In evidenza

1 commenti

Dolcetti di soia: torta soffice di soia con crema di soia alle nocciole & cupcake di soia con scaglie di cioccolato

Sabato mattina, ore 08.00, mi sveglio con una vocina che mi fa:

"oio, falina, zuccolo....che manca? Mamma, che manca??"

Ebbene si, il mio aiuto cuoco l'ha presa proprio seriamente: 
ora ci si sveglia proprio la mattina che fa l'elenco degli ingredienti e poi 

"Mamma, facciamo la torta?"

E come dirgli di no??

Così, tutta assonnata, con il mio koala,
scendo in cucina, ci mettiamo le nostre parannanze, 
sistemo il suo sgabellino vicino al piano di lavoro
et voilà:

ci prepariamo un dolcetto super rapid ma super buono e soffice!!


Con lo stesso impasto abbiamo preparato due dolcetti diversi:
una sofficissima torta arricchiata con una crema alle noccioleùche vi racconterò poi
(tutto rigorosamente di soia),
e dei cupcake carini ed allegri floreali!

Ed allora "oio, falina, zuccolo"...e via a pasticciare!!





Torta soffice alla soia con crema spalmabile di soia alle nocciole



Ingredienti:

250 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
300 ml di latte di soia Alpro
7 cucchiai di olio di semi
 crema di nocciole alla soia q.b.
zucchero a velo 

Procedimento:

In una capiente ciotola, setacciare la farina con il lievito per dolci, unire il latte, lo zucchero e l'olio.

Con le fruste elettriche, lavorare il tutto a media velocità per qualche minuto.

Imburrare ed infarinare uno stampo per dolci e versare il composto.

Distribuire qua e là delle cucchiaiate di crema spalmabile alle nocciole di soia


 ed infornare a 180°C per 20-25 minuti in forno già caldo.

Controllare sempre la cottura facendo la prova stecchino.




Una volta pronta, lasciar raffreddare completamente prima di sformare e cospargere con zucchero a velo.



CUPCAKE DI SOIA FLOREALI





Ingredienti:
(per 10 pz)

250 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
300 ml di latte di soia
7 cucchiai di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci

cioccolato extra fondente in scaglie

per decorare:
pasta di zucchero verde
confettini di perle rosa di zucchero 
fiori e mandorle  

Procedimento:

Per l'impasto dei cupcake procedere come per la torta soffice di sopra.

Una volta pronti e fatti freddare, decorare con la pasta di zucchero ed i confettini dando sfogo alla vostra fantasia...o a quella dei propri cuccioli!! 


....Veloci, soffici e gustosi...... e buone merende!!
 
11 commenti

San Valentino ed i miei Red Velvet Cupcake



Questa volta mi ero preparata ben bene una settimana prima: 
non volevo arrivare all'ultimo minuto con la mia ricetta!!

Così la settimana scorsa, ho preparato dei bellissimi cupcake 
per i due uomini della mia vita, 
per i miei grandi amori.....

Ma poi c'è stato un piccolo inconveniente 
che ci ha portati a trasferirci da mia suocera per molti, molti giorni......

Così eccomi qua, 
a poche ore dal San Valentino, 
con la mia ricettina raccontata all'ultimo minuto...

....... o forse non sarei io se non fosse più così!!

Ed anche per questa occasione, una piccola rivisitazione della red velvet per renderla 100% vegetale, ideale anche per il gli allergici al latte e uova...

Il risultato? 
Beh, topino è stato molto tempo a girare quella manina 
mentre a bocca piena 
completava il tutto con un "buono mamma" a ripetizione!!




Ingredienti:
(per 9 pezzi)

70 gr di zucchero
60 gr di margarina 100% vegetale
1 vasetto di yogurt bianco vegetale
1 cucchiaio di aceto di mele
150 gr di farina 00
1 pizzico di sale
2 cucchiai di cacao amaro in polvere
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
200 gr di panna da montare vegetale
colorante alimentare rosso in gel
perle rosa di zucchero







Preparazione:

Lavorare la margarina con lo zucchero mescolando energicamente. Versare lo yogurt e, infine, l’aceto di mele, amalgamando il tutto in modo omogeneo.

Unire al composto  la farina setacciata con il lievito ed il cacao,  aggiungere il pizzico di sale.
Amalgamare bene il tutto e aggiungere   8-10 gocce di colorante rosso per alimenti e mescolate finché l’impasto non si sarà completamente colorato.

Versare il composto in 9 pirottini riempiendoli per 2/3, quindi infornare nel forno già caldo a 180°C per 20 minuti.

Quando i cupcakes saranno ben cotti, sfornarli e lasciarli raffreddare completamente.

Nel frattempo montare la panna montata e versare in una sac à poche  e decorare i cupcackes a propria fantasia.


Completare la decorazione con le perle rosa di zucchero.





........ E buon San Valentino a tutti!!






12 commenti

Castagnole alla ricotta, al forno, alle patate ...castagnole per tutti!!





E per non far torto a nessuno, 
continuaiamo la degustazione di uno dei dolci tipici del Carnevale,
 le castagnole

Quelle che riporto, sono le ricette originarie, 
le ricette fatte da sempre in casa mia.

Io le ho provare e riadattate anche per topino, quindi, 
laddove vogliate provarle anche voi nelle versioni 
senza latte e uova, 
ecco le accortezze che ho apportato io:

- le uova sono state ovviamente omesse
e al loro posto ho aggiunto 2 - 3 cucchiai di latte di soia (se nella ricetta non è presente già del latte)

- per la ricotta è stata utilizzata della ricotta di capra

- per il latte è stato utilizzato del latte di soia nella stessa quantià riportato nella ricetta originaria

- al posto del burro, utilizzare della margarina 100% vegetale



................. E allora, castagnole per tutti!!




Castagnole di ricotta:


Ingredienti:

500 gr ricotta
3 cucchiai di zucchero
1 bustina lievito  vanigliato
200 gr farina
la buccia grattugiata di 1 limone
1 bustina di vanillina
3 uova
la buccia grattigiata di 1 arancia
olio per friggere
zucchero a velo

Procedimento:

Mescolare la ricotta con lo zucchero e le uova. Aggiungere le scorze grattugiate e la vanillina.
Incorporare infine la farina e aggiungete all’ultimo il lievito.
Lasciar riposare l’impasto in frigo per mezz’ora e poi aiutandovi con un cucchiaio mettete a friggere in abbondante olio caldo piccole noci di impasto.

Castagnole alle patate:



Ingredienti:

1 uovo
100 gr di zucchero
1/4 cubetto lievito
1 patata lessa
160 gr farina
50 gr latte
olio per friggere
zucchero a velo/semolato

Procedimento:

Passare la patata allo schiacchiapatate, unire lievito sciolto nel latte tiepido, poi altri ingredienti.
Impastare e far lievitare fino al raddoppio.
Passato il tempo di lievitazione, mettere a friggere abbondante olio di semi e aiutandosi con un cucchiaio,
versare nell'olio bollente piccole quantità di pasta, appena avranno preso colore,
toglierle e metterle su un piatto con carta assorbente da cucina.
Spolverare con zucchero a velo

Castagnole al forno:

 Ingredienti:

200 gr di farina
80 gr di zucchero
1 uovo
30 gr di strutto o burro
1/2 bustina di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata
1 pizzico di sale
1 bicchierino di vino bianco
zucchero a velo per decorare


Procedimento

Mettere la farina a fontana su un piano da lavoro e unire  lo strutto o il burro, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito per dolci, l’uovo, la buccia di limone grattugiata, il vino.

Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e morbido (ma non appiccicoso).
Avvolgerlo con della pellicola  e fate riposare una ventina di minuti.

Formare delle palline grandi come una noce e metterle in una placca ricoperta di carta forno.

Infornate a 200°C per 8 minuti circa. Quando le castagnole risultano gonfie e dorate, sfornarle e cospargere con lo zucchero a velo.
 

Castagnole al liquore:




Ingredienti:

rhum (e/o alchemes)
200 g di farina 
50 g di burro 
50 g di zucchero 
2 uova 
1 cucchiaio di liquore a proprio gusto (io ho usato quello all'anice) 
2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci 
1 pizzico di sale 
1 fiala di vanillina 
1 limone biologico grattugiato (la scorza)
zucchero semolato per guarnire

Procedimento:

Versare in una ciotola capiente la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e il pizzico di sale.

Incorporate le uova, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e la vaniglia, la scorza del limone grattugiata.


Impastare  fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, a questo punto unite il liquore e lavorare la pasta con forza, fino ad ottenere un impasto  liscio e morbido.
Se l'impasto sembra troppo duro, aggiungere 2 cucchiai di latte, se invece è troppo molle incorporare un'altro po’ di farina.


Ritagliare tanti piccoli dadini dall'impasto, e renderli tondeggianti con le mani.
Friggerle poche per volta in una padella con olio bollente girandole spesso.

Man mano che diventano dorate, toglierle dall'olio caldo e farle asciugare su un foglio di carta assorbente.

Spolverizzate conlo zucchero semolato.






Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole