In evidenza

14 commenti

Rotolo farcito con verza, pinoli, uvetta e zenzero candito

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
La mia mamy mi ha fatto un regalo,  da me molto gradito, giustificato con 
"Tieni tesoro, l'ho preso per te che ami fà tutte cose strane!!" 

................ Strane?? ....... 

Mamy !!!! Non sono strane, sono solo rivisitazioni di ciò che mi hai insegnato te !! 

"Si ma a me piacciono, mica volevo dire il contrario!! "

... Hai ragione mamma, non importa se le trovi strane o meno, l'importante è che le mangi e le apprezzi!!

E mi da un bel  barattolino di zenzero candito!



Grazie mamy, che bello!!

.......... in realtà il mio primo pensiero è stato "e mo che ce faccio con questo? ....candito? E che sapore ha??"
  ............ beh, l'ho assaggiato, così, un bel quadratino di zenzero candito ....... e a meno che non abbiate un estintore accanto, non fatelo anche voi : FORTISSIMO!! Sono andata a fuoco!!

Però è buono: dopo che hai spento il senso strano di fiamme che ti da a primo impatto, devo dire che il retrogusto non è male .......

Non avendo avuto però il coraggio ancora di inserirlo in qualche esperimento dolce ( e qui topino, marito e colleghi del marito credo possano tirato un sospiro di sollievo!!), per ora l'ho provato in un secondo di carne.

Ad essere sincera l'abbinamento non è affatto male, anzi!! Da quella nota frizzante, quel "botta de vita" a quel sapore classico del polpettone .....

Sia chiaro, ben vengano tutti i suggerimenti da chi invece ne facesse uso abituale di zenzero candito!




Ingredienti:
(per 4-6 persone)

300 gr macinato di vitella
300 gr verza (cruda)1 mozzarella piccola
20 gr pinoli
20 gr uva passa
20 gr zenzero candito
pangrattato
sale
olio evo
1 uovo
noce moscata

Procedimento:

Mondare la verza, lavarla e far cuocere in acqua salata per circa 10-15 minuti; quindi scolare e tenere da parte.

Mettere le uvette in ammollo in un bicchiere d'acqua tiepida.

Tagliare la mozzarella a dadini e lasciar sgocciolare in un colino.

Nel frattempo, in una capiente ciotola disporre la carne macinata, salare, pepare, aggiungere una spolverata di noce moscata e mescolare. Aggiungere l'uovo ed il pangrattato (due - tre cucchiai da minestra) ed amalgamare bene il tutto.

Ritagliare un foglio  di carta alluminio  (abbastanza grande da contenere il nostro polpettone), sporcare con un pò d'olio e spolverare con un pò di pangrattato.
Disporre il macinato compattandolo bene con le mani e formando un rettangolo.



Sul quadrato di macinato, disporre uno strato della verza cotta precedentemente e ben scolata, aggiungere i pinoli, l'uva passa ben strizzata, e lo zenzero candito; infine i dadini di mozzarella.




Aiutandoci con il foglio d'alluminio, arrotolare pian piano il nostro quadrato farcito fino a formare un rotolo.
Con le mani lisciare la superficie per compattare bene la carne, sporcare bene con un filo d'olio e pangrattato e chiuderlo con lo stesso foglio d'alluminio.

Infornare in forno già caldo a 180°C per 40 minuti circa.

Trascorso questo tempo, togliere la carta d'alluminio e far colorare bene in superficie il nostro rotolo farcito.



Accompagnare (a piacimento) con un contorno di verza in agro!





........... E buon appetito!




14 commenti:

  1. Ciao Sabrina innanzi tutto complimenti per il tuo blog è bellissimo, e questo rotolo farcito è un capolavoro!
    Complimenti sei molto brava è inventiva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara e ben trovata!!
      grazie mille di tutto,
      un bacione

      Elimina
  2. Ahah Sabri! Che idea geniale per usare lo zenzero candito! Complimenti!! Io lo uso piuttosto spesso, candito e non.. ed è sfiziosissimo: nei biscotti, nelle torte rustiche con le pere.. addirittura col pesce non è affatto male! :D Sei troppo forte stella... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely,
      grazie per le dritte!!!
      La torta rustica con pere e zenzero candito mi alletta molto...credo proprio sarà la prossima prova di questo prodotto!!
      Un bacio grande!

      Elimina
  3. Io lo zenzero lo uso spessissimo mi piace da morire, ma candito nn l'ho mi usato. Buonissimo questo polepettone! un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao patty,
      si, infatti: candito è stato una sorpresa anche per me! Ora proverò a usarlo come suggerito da Ely, poi vi racconto!
      Bacio

      Elimina
  4. Questo rotolo sembra delizioso. Complimenti anche per il tuo blog, sarà la 121 follower!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia,
      bentrovata!
      Sono felice ti sia unita a noi e spero troverai sempre cose interessanti qui!
      Un abbraccio e buona giornata.

      Elimina
  5. Ciao Sabrina, grazie di essere passata da me. Eccomi quì a dare una sbriciatina alle tue delizie... UHMMM quante buone cose. MI sono unita ai tuoi lettori. A presto. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e bentrovata!!
      E' stato un vero piacere passare da te, e tornerò quanto prima a dare altre deliziose sbirciatine!!
      Un abbraccio grande e buona giornata

      Elimina
  6. ciao, interessante l'uso che ne hai fatto dello zenzero candito, io lo prendo quando sono raffreddata oltre alla tisana di zenzero. te la copierò grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      ...mi incuriosisce la tua tisana allo zenzero per il raffreddore...dovrò provarla!...grazie per il suggerimento!!
      Copia pure, però poi fammi sapere che ne pensi: a noi è piaciuto molto, fammi sapere se riscuote succersso anche da te!!
      Un bacione e buona giornata!

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole