In evidenza

0 commenti

Ciambella con crema di formaggio alla fragola e banana

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
Il mio ometto ha ormai decisamente abbandonato gli omogenizzati, e per merenda ormai solo cose da grandi:
crakers (e belli salati li vuole!!),
una fetta di pane con la marmellata (che poi viene accuratamente spalmata tra le mani e passata sui capelli a mò di gelatina .......... e tiene bene per tutto il giorno, sapete!!),

...fa invece poco per i dolci (non ha ripreso da mamma in questo!!!):
yogurt solo quello bianco dell'activia,
frutta solo dopo ore ed ore di wrestling,

...o sennò gelato ....... ah, il gelato si: rigorosamente cornetto algida!! (anche se al gelato prediligie la cialda!!)

Ed allora ora ci prepariamo un bel ciambellone allo yogurt alla frutta per topino ....quindi più che all'aspetto finale, pensiamo alla genuinità del dolce: uova fresche, poco - pochissimo lievito, yogurt al formaggio e frutta per bambini, poco burro, anzi: margarina vegetale, e poco zucchero ......

Dubbi sul risultato finale? Beh, se può essere d'aiuto, ne ho portato un pò al lavoro per "testarlo" anche su altri grandi ... risultato? E' piaciuto, e non poco!!








Ingredienti:

4 uova
300 gr farina 00 il Molino Chiavazza
120 gr zucchero
2 cucchiaini di lievito per dolci
150 gr margarina vegetale
2 vasetti yogurt formaggio alla fragola e banana (circa 50 gr entrambi)
un pizzico di sale
la buccia di un limone non trattato

Preparazione:

Separare gli albumi dal tuorlo e montare i primi a neve fermissima con un pizzico di sale. Tenere da parte.

In un'altra ciotola, montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
Aggiungere la margarina e continuare a frullare.

Quando la margarina si sarà sciolta in crema, unire poco alla volta la farina setacciata ed il lievito; quindi unire gli albumi montati a neve mescolando con un cucchiaio dal basso verso l'alto.

Aggiungere lo yogurt e la buccia di limone.
Amalgamare bene il tutto.

Imburrare uno stampo a ciambella, spolverare con la farina ed eliminare l'eccesso. Versarvi la cremache risulterà abbastanza compatta, livellare con un cucchiaio ed infornare a forno già caldo a 180° per 45 minuti.

Terminato il tempo di cottura, lasciare la ciambella nel forno spento senza aprire lo sportello: la quantità minima di lievito non avrà fatto lievitare molto il dolce, e lasciandolo così evitiamo che si sgonfi ulteriormente!!

Una volta raffreddato, disporre sul piatto da portata e decorare con zucchero a velo .........


Buono anche pucciato nel latte freddo!!









Nessun commento:

Posta un commento

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole