In evidenza

6 commenti

Torta a scacchiera per Carnevale....

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
..... e la festa di topino all'asilo!!






Premessa: 

sembra sia ufficiale: all'asilo da topino, sono la mamma designata per i dolci !!


E questo non può che rendermi felice e farmi gongolare un pochino (............. e vabbene, lo ammetto: mi gongolo tanto, mi pavoneggio un pò per la preferenza che ripongono nelle mie ricette!!.......... )




Così ho fatto la vaga fino all'ultimo, aspettando che le maestre mi facessero quella domandina lì "...al dolce ci pensi tu?"  ..... ed io, non dando troppa importanza alla cosa "..si, vedrò di fare una cosina al volo..."

...... Al volo?????????????? ..........

La festa è martedì, ed io è da domenica che mi dedico a questa cosa: la mattina spesa e la sera la preparazione dei tre strati della torta; lunedì "l'assemblaggio" e le decorazioni, martedì la decustazione!!!!


... Tre strati? Assemblaggio? .... Facciamo un passo indietro, vi spiego meglio:
gironzolando in rete, avevo notato, diverso tempo fa,  una torta a scacchiera ..... e ti pare che io non mi compravo lo stampo per rifarla?? .............



Si, si può fare tranquillamente senza spendere un boato per lo stampo apposito (ma questo non facciamolo sapere a mio marito!!), ma io, quella dalle mani bucate, io io potevo non comprare lo stampo apposito??????

Non si dica mai in giro il contrario!!!!!! .......... e poi in cucina c'era rimasto un piccolo spazietto nel cassettone dove poter incastrare un altro aggeggio!!

E quale occasione migliore del Carnevale per mettersi in gioco con questa torta d'effetto, con i suoi scacchi colorati? ...




Mi aspettavo che l'apposito stampo (proprio perchè costato un boato!!) facesse  miracoli, che i tre impasti di colore diverso rimanessero ognuno nel proprio spazio senza invadere e "sfumare" l'impasto accanto ...... e sicuramente devo perfezionarmi anch'io, sopratutto devo imparare a non aver fretta nel fare le cose ....

(come ad esempio, nel tagliare la torta: se facessi piano, eviterei di rovinare tutta la torta, che cada qualche decoro etc.... ma no, io vado di corsa eh!! così imparo!!)



 ....... ma dai, il risultato finale va bene comunque per essere la mia prima prova di scacchiera, no? Non è male come effetto!!

E come al solito, topino è stato richiamato dal rumore dello sbattitore elettrico, così si è precipitato in cucina e, nel vedere questi impasti colorati, è rimasto tutto incuriosito e non si è allontanato un attimo da me!! Una volta pronti tutte e tre le tortine, era molto attratto da tutti questi colori, e non faceva altro che indicarli per convincemi a dargliene un pezzo!! .... Tutto mamma sua lui!!





Ingredienti:

per tre forme da 22cm alte 4-5cm
5 uova
250 ml di latte
400 gr farina 00
300 gr zucchero
1 bustina di lievito per dolci
colorante alimentare celeste
colorante alimentare bordeaux
1 arancia non trattata (buccia e succo)

per decorare la torta:
30 ml panna
Marmellata arance q.b.*
3 tubi di Smarties Nestlè da 38 gr cad




Procedimento:

In una ciotola montare lo zucchero con il burro ammorbidito a temperatura ambiente, quindi unire, poco alla volta, il latte ed un uovo alla volta continuando sempre a montare l'impasto con uno sbattitore elettrico.

Unire la farina setacciata con il lievito ed amalgamare bene il tutto.

Dividere l'impasto in tre ciotole diverse:

in una aggiungere il colorante celeste, in un'altra il colorante bordeaux e nella terza la buccia grattuggiata di un'arancia e dil suo succo.
Mescolare bene i tre impasti.






NB: la quantità di colorante dipende dall'intensità di colore desiderato!

Ora prepariamo i tre stampi alternando l'impasto di colore diverso in ogni cerchio



Vista la consistenza dell'impasto, si può versare lo stesso nei diversi strati direttamente con un cucchiaio, altrimenti si può utilizzare un sac a poche (o meglio: tre!!)


 
Infornare (forno già caldo) a 170°C per circa 20 minuti. Controllare sempre la cottura con la "prova dello stecchino"!!

Far freddare le tre tortine.





Le tre torte risultano molto morbide vista la quantità di burro utilizzata!! quindi non necessitano di alcuna bagna!!

Iniziamo quindi "l'assemblaggio"!!

Farcire gli strati della torta con la marmellata di arance.



Nel frattempo montare la panna ben ferma, quindi ricoprire tutta la torta con la panna.

Decorare con gli Smarties!





**************************************************





*Per la marmellata (se si volesse approfittare dell'occasione per prepararne di casareccia !):

1Kg di arance (pesate senza buccia)
650 gr di zucchero
il succo di un limone
150 gr di scorzette (delle stesse arance sbucciate)




Preparazione:

Prima di tutto sterilizzate i barattoli nei quali conservare la marmellata: basterà un lavaggio in lavastoviglie, altrimenti farli bollire completamente sommersi nell’acqua per almeno 30 minuti, e lasciarli poi raffreddare nella stessa acqua.

Lavare bene le arance ed il limone e tagliare la scorza di metà delle arance e del limone a striscioline sottili e/o a cubetti.

Far bollire le scorze in mezzo litro di acqua per circa 10 minuti, dopodiché, cambiare l’acqua e riportare il tutto di nuovo a bollore.
Cuocere per altri 5 minuti, quindi asciugare bene le scorze con della carta assorbente o un canovaccio.

Sbucciare bene tutte le arance tagliandole a fettine, eliminando i semi e raccongliendo il succo in un contenitore.

In una pentola mettere 400ml di acqua, aggiungere lo zucchero e farlo sciogliere. Far sobbollire per 3 minuti circa.
Aggiungere le scorze precedentemente bollite, le fettine di arancia e il succo delle arance e quello del limone; mescolare continuamente per circa 30 minuti. 

Versare la marmellata  nei vasetti quando è ancora bollente, chiuderli bene e capovolgerli. Lasciarli capovolti finchè non si raffredderanno.
Quando il tappo emetterà un suono simile ad un "toc", vorrà dire che il sottovuoto è andato a buon fine!

Conservare la marmellata in un luogo asciutto. Una volta aperti,   i vasetti vanno conservati in frigo!
 


***********************************************

Con questo dolce partecipo a:

Buona la Vita con Nestlé

 

 


6 commenti:

  1. Ma quant'è bella?? Colorata, allegra, sarà sicuramente gradita dai piccini!
    Sembra semplice ma c'è un vero lavoro dietro e tu sei stata bravissima.

    RispondiElimina
  2. Ciao, grazie Any!!
    Si, la torta è davvero d'effetto, mette allegria con tutti questi colori!!
    Non è stato complicato realizzarla, ma sicuramente non è facilissimo, sopratutto se si vuole la precisione, non si vogliono sbavature dicolore, di ripieni etc....
    Ma non siamo tutte delle grandi chef pasticcere, siamo anche donne comuni ce si divertono in cucina, no!!
    Un bacione grande e grazie ancora mille!!!!!

    RispondiElimina
  3. stupenda questa torta! carinissima e pure squisita, bravissima!
    bello il tuo blog, dopo averlo scoperto casualmente sono venuta a curiosare tra le tue ricette, tutte molto interessanti e golose, complimenti!
    passa anche da me se ti va ;)

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela,
      piacere di fare la tua conoscenza!
      Mi fa piacere ti piaccia il blog (e le ricette) e che ti sei unita a noi!!
      Grazie mille per i complimenti, sei molto gentile!!
      Vengo subito a fare un salto da te.
      Bacione

      Elimina
  4. Ciao Sabrina, le tue tortiere mi stanno aprendo un mondo!! non avevo mai capito come si potesse fare ad ottenere gli scacchi e il cuore,finalmente lo so :) LE VOGLIO :) bella torta e bel blog, complimenti, hai una nuova lettrice ;) baci

    RispondiElimina
  5. Bellissima davvero, ma il dosaggio del burro?

    RispondiElimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole