In evidenza

14 commenti

Crostata alla zucca

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
Rieccoci mie care, con un altro dei miei esperimenti in cucina .....

Volendo a tutti i costi partecipare al contest di Donatella di Fiordirosmarino "Due anni di Fiordirosmarino e un contest per festeggiare" e cercare di vincere per la categoria arancione ...
(beh, l'arancione è uno dei miei colori preferiti, ed a casa ci starebbe benissimo quel servizietto così caldo ed intenso .... )
che ho voluto a tutti i costi preparare qualcosa con quello che avevo in casa, e cioè una fetta modesta di zucca, uova, latte, zucchero, e una fetta enorme di pan di spagna
(preparato le colazioni del fine settimana in famiglia) ......

Ed era da un pò che mi frullava per la testa l'idea di creare qualcosa di diverso con la zucca, di adoperarla in una preparazione nuova che uscisse fuori dai miei soliti schemi ... 
insomma di impiegarla per un dolce .....  infondo la zucca ha un sapore dolce, e se cotta in una certa maniera perchè non potrebbe andar bene ...che ne so, per una crostata?

Daltronde le crostate si fanno con qualsiasi cosa!!!

Beh, io c'ho provato e questo è quello che ne è venuto fuori:





Poi ho pensato che per alcuni dolci (tipo il diplomatico) si accostano paste diverse come la pasta sfoglia ed il Pan di Spagna .... e perchè pasta frolla e Pan di Spagna non dovrebbero andar bene insieme? Poi mi serviva una base da bagnare con un sapore che spezzasse un pò il dolce della zucca!

Premetto che Fabry non è molto amante di dolci (ecco perchè ho pensato al liquore come bagna, ma un liquore che non si allontanasse molto dalle note dolci degli altri ingredienti) , ma quando l'ha assaggiata ha avuto voglia di mangiarne un'altra fetta ....

Poi (come d'abitudine ormai per salvaguardare la nostra bilancia) metà crostata l'ha portata a lavoro ed i suoi colleghi hanno apprezzato molto sembra. Sono partite scommesse per indovinare gli ingredienti: qualcuno (dice) ha scommesso sulle carote, altri su mix vari di frutti esotici ....
Quando (solo dopo averla divorata) Fabry ha rivelato l'oro l'ingrediente segreto (la zucca appunto) è partito uno "ohhh" di stupore generale seguito da complimenti (ed io mi gongolo in questi!!!)

Ma passiamo alla ricetta, che ne dite?

Ingredienti:

per il Pan di Spagna
100 gr farina 00 "Il Molino Chiavazza"
100 gr di zucchero
3 uova

per la pasta frolla
80 gr zucchero a velo
150 gr burro
sale
1 cucchiaino vaniglia liquida "FlavourtArt"
1 uovo
250 gr farina 00 "Il Molino Chiavazza"


per la crema
120 gr. di zucca (ho usato zucca congelata e pesata dopo scongelata)
3 cucchiai di latte
3 cucchiaio raso di zucchero
1 bicchiere di latte
2 tuorli
1 cucchiaio scarso di farina
50 gr pinoli
cannella q.b.

per la bagna
liquore Marsala q.b.

Preparazione:

Preparare il Pan di Spagana secondo le indicazioni che trovi qui.

Preparare la pasta frolla tradizionale secondo le indicazioni che trovi qui.

Preparare la crema:
Scongelare la zucca mettendola in un colino per farle perdere il liquido in eccesso; quindi metterla in un pentolino con 2 cucchiai di latte e 1 cucchiaio raso di zucchero e far cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa, spegnere e far raffreddare.



Mettere a bollire il latte in un pentolino , nel frattempo in una casseruola sbattere bene i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e molto chiaro. Aggiungere la polpa di zucca, i pinoli e la cannella.







Sbattere bene e poi unire a filo il latte caldo sempre mescolando.




Sempre a fuoco acceso girare con un cucchiaio finchè la crema sarà diventata densa, poi spegnere e far raffreddare.

Preparare il dolce:
Imburrare bene lo stampo da crostata e spolverare di farina, quindi, aiutandoci con il mattarello, disporre la pasta frolla stesa.
Sempre con l'ausilio del mattarello, eliminare la pasta di troppo dal bordo.



Sbriciolare grossolanamente il Pan di Spagna sulla pasta frolla formando uno strato compatto; quindi bagnare bene con il liquore al Marsala.



Con le mani pizzicare il borso della pasta frolla così da creare un effetto "crespo" del bordo stesso.



Distribuire sul Pan di Spagna sbriciolato e bagnato di liquore la crema di zucca.
Con l'aiuto di una marisa, livellare bene la crema ed infornare a forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.



Lasciar raffreddare completamente prima di togliere la crostata dalla teglia, disporre sul vassoio da portata




........ E buon dessert!!

*****************************************

Ed ecco il banner del contest di Donatella di Fiordirosmarino "Due anni di Fiordirosmarino e un contest per festeggiare"  per la categoria arancione:













 

E partecipo al contest di Valentina di Una fetta di Paradiso "I Love Pie" :



14 commenti:

  1. Che bellissima crostata! Ha proprio il colore del sole! :D Complienti stella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro!!
      Grazie mille, un bacione grande!!

      Elimina
  2. Mai provato un dolce con la zucca! Mi segno la ricetta, grazie Sabrina :-)
    Sembra proprio buono, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara,
      provala che ne vale davvero la pena!!
      Fammi sapere quando la fai cosa ne pensi; a noi è piaciuta molto!
      Un bacione

      Elimina
  3. Ho usato la zucca per i muffins o per le ciambelle, non ho mai pensato di fare una crostata...che poi le crostate sono anche le mie torte preferite!
    Bella idea...inserisco subito la ricetta. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donatella,
      grazie!!
      La cosa interessante davvero è la delicatezza della crema alla zucca, non me l'aspettavo proprio!
      Ed ovviamnete quella nota del liquore al Marsala avvicinata al dolce della crema ci si sposa perfettamente.
      Stavolta sono proprio tanto soddisfatta di me!
      Brava io!
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Una bellissima e buonissima proposta. In bocca al lupo per il contesta cara :-) Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara,
      grazie mille!!
      Un bacione a te!

      Elimina
  5. Ciao Sabry questa crostata e' perfetta x il mio contest . Stasera la inserisco, ti ringrazio!
    Vale

    RispondiElimina
  6. mmm che ricettina e che bel blog!mi unisco ai tuoi lettori.
    passa a trovarmi:
    www.dolcementeinventando.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale,
      ben trovata!!
      Un abbraccio grande e corro subito a trovarti!!

      Elimina
  7. che buona!!!! ecco cosa fare con l'ultima zucca che mi è rimasta in dispensa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara,
      fammi sapere se ti è piaciuta!
      Qui molto!!!
      Un abbraccio

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole