Zuppa primavera in ciotole di pane ai semi di girasole, avena e lino

Tra le mie collaborazioni, 
un posto particolare lo riserva Nuova Terra con i suoi prodotti:
in casa tutti amiamo cereali e legumi, 
e i loro prodotti si presentano così gustosi preparati nella loro semplicità, 
che a volte dimentico di impiegarli per nuove preparazioni….



Ingredienti:
(per 4 persone)

250 gr di zuppa primavera Nuova Terra
(piselli, lenticchie rosse e verdi, fagioli all’occhio, soia verde, farro perlato, orzo perlato)
1,5 lt di brodo vegetale
olio d’oliva q.b.
1 scalogno
2 carote
2 patate medie a pasta gialla
1 rametto di timo
1 rametto di maggiorana
1 rametto di rosmarino
1 rametto di origano

per le pagnottelle
300 g di farina manitoba
250 g di farina di segale
2 cucchiai di olio
430 ml di acqua
1 cucchiaino di zucchero
10 g di sale fino
40 g di lievito di birra
50 g di semi di lino  Nuova Terra
50 g di semi di girasole Nuova Terra
50 g di fiocchi d’avena
 granella di frumento per la decorazione in superficie q.b.

burro chiarificato q.b.
parmigiano q.b.
rosmarino q.b.

Procedimento:

preparare dapprima il pane (il giorno prima):


Impastare gli ingredienti nell’ impastatrice con il gancio a spirale per 4 minuti in 1°
velocità e 10 minuti ca. in 2° velocità (far attenzione a unire il sale solo dopo aver amalgamato tutti gli altri ingredienti)

Far riposo l’impasto 10 minuti ca.

Spezzare l’impasto in pezzi da 460 g e
arrotondare.

Far riposare le pagnottelle per 30 minuti ca. sulla teglia (senza carta forno) nel forno spento con luce accesa.

Arrotondare
nuovamente le pastelle, spruzzare con acqua la superficie e decorare con la granella di frumento; incidere la superficie con tre tagli e lasciar lievitare per altri 50-60 minuti ca sempre in forno spento con luce accesa.

Trascorso l’ultimo tempo di lievitazione,  accendere il forno a 230 gradi, inserire nel forno un pentolino d’acqua (così da formare del vapore), e quando è giunto a
temperatura infornare e abbassarlo a 200 gradi. Cuoce in circa 50-60
minuti.

Per la zuppa:

In una pentola scaldare l’olio con uno scalogno tagliato sottile. Versare la zuppa e mescolare qualche istante per tostarla brevemente, aggiungere le carote e le patate prcedentemente sbucciate e lavate e tagliate a pezzetti; poi coprire con il brodo.

 Unire gli odori e lasciar cuocere a fiamma media per una 30 minuti dalla ripresa del bollore, girando di tanto in tanto.

Nel frattempo, tagliare la parte alta delle mini pagnotte a formare un cappello, togliere la mollica, spennellare con del burro la parte interna e passare in forno caldo per qualche minuto per tostarle un pò.

Versare la zuppa nelle ciotole di pane caldo, spolverare con del parmigiano, un filo d’olio a crudo e decorare con un ciuffetto di rosmarino.

Servire calde.

E bon appetit!!

10 Commenti

  1. che bella idea!!!

  2. Queste zuppe nelle ciotole di pan, mi fanno tornare in mente dei ricordi ! Molto buona ! Buona domenica !

  3. Che ricetta meravigliosa..non solo nell'aspetto ma indubbiamente anche nel sapore..complimenti e felice serata <3

  4. Deve essere molto buona la tua zuppa, e servita nel pane ha sicuramente un tocco in più!

    L'angolo della Casalinga, ricette veloci e facili

  5. fantastico l'uso del pane come se fossero ciotole!! Un abbraccio SILVIA

  6. Ciao Sabrina, come stai? 🙂 Da quanto tempo non passo da te, spero tu possa perdonarmi! Questa zuppa deve essere ottima e poi le ciotole di pane sono stupende, bravissima!!! Complimenti e un grande abbraccio, buona serata 🙂 <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.