In evidenza

2 commenti

Pasta frolla ...........in tutte le sue varianti !

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa



Con questa pasta è possibile realizzare degli ottimi dolci:

 - ottime crostate e crostatine alla crema di caffè o al cioccolato con la Pasta Frolla all'Arancia,

 - squisite crostate con crema alla ricotta, per i dolci da farcire con i fruti rossi, o biscotti con la Pasta Frolla al Cioccolato,

 - buonissime crostate con le marmellate o biscotti con la Pasta Frolla Tradizionale,

 - deliziose crostate a base di frutta fresca e ideale per dolci a minore contenuto di grassi con la Pasta Frolla allo Yogurt !! 


************            ************         ************          **********


Iniziamo dalla pasta frolla tradizionale:

Ingredienti:

80 g zucchero a velo
150 g burro
sale
1 cucchiaino vaniglia liquida "FlavourtArt"
1 uovo
250 g farina 00 "Il Molino Chiavazza"

Preparazione:

Tagliare a pezzi il burro e metterlo in una terrina. Setacciare lo zucchero a velo e distribuirlo sul burro a pezzetti.
Aggiungere un pizzico di sale e la vaniglia liquida; mescolare con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto aggiungere l'uovo e (sempre con la spatola) mescolare fino al compleo assorbimento dell'uovo!
Versare la farina a pioggia e amalgamare bene senza lavorare a lungo la pasta.
Formare una palla, avvolgerla con la pellicola per alimenti, e lasciar riposare in frigo per almeno 1 ora.

Stendere la pasta dando uno spessore di circa 3 mm e rivestire la teglia imburrata ed infarinata, pungere il fondo con una forchetta, ed infornare (forno già caldo) a 180°C per circa 15 minuti!


************            ************         ************          **********



La pasta frolla all'arancia:

Ingredienti:

1 arancia non trattata
250 g farina 00 "il Molino Chiavazza"
sale
100 g zucchero a velo
3 uova
125 g burro

Preparazione:  Come sopra! ( lavare e grattare la buccia dell'arancia dopo aver montato i rossi con lo zucchero)

************            ************         ************          **********

La pasta frolla al cioccolato:

Ingredienti:

220 g farina 00 "il Molino Chiavazza"
15 g cacao in polvere (meglio se amaro)
30 g farina di mandorle
sale
100 g zucchero a velo
1 uova
150 g burro

Preparazione: Come sopra! (aggiungere le farine insieme e mescolarle bene nell'impasto)

************            ************         ************          **********

La pasta frolla allo yogurt:

Ingredienti:

200 g farina 00 "il Molino Chiavazza"
20 g zucchero
sale
125 g yogurt magro naturale
50 g burro

Preparazione: Come sopra! (aggiungendo lo yogurt prima di aggiungere la farina!)

NB: per questa frolla, il tempo di cottura è un pò più alto: 30 minuti


************            ************         ************          **********

La pasta frolla integrale:


Ingredienti
300 g di farina di frumento integrale biologica
3 tuorli d'uovo
150 g di burro
150 g di zucchero di canna integrale
1 presa di sale
1 pizzico di vaniglia naturale
scorza grattugiata di 1/2 limone.

Preparazione: Come sopra!


************            ************         ************          **********

La pasta frolla senza burro:

Ingredienti

350g farina 00
50 g fecola o amido di mais
200 g zucchero
2 uova intere
100 g olio evo
1 cucchiaino di lievito per dolci
buccia di un limone (o essenza alla vaniglia)

Preparazione: Come sopra! (il burro viene sostituito dall'olio)

************            ************         ************          **********

Varianti:

Al posto del burro si può usare della margarina biologica, fatta con grassi spremuti a freddo emulsionati (non idrogenati). Oppure possiamo sostituire entrambi con 80 gr di olio di semi vari (per un sapore più delicato) o di olio d'oliva (per un sapore più deciso).
(80 gr di olio su 350 gr di farina).

Al posto della scorza di limone si può usare quella d'arancia, oppure un aroma che più si preferisce.

Si può aggiungere anche un po' di cannella in polvere o 1 cucchiaino di zenzero.


Consiglio:

Per stendere la pasta frolla più facilmente, si può stendere mettendola tra due fogli di carta da forno.

Suggerimenti:

Io generalmente stendo la pasta direttamente pigiandola con il dorso la mano nella teglia, così da dare al dolce finale, una consistenza più "rustica" e grezza....credo abbia così più sapore, fa più "casa"!!

La pasta frolla si può preparare anche il giorno prima, basta avvolgerla bene nella pellicola e conservarla in frigo!

Per rendere più friabile la pasta, basta sostituire un quarto della farina con della farina di mandorle.

************            ************         ************          **********


............. A voi la scelta e.................. buone preparazioni!!!




2 commenti:

  1. ciao, grazie per aver condiviso queste ricette e utilissimi consigli e suggerimenti! mi attira La pasta frolla allo yogurt :-) Vorrei chiederti: 1.le dosi da te trascritte vanno bene per lo stampo furbo delle crostate (stampo furbo 28 cm di diametro)? 2. per fare una crostata con le classiche strisce, quanto bisogna aggiungere alle dosi da te trascritte? grazie ancora, ciao barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara,
      grazie a te (a voi) per il vostro affetto ed i vostri commenti!
      Le dosi che riporto in questo post sono le dosi per un panetto di frolla "base", ovvero per preparare la base della crostata nello stampo furbo da 28cm di diametro.
      Per poter realizzare anche le strisce classiche delle crostate, aumento di un pò le dosi.
      Per la frolla allo yogurt faccio:
      300 gr farina
      75 gr burro
      30 gr di zucchero
      1 pizzico di sale
      187 gr yogurt
      così riesco a realizzare una crostata con tanto di strisce!
      Fammi sapere se la provi cosa ne pensi ;D
      Un caro saluto

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole