In evidenza

0 commenti

Budapest



Era proprio giunto il momento di prendere una pausa dalla mia routine giornaliera, di prenderci una parentesi per noi soli come coppia ......

........ E topino ci ha concesso questi tre giorni di libertà: lui si è trasferito dalla nonna Maria, e con lei si è divertito tanto con "bau bau"  (un grosso cane di peluches giallo), mentre mamy e papo sono volati a Budapest ..... !!

Non è proprio stato un viaggio di relax, quanto un tour de force alla scoperta della città ungarica!!

E sebbene il tempo ci ha regalato momenti di sole e caldo estivo, si è anche divertito abbastanza ad intervallarli frequentemente e repentinamente con momenti di vento forte, freddo e pioggia ... ci ha omaggiati (in poche parole) ad assaggi piccoli e veloci delle quattro stagioni alternandole ripetutamente durante l'arco della giornata .... e come souvenir, pertanto, mi sono riportata un pò di influenza!! .... Non male !!

Comunque, partenza sabato mattina, rientro lunedì notte ....

Due giorni e mezzo di "visitiamo questo" , "vediamo quello" , ma purtroppo, anche correndo tanto, qualcosa l'abbiamo dovuta saltare .... ma non è detto che non ci si possa più tornare!!

Il volo con Rayanair stavolta mi ha dato diversi motivi per lagnarmi: all'andata giusto 45 minuti di ritardo ed un pilota dalla mano un pò pesante nell'atterraggio .... al ritorno si è partiti puntuali, solo che ci hanno fatto aspettare l'aereo (.... intendo proprio l'arrivo, l'atterraggio e lo scalo dei suoi passeggeri) direttamente sulla pista, alle 20,30 di sera, dopo una giornata di pioggia e con un vento da inverno pieno!!

Qualcuno ha detto che questo è giustificato dai prezzi bassi che fanno .... qualcuno dice ... a me invece sono girate abbastanza e nonostante i prezzi bassi che hanno fatto !!! ...

.... Ma lasciamo stare .... 

Budapest è bellissima!! E' piena di verde ed in ogni parco c'è l'area super attrezzata per i bimbi, tutto tenuto al massimo della precisione, pulizia ed ordine ....

Provo a fare meno cronaca ma  raccontarvi attraverso le foto:



 ... dopo una lunga ed estenuante attesa, finalmente si parte!!! ....

Prima tappa: hotel .... molto bello, al centro della città, con personale molto gentile e carino, tanto da sopportare il mio pessimo inglese !!

Poi iniziamo subito il nostro corri - corri alla scoperta della città:


Notare: cartina alla mano .... ma ...... non c'è nessuna scritta in inglese !!!! Dobbiamo decifrare tutto nella loro lingua !!!!!!





Ed ecco il "Ponte delle Catene" che sovrasta il Danubio e collega le due sponde: Buda e Pest ........ grande!!!!!



Graziosa vero ? Questa è una sorta di seggiovia per salire sulla vecchia zona, al castello....




E che vista da qua su !!!






Oltre al curato spazio verde, oltre all'attenzione ed agli spazi dedicati ai bambini, un'altra cosa che mi ha conquistata di Budapest, è stato il trovare così tanti fiori in giro per le strade ....




..... E le indicazioni stradali ........ così graziose !!!! .....



........ Vi sto annoiando ??  
Ok, ora una serie di foto con piccola didascalia....






sempre con la cartina alla mano... anche di notte....


i nostri spostamenti in metro

uno di giardini più belli che io abbia mai visto.... il nome? ...impronunciabile!!







..... Ma stavo dimenticando le stazioni metro !!!! Guardate un pò :




E poi non poteva mancare il giro sul Danubio ..... ma volete saperla tutta?? .... ci siamo addormentati !!! Sarà il correre qua e correra là, sarà quel cullare delle acque, sarà quella voce registrata in un inglese veloce e sottovoce... sarà quel momento di sole alto e caldo ....sarà, ma è che ci siamo addormentati.... e non siamo stati gli unici per fortuna!!!

. giro sul Danubio: attimo prima con sole e caldo:



. giro sul Danubio: attimo dopo con freddo e pioggia:



.... E Budapest by night:






.... La cucina? Rigorosamente tipica!! Anche se tra i mille ristoranti che proponevano piatti tipici italiani, abbiamo faticato per cercare chi invece ci proponesse i loro di piatti tipici!!

.... E sarà che siamo di bocca buona, ma è stata ottima!!

Ovviamente abbiamo iniziato con il Goulash

foto dal web



 per poi provare anche i loro Kurtos


foto dal web


.... e tante altre bontà i cui nomi erano non solo inpronunciabili, ma anche illeggibili per me!!...

......... Concludendo: Budapest? ... Si, ve la consiglio e sarà da ripetere con topino quando sarà più grande ..... ma non in maggio!! ... magari verso la fine di giugno, oppure luglio.....

E con le gambe ancora pesanti per le lunghe camminate, ora vi mando un bacio e vado ad avvinghiarmi al mio piccolino che per dispetto, ha imparato una nuova cosa senza di me!!

Notte amici ......



6 commenti

Anniversario mancato...

.... Ebbene si, è proprio successo.... che vergogna: dimenticarsi del proprio annivensario....




Stamane mentre mi preparavo per andare al lavoro, con la mente saltavo di pensiero in pensiero, 
e pensavo ai cambiamenti con la nascita del mio topino, 
ai cambiamenti sia miei fisici, che di stile di vita...di ritmi....
pensavo al sonno perso che non recupererò mai più....
pensavo a quei bei tacchi alti comprati poco prima della gravidanza... e chissà quando li rimetterò... se li rimetterò...



pensavo a quel vestitino rosso......e allo sforzo che dovrò fare per poterlo rindossare...il prossimo anno direi....


pensavo che il prossimo mese topino fa già un anno.....



cavolo, è già passato un anno..... sembra ieri che stavo col pancione....
e se topino fa un anno, vuol dire che noi festeggiamo poco prima il nostro anniversario....
....a maggio......
....ma stiamo a maggio....
...quindi è in questi giorni.... controlliamo da calendario.......


.....cavolo, ma era ieri!!!.....


.............. E' prorpio successo si, anche a me che non ho mai dimenticato nulla........

... ma ieri che ho fatto??.... vediamo:

ore 06.00 sveglia...............sveglia, si fa per dire: topino sta mettendo gli altre dentini e stavolta non si dorme proprio!!!!... comunque...
prepariamo il latte alla belva di topino (la mattina si trasforma in un t-rex finchè non mangia!!!),
ci prepariamo per il lavoro,
"parcheggiamo" il t-rex dalla nonna e via al lavoro....

ore 15.00 corro a riprendere il mio erede
ore 16.00 stiamo a casa, si fa merenda (3 ore per fargli mangiare un pò di frutta!!!....mica ci voleta tanto se gli davo del gelato o della pizza!!!!!), facciamo il bagnetto e via a fare un riposino prima di cena...
ore 19.30 cena per topino,  poi mi metto a preparare la nostra di cena.... un pò di tv (quella che Ricky mi concede tra un gioco e l'altro)
ore 21.30 o giù di lì, Riccardo a ninna: e gira di qua, gira di là, mettiti giù, non mi mordere....insomma dopo ore ed ore si addormenta..................no, non lui: io!!

E così è passata anche la giornata di ieri, e come ormai tante altre giornate, non ho avuto un attimo per rendermi conto di chicchessia e chissacosa  che non riguardasse Riccardo!!

Ma amore, anche te però...non è che mi sei venuto incontro con un bouquet di fiori!!



Vabbè va,  lasciamo stare e riprendiamo il ritmo della giornata!....






...........Auguri amore, anche per quest'anno ci siamo sopportati!!.............





..........Ti amo...........



1 commenti

Miglio con crema di lenticchie e formaggino

Mamma che bello: il mio topino sta per mettere anche i due dentini sopra!! Ed il tutto nell'arco di un mese di distanza!!...
...Va proprio di corsa il mio tesoro!!.... 

La scorsa settimana abbiamo fatto la visita di controllo dei successivi 3 mesi (la visita "di bilancio" della crescita trimestrale, ricordate!!)

Stavolta l'interrogazione è andata alla grande: crescita di topino ottima, alimenti inseriti correttamente tutti ed anzi, stavolta mi sono presa i complimenti per avergli inserito anche alimenti generalmente non suggeriti o inusuali nello svezzamento, quali il cous cous ed il miglio!!

Sono proprio una brava mamma!!! 
(scusate, ma un pochino amo gongolarmi su questi complimenti!!)

Così, in attesa dei nuovi dentini (ci prepariamo per la bistecchina!!), un altro piattino preparato per Ricky ma facilmente adattabile anche ai grandi:

"MIGLIO CON CREMA DI LENTICCHIE E FORMAGGINO"





Ingredienti:
(per 1 porzione)

2 cucchiai di miglio (circa 25 g)
2 cucchiai di lenticchie ( " )
1 formaggino (a noi piace quello "Mio")
1 cucchiaino di olio evo

200 ml brodo vegetale preparato con:
1 carota
1 patata
1 zucchina
1/4 di cipolla bianca
1/2 costa di sedano

Preparazione:

Preparare il brodo vegetale: mondare e lavare le verdure, quindi metterle in un pentolino e ricoprirle con acqua (non salata, ma lo sapete già!!)*  e portare ad ebollizione. Quando prende il bollore, abbassare la fiamma, coprire e far cuocere per 40 minuti.

Lavare abbondantemente il miglio con acqua corrente fredda, quindi far cuocere in un pentolino con abbondante acqua*  per circa 40 minuti.

Nel frattempo lavare con acqua fredda e corrente le lenticchie e far cuocere in un altro pentolino con abbondante acqua*  per circa 20 -30 minuti.


Bene, ora che tutto è pronto, prepariamo il nostro piattino:

In un pentolino versare 200 ml di brodo vegetaleed il miglio scolato dalla sua acqua di cottura.
Far scaldare una decina di minuti.

Scolare le lenticchie dall'acqua di cottura e passare al passaverdure insieme alle verdure utilizzate per il brodo (così da eliminare la buccia delle stesse ed ottenere una crema licia ed omogenea).

Disporre il miglio (scolato dal brodo) in un piatto, unire la crema di lenticchie e verdure, ed aggiungere il formaggino.
Mescolare bene ed aggiungere l'olio.





.... E buon appetito!





*****************               *********************           *************** 

Con questa ricetta partecipo al contest di Paola:









0 commenti

Ravioli al salmone in salsa al torrone



INGREDIENTI:
(per 4 porzioni)
lA PASTA
 
500 g DI FARINA DA GRANO DURO MOLINO CHIAVAZZA
5 UOVA
SALE
 
IL RIPIENO
 
200 g DI SALMONE DOLCE
400 g DI RICOTTA
50 g DI PARMIGGIANO GRATTUGIATO
SALE
1 TUORLO

 
LA SALSA

50 G BURRO
100 G TORRONE BIANCO ALLE MANDORLE FLAMIGNI
50 G LATTE INTERO
PEPE BIANCO 
5 GOCCE DI Aroma Butterscotch FLAVOURART





PREPARAZIONE:

prepariamo il ripeno dei ravioli

In un colino lasciar sgocciolare la ricotta dall'acqua di conservazione. Tritare il salmone, poi aggiungere la ricotta ben sgocciolata,  il formaggio grattugiato,  il tuorlo ed un pizzico di sale.
Riporre in frigo fino al momento di usarlo.
prepariamo la pasta dei ravioli 

Preparare la pasta all'uovo.
Stendere la sfoglia e lasciar asciugare una decina di minuti, quindi iniziamo a comporre i ravioli:

lasciando una decina di cm dal bordo alto della sfoglia, iniziare a posizionare una fila equidistante di mucchietti di ripieno aiutandosi  con il cucchiaino.


Coprire girando la pasta su se stessa, pigiare bene con le dita per far aderire le due parti, e tagliare con la rotellina a zig zag!

 La salsa al torrone

Grattuggiare il torrone, lasciando da parte qualche pezzetto spezzato grossolanamente con le mani.

Far sciogliere il burro in un pentolino con il latte, quindi unire l'aroma ed il torrone e far sciogliere completamente.

Preparazione del piatto

Lessare i ravioli in abbondante acqua salata per circa 5 minuti, quindi scolarli delicatamente per non farli rompere.


Disporli sul piatto da portata, versare la salsa al torrone e completare con i pezzi di torrone lasciati interi, un pò di torrone grattuggiato ed una spolverata di pepe bianco.


Servire caldi








.............. E buon appetito!
Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole