Preparazione:

Mondare, lavare e tagliare a dadini le verdure e metterle in un padellino con il pescetto (se fresco, bel lavato e controllato per eventuali spine) e far cuocere coperto ed a fuoco molto basso con il brodo e l’olio per circa 15 minuti.

A cottura ultimata, togliere le verdurine ed il pesce da eventuale brodo rimasto, disporle in un piatto e sminuzzare con la forcetta (se occorre, passarre con l’omogenizzatore).

Nel frattempo portare ad ebollizione il latte, aggiungere la crema di riso e girare con cura per evitare la formazione di grumi, lontano dal fuoco per un paio di minuti, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
(se indicato diversamente sulla vostra confezione, cuocere secondo indicazione riportata sulla stessa)

Unire le verdurine ed il pescetto sminuzzati alla crema di riso, amalgamare bene il tutto e servire tiepido!

********************************************************************

 Con questa ricetta partecipo al contest di Paola:

Proprio per quanto sopra*, la indico per Tessa così che possa provarla nelle varie fasi dello svezzamento, con le dovute variazioni!

Un commento

  1. Grazie Sabrina!
    mi pare anche a me che per ora sia solo tu a partecipare attivamente al contest x Tessa.. beh x lo meno saprò cosa darle da mangiare 🙂
    e non avrò neanche difficoltà a scegliere il vincitore mi sa tanto!!
    un bacione
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*