In evidenza

6 commenti

Polpettone alla manioca con manioca e patate al forno

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
Eccoci qui, con il mio primo contest "I 1000 gusti di Manioca" concluso e zero partecipanti!!

Si, lo ammetto: non era un contest semplice, ma forse la difficoltà non era molto nel proporre delle ricette con la manioca, quanto nel reperire la radice stessa ... anche se poi avevo esteso il contest anche alla farina di tapioca che (voi mi avete insegnato) è la stessa cosa ...

Ma pazienza, sarà per la prossima volta, cercando un ingrediente di più facile reperibilità ed impiego.
Per ora però ringrazio comunque tutte voi che avete almeno provato a partecipare!

Come vi avevo anticipato, io l'ho trovata questa radice e, dopo aver appreso che può essere "trattata" come una patata, sfruttandola sia a pezzi, che ridotta in purea piuttosto che in farina, ho pensato di presentarla così sulla mia tavola:





Dal sapore particolare ma molto gradevole, un pò pastoso, un pò farinoso e un profumo meravigliosamente incredibile,  questa radice è piaciuta molto, e diventerà una degna sostituta delle patate nella mia cucina!!

Ma passiamo alla ricetta di questo polpettone alla manioca con patate e manioca al forno come contorno!




Ingredienti:
(per 4 persone)

400 gr di carne macinata bovina
25 gr di parmigiano grattuggiato
noce moscatasale
pepe
3 patate a pasta gialla di media grandezza
1 radice di manioca
1 uovo
origano




Procedimento:

Sbucciare la manioca e tagliare in pezzi piuttosto grandicelli, quindi farli sbollentare in acqua salata per circa 20 minuti dal bollore.


Scolare la manioca e metà ridurla in purea frullandola direttamente nel robot da cucina.
Versare la manioca frullata in una ciotola, unire la carne macinata,l'uovo, la noce moscata, il sale ed il pepe e lavorare bene impastando bene il composto.

Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro, dare la forma al polpettone e disporlo in una teglia con dell'olio.
Disporre intorno la restante manioca lasciata da parte e le patate sbucciate, lavate  etagliate a pezzi.

Oleare il nostro contorno, salare e coprargere di origano.

Infornare (forno già caldo) a 180°  per circa 20 -30 minuti, finchè il polpettone ed il contorno risultino ben dorati.

Disporre sul piatto da portata e servire caldo.




.............. E buon appetito!!




 

6 commenti:

  1. Ciao! Mi spiace che il contest si sia concluso così..Io ho pensato a lungo a qualche idea che sfruttasse la farina di tapioca ma è proprio un ingrediente con cui non confidenza. Prometto di partecipare al prossimo!! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao, mi spiace per il tuo contest (io abitualmente non vi partecipo), ma mi hai molto incuriosita.. proverò a trovare questa benedetta radice, e a rifare la tua ricetta!

    RispondiElimina
  3. Ciao, mi dispisce per il tuo contest. Sinceramente proprio non saprei dove trovare la manioca, però mi ha molto incuriosito!

    RispondiElimina
  4. Era difficile l'ingrediente, però sarebbe stato bello conoscere come utilizzarlo...la prossima volta più semplice eh!? ^_*

    RispondiElimina
  5. Tesoro, non sai come sono rimasta male quando non sono riuscita a trovare nè radice,né farina del tuo ingrediente....uffa:-(
    Bello il tuo polpettone, sicuramente gustosissimo :-P
    :-* dalla zia Consu

    RispondiElimina
  6. Ciao ragazze, grazie per il vostro affetto!!
    E grazie per la buona volontà a voler partecipare!!!!
    Dai, fa nulla, la prossima volta penserò a qualcosa di più comune, promesso!!
    Un abbraccio grande grande a tutte voi.
    Bacione!!!

    RispondiElimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole