Caccavelle ripiene

Nell’ultimo post vi ho raccontato dei una nuova collaborazione con la quale ho realizzato un’ottimo sughetto.
Ma il bello di queste collaborazioni, è che unendo questi meravigliosi prodotti, nascono dei piatti da leccarsi i baffi!!
Delle qualità prestigiose di queste paste ne ho già parlato nelle precedenti preparazioni, ma mi mancavano queste meravigliose Caccavelle ……………. e quale occasione migliore per gustarle in famiglia se non in un caro pranzo domenicale condiviso a mò de “Il mulino Bianco”??



Ingredienti:
(per 2 persone)

4 Caccavelle de Gli Speciali de La Fabbrica della Pasta di Gragnano
salsa ai pomodorini datterini e pepe verde in grani
preparato per panatura di mais
(o pangrattato)
olio evo
sale
parmigiano grattuggiato q.b.



Procedimento:

Preparare la salsa come indicato qui.

Cuocere le Caravelle per 16 minuti in acqua salata, quindi scolare e far raffreddare.
Con l’aiuto di un foglio di carta da cucina imbevuto di olio e.v.o. ungere le Caravelle sul lato esterno e cospargere bene nel preparato per panature di mais.

Disporre le Caravelle in una pirofila e riempire con la salsa ai pomodorini datterini e pepe verde in grani, spolverare con il parmigiano e infornare in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti, o finchè la superficie non risulta ben dorata e croccante.

Disporre sui piatti da portata e gustare caldo.

…………… E buon appetito!!

5 Commenti

  1. Un piatto bello da vedere e buono da mangiare! In abbraccio

  2. Ommioddio che meraviglia!! Belle e buone!!

  3. Però non so se solo con il mio account ma se clicco sul link che hai messo per la preparazione della salsa mi dice che non ho l'autorizzazione necessaria

    • Ciao cara,
      non so capisco cosa succede….sto provando anche con altri account ma io riesco ad entrare nel post linkato per la salsa…. boh, spero riuscirai a visionarlo senza problemi!!!
      Fammi sapere se hai ancora dei problemi che cerco di capire meglio cosa accade.
      Un abbraccio grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*