Zucca e finocchi gratinati

Da quando ho iniziato quest’avventura del blog, mi sono impegnata a presentare ricette sempre nuove, con prodotti nuovi (almeno per me), tralascaindo invece le ricette semplici e tradizionali ….
Ci sono ricette, invece, che  a mio parere meritano uno spazio tutto loro data la loro bontà e  la loro semplicità.
Una di queste è la zucca  ed i finocchi al forno.
Ne esistono diversi tipi di zucca, differenti per forma, fusto, colore e dimensioni del frutto e del seme.  è ricca di proprietà benefiche ed è utile per controllare la glicemia nel sangue e il sovrappeso…

La
zucca è un ortaggio povero di zuccheri e ricco di
vitamine e minerali.
Possiede proprietà antidiabetiche e antipertensive.

Il finocchio è un ortaggio diuretico, depurativo,
gustoso, da consumare crudo, nelle insalate, in semi ecc… ottimo da
bere come tisana. Insomma, il finocchio è un prezioso alleato di salute e
bellezza. Non ha soltanto un sapore gradevole, ma è anche un ortaggio
pieno di virtù, che a tavola è bene considerare per mantenere in salute
il nostro organismo.

Dopo questo piccolo accenno sulle qualità nutrizionali di questi ortaggi, passiamo a questa  semplicissima, veloce ed ottima ricetta!!


Io spesso le preparo per Riccardo, anche  a lui piacciono molto!!

– Zucca:

Ingredienti:
(per 4 persone)

500 gr zucca già pulita
olio evo
sale integrale Gemma di Mare
pangrattato (o impanatura di mais)

Preparazione:

Pulire la zucca eliminando la buccia, lavarla, asciugarla con un panno pulito e tagliare a pezzetti dello spessore di mezzo centimetro.

Oleare una pirofila e cospargere con il pangrattato, disporre uno strato di zucca a pezzetti; salare e spolverare con il pangrattato. Ripetere con un secondo strato. Terminare con una spolverata di pangrattato.

Aggiungere un filo d’olio ed infornare (forno già caldo) a 180°C per 20 minuti circa.

Servire caldo.

– Finocchi:
Ingredienti:
(per 4 persone)
4 finocchi
4 formaggini
sale integrale Gemma di Mare
olio evo
pangrattato
Preparazione:
Mondare i finocchi, lavare e tagliare in quattro spicchi.
Portare a bollore abbondante acqua salata e far cuocere gli spicchi di finocchi per circa 20 minuti dalla ripresa del bollore. Controllare la cottura con una forchetta: se la parte inferiore del finocchio risulta morbida e la forchetta entra senza resistenza, il finocchio è cotto!!
Scolare e far freddare.
Disporre tra ogni “foglia” del finocchio un pezzetto di formaggino.
Oleare una pirofila e cospargere con del pangrattato. Disporre i  finocchi ripieni e spolverare con altro pangrattato.
Aggiungere un filo d’olio ed infornare (forno già caldo) a 180°C per circa 20 minuti.
Servire caldo.
………….. E buon appetito!!  

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*