In evidenza

6 commenti

Polpette di cavolfiore e arista su purea di cavolfiore al profumo di zafferano

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa


Stamane sono stata catturata da questo titolo:

"Cavoli, che ricetta!"

http://www.pixelicious.it/2014/12/18/cavoli-che-ricetta-il-primo-foodcontest-di-pixelicious/

Si tratta del contest lanciato da Pixelicius
e mi è talmente piaciuto che non potevo non partecipare!!

Et voilà, la mia cavolo-ricetta!!






Ingredienti:
(per 4 persone)

per le polpette
1/2 cavolfiore bianco
1/2 cavolfiore verde
2 bicchieri di latte di soia
250 gr arista di maiale macinata fine
1 rametto di timo fresco
1 pizzico di dragoncello
1 ciuffetto di prezzemolo fresco
2 fette di pane
pangrattato q.b.
impanatura di mais q.b.
sale
olio per friggere

per la purea
1/2 cavolfiore bianco
1/2 cavolfiore verde
2 bicchieri di latte di soia
25 gr di margarina vegetale
sale
1 bustina di zafferano




Procedimento:

prepariamo le polpette

Mondare i cavolfiori, tagliare le cimette e lavare bene; quindi immergere in acqua salata e far cuocere per 15 minuti circa dal bollore dell'acqua. Scolare e tenere da parte.



Nel frattempo mettere le fette di pane in ammollo in un piatto con il latte di soia e 1 bicchiere d'acqua per qualche minuto, quindi strizzare bene e smminuzzare in un capiente recipiente.

Unire l'arista macinata, aggiungere le erbette, il sale, metà dei cavolfiori ormai intiepiditi, il pangrattato e iniziare a lavorare con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto.



Formare le polpette e passarle nell'impanatura di mais.

Scaldare l’olio e quando avrà raggiunto la temperatura, immergere le polpette e rigirarle un paio di volte; quando saranno ben dorate, disporre su un piatto ricoperto da carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Tenere in caldo.



prepariamo la purea


Passare i restanti cavolfiori nel passaverdure e versare in un tegame.

Sciogliere lo zafferano nel latte e unire alla purea di cavolfiore, unire la margarina e far addensare a fuoco basso amalgamando il tutto con un cucchiaio di legno. Aggiustare di sale.

Quando la purea avrà raggiunto la giusta consistenza, togliere dal fuoco.

Sul piatto da portata disporre un pò di purea e adagiare delle polpette, decorare con del prezzemolo e servire caldo.





 Con questa ricetta partecipo al contest Cavoli, che ricetta! del blog  Pixelicius  di Sara,
per la categoria "secondi":


http://www.pixelicious.it/2014/12/18/cavoli-che-ricetta-il-primo-foodcontest-di-pixelicious/

6 commenti:

  1. Ma che bellissima idea..sono sicura che in questo modo riesci anche a far mangiare il cavolo a topino ^_^
    Complimenti tesoruccio e felice we <3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...in realtà sono molto fortunata: topino ne va matto!!
      Però si, é un ottimo modo per farli mangiare anche agli altri bimbi!
      Un felice we anche a te tesoro, bacio bacio bacio 😊

      Elimina
  2. Ottime queste polpette Sabrina! Grazi mille, ti ho inserita e spero di inserirti anche nelle altre categorie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara, a presto con altre ricettine allora😉
      Buon we!!

      Elimina
  3. Mi piace il cavolfiore e presentato in questa maniera tira l'occhio ancora di più. Buon fine settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andreea, si in effetti un modo alternativo di presentare le verdure, magari un piatto più"allegro" che invita di più 😉
      Buin we anche a te cara!!

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole