MINI QUICHE CON INDIVIA E SALMONE ALL’ARANCIA per “Le arance della Salute”

Domani, sabato 26 gennaio, ha inizio la campagna dell’ A.I.R.C 
(associazione Italiana per la ricerca sul Cancro).

Come già sapete,  ci sarà la
consegna di un cesto da 2,5 kg di arance al costo di 9 euro per la ricerca; e le si possono acquistare nelle principali piazze italiane.

Stamane, sono
stata catturata dal post di un’amica che nel suo blog parlava di questa
iniziativa. Ho trovato molto interessante ed importante il suo gesto,
tanto da voler dare anch’io il mio piccolo contributo, dedicandogli (allo stesso modo) uno spazio nel mio blog.

“Nella
settimana dal 21 al 26, sei invitata a postare, nella homepage del tuo
blog, una selezione delle tue migliori ricette a base di arance.”

 

 

Questa è l’iniziativa della rivista mensile “La cucina Italiana” per promuovere le ricette a base di arance e sostenere, appunto, l’iniziativa dell’A.I.R.C. 

  Sul sito della cucina Italiana c’e’ anche una sezione dedicata a questa iniziativa in cui si possono trovare molte idee e spunti per le preparazioni.

Io intanto  vi  propongo la nuova ricetta preparata per l’occasione e, a seguire,  alcune delle ricette a base
di
arancia che vi ho proposto negli scorsi mesi.

MINI QUICHE CON INDIVIA E SALMONE ALL’ARANCIA

Ingredienti:
(per 4 persone)
300 gr farina + il necessario per gli stampini
2 cespi di indivia belga
100 gr salmone affumicato
2 dl di panna fresca
2 uova
30 gr parmigiano grattuggiato
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 arancia non trattata
180 gr burro + il necessario per gli stampini
sale
pepe
Procedimento:
Grattuggiare la buccia dell’arancia ben lavata ed asciugata con un panno, poi spremerne il succo.
Far
ammorbidire 150 gr di burro a temperatura ambiente, poi lavorarlo
velocemente con la farina, la buccia grattuggiata dell’arancia ed un
pizzico di sale. 
Unire mezzo bicchiere di acqua fredda e lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. 
Far riposare in frigo,  avvolta da pellicola,  per 30 minuti.
Tagliare le indivie a fettine nel senso della lunghezza.
Tostare
per qualche minuto i semi di finocchio in una padella antiaderente.
Unire il burro rimasto, le indivie, il succo dell’arancia il sale ed il
pepe. Lasciar stufare coperto per una decina di minuti, quindi togliere
il coperchio e far evaporare il fondo di cottura.
Sbattere le uova in una ciotola con il parmigiano grattuggiato e la panna, aggiustare di sale e pepare.
Stendere la pasta e ritaliare dei quadrati per “foderare” gli stampini imburrati e infarinati.
Appoggiare
dentro ogni stampino un foglio di carta da forno, distribuire dei
fagioli secchi e cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti.
Togliere 
la carta con i fagioli e distribuire in ogni tortino il composto di
indivia ed il salmone tagliato a striscioline. Versare sopra ognuna il
composto di uova e passare in forno per altri 10-15 minuti sempre a
200°.
Servire caldi.
………… E buon appetito!!
************************************************

Come vi anticipavo prima, di seguito le altre ricette già presentate nei mesi scorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.