In evidenza

2 commenti

Happy Halloween



Ed anche quest'anno ci tuffiamo
nei festeggiamenti anglosassoni che così tanto
piacciono anche ai nostri piccini...e non solo a loro!!  

Per restare in tema: questa festa ci ha stregato!!!

Mentre lo scorso anno abbiamo festeggiato  a casa
(che non si fa per far divertire le nostre piccole pesti)
quest'anno anche noi grandi ci "godiamo" la serata
festeggiando tutti insieme altrove!

Vi lascio però qualche suggerimento per qualche ricettina a tema
(e da personalizzare un poco per l'occasione):

Primi:

-Vellutata di zucca con fantasmini

- Vellutata di carote e zucca

Secondo-Contorno:

Pepite di pollo con composta di zucca

- Zucca gratinata


...e Dolci:

-Quadrotti di zucca e cioccolato

- Cup Cake mummia & il Succo delle Streghe

- Crostata alla zucca

- Meringhe stregate

- Biscotti dita di strega & occhi di stregone

- Biscotti pipistrello

- Biscotti fantasmini

- Muffin spettrali







4 commenti

Muffin alle noci con gocce di cioccolato - Muffin spettrali!!!


Halloween con i fantasmi,
Halloween con gli ectoplasmi,
Halloween coi pipistrelli
e con diavoli ribelli.
Halloween con streghe e maghi,
Halloween con ragni e draghi,
Halloween con i vampiri
e coi bimbi su di giri.
Halloween con gli scherzetti,
Halloween con i dolcetti.
Halloween: UUUUUHHHH UUUHHHH AHHHHH AHHHH
Halloween: eccolo qua!
Halloween: eccolo qua!
di Jolanda Restano




Ingredienti:

180 g di farina
1 cucchiaino di cannella
60 g di zucchero di canna
8 gr di lievito vanigliato
2 cucchiai di miele
2 uova
50 g di noci
50 ml di latte
50 ml di olio di semi
gocce di cioccolato q.b.


 Procedimento:

In una terrina mettere versare il latte, l' olio, le uova e il miele e mescolare con cura per amalgamarli bene.


In un'altra terrina versare la farina setacciata con il lievito, la cannella, lo zucchero e le noci tritate grossolanamente e le gocce di cioccolato. Mescolare sempre con molta cura.


Unire i due composti e amalgamare bene gli ingredienti per ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Versare il composto negli stampini per muffin per 2/3 della loro altezza e cuocere in forno caldo a 180° per 15/30 minuti.




0 commenti

Biscotti pipistrello - biscotti con frolla al cacao





Vedo streghe spaventose
cavalcar scope focose;
vedo mummie sorridenti
e fantasmi fluorescenti;
vedo anime dannate
e anche zucche colorate;
vedo pipistrelli a frotte
svolazzare in questa notte.
Perché vedo tutto questo
dimmi un po’, te lo sei chiesto?
Perché ora, adesso, infin
è la notte di Halloween!
di Jolanda Restano




Ingredienti:
per la frolla al cacao vedi anche qui
oppure:

300 gr di farina 00
30 gr di cacao in polvere amaro
150 gr di burro
130 gr di zucchero a velo
3 tuorli d' uova

per decorare:
cioccolato fondente



Preparazione:

Mettete in un mixer la farina setacciata, il cacao, lo zucchero a velo ed infine il burro freddo tagliato a cubetti. Frullate tutto fino ad ottenere un composto sabbioso e farinoso, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata.

Formate la classica fontana, quindi versate al centro i 3 tuorli ed impastate energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto compatto e liscio.
Formate una palla di pasta e avvolgerla nella pellicola; quindi lasciatela riposare in frigorifero per circa una mezz'ora prima di utilizzarla.

Trascorso il tempo di riposo, riprendere la palla di pasta e stenderla con il mattarello tra due fogli di carta da forno, lasciando uno spessore di un centimetro circa.
Con l'aiuto di un tagliabiscotti a forma di pipistrello, ritagliare i nostri biscotti.

Mettete i biscotti sulla teglia ricoperta da carta forno e infornate (forno già caldo) a 170° per 10 minuti.

Lasciar raffreddare completamente i biscotti sulla griglia.

Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagno maria, girando con un cucchiaio di legno finchè non si sarà sciolto completamente.

Immergete per metà ogni biscotto e disporli su di una teglia per farli raffreddare.




Nell'immagine sopra ci sono anche dei biscotti fantasmini, che potete trovare qui.



0 commenti

Biscotti fantasmini - biscotti al burro


Nella notte è tutto scuro,
vedo un’ombra lungo il muro,
sento un gatto miagolare
ed ho voglia di gridare!
Senti il grido nella notte?
Mi nascondo in una botte
guardo in mezzo a una fessura
tremo tutto ed ho paura!
C’è una strega tutta nera
con la sua magica sfera;
c’è un fantasma fluorescente
che spaventa la mia mente;
c’è una zucca ballerina
che rincorre mia cugina;
c’è un vampiro insanguinato
che vagheggia in mezzo a un prato
e col sangue fa: “Cin Cin!”
nella notte di Halloween!

di Jolanda Restano






Ingredienti:

300 gr di farina 00
2 uova
100 gr di burro
150 gr di zucchero
la scorza di un limone grattugiata
un pizzico di sale
latte di riso qb
zucchero a velo per decorare



Procedimento:

Mescolare la farina con il lievito setacciato, lo zucchero, la scorza di limone e il sale.
Aggiungere il burro a temperatura ambiente e lavorare con le mani.

Aggiungere un uovo alla volta e continuare ad impastare.

Formare una palla liscia ed omogenea, avvolgerla con pellicola  e lasciarla riposare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, riprendere la pasta e con l'aiuto di un matterello stenderla su un piano di legno aggiungendo farina qb.

Lasciarla piuttosto spessa e ritagliarla con gli appositi stampini a fantasmino.

Spennellare i biscotti con il latte di riso e disporli sulla teglia rivestita di carta forno.

Cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti.

Togliere dal forno, lasciar raffreddare completamente e decorare con lo zucchero a velo.

E i nostri fantasmini sono pronti a spaventare tutti i palati!!!




Nell'immagine sopra trovate anche i biscotti pipistrello. Per la ricetta vedere qui!
0 commenti

Dita di strega & Occhi di stregone - Biscotti con frolla alle mandorle

Danzan le streghe 
la danza con i maghi,
fanno i filtri magici 
per spaventare i draghi.
Gira, gira il pentolon
tira su il coperchio;
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così!



Zampe di rana, 
occhi di serpente,
quattro pipistrelli e 
un ragno senza un dente.
Gira, gira il pentolon
tira su il coperchio;
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così!


Ingredienti:
per la frolla alle mandorle vedi anche qui
oppure:

120 gr di farina 00
125 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
70 gr di farina di mandorle
100 gr di burro
1 uovo medio
30 gr di amido di mais
mandorle intere pelate q.b. (circa 20 pz)
marmellata di albicocche q.b. (circa 2 cucchiai)
colorante rosso alimentare q.b. (la punta di un cucchiaino)






















Preparazione:

In una ciotola capiente versare la farina, la farina di mandorle, l'amido, il lievito, lo zucchero e il sale; lavorare energicamente con le mani.

Aggiungere l'uovo e il burro morbido continuando a mescolare.

Impastare il tutto fino ad ottenere una pasta liscia e morbida, quindi avvolgere in un foglio di pellicola e far riposare in frigorifero fino al momento dell'utilizzo (30 minuti almeno)



Ottenuto l’impasto per i biscotti, formare un salsicciotto, dividerlo in pezzetti (circa 20 pezzetti).

Lavorare ogni pezzetto con i palmi delle mani trasformandolo in un bastoncino della lunghezza di circa 10 cm.

Sagomare le nocche delle dita assottigliando la pasta appena prima e dopo di esse; rigarle poi leggermente con un coltellino dalla lama liscia per formare le pieghe della pelle.

Nel frattempo versare la marmellata in una ciotola e unire qualche goccia di colorante alimentare rosso, mescolare bene e avremo così il nostro sangue da applicare dulle dita in estremità delle unghie e del taglio delle stesse.

Sull'estremità delle dita, sporcare con un pò di marmellata e adagiarvi una mandorla spellata, pressandola leggermente, che sarà l' unghia delle nostre dita.
All'estremità delle dita versare altra marmellata che servirà a rappresentare il sangue che fuoriesce dalle dita tagliate!




Adagiare le dita delle streghe su di una teglia precedentemente foderata con carta da forno. Infornare a 180° C in forno già caldo, per circa 20 minuti, dopodiché estrarre le dita della strega e lasciarle raffreddare. 

r


Se rimane della pasta, formare delle palline e dipingeremo con i pennarelli alimentari a disegnare l'interno dell'occhio dello stregone!




2 commenti

Meringhe stregate per la notte più horror dell'anno!!



E' la prima volta che mi cimento nella preparazione delle meringhe...
Mi sono fatta il mio bel giretto sul web per "studiare" un pò la ricetta, 
ho visto la differenza tra la meringa all' italiana e quella francese... 
ed io ho optato per questa ricetta che mi è sembrata 
più semplice e pratica da realizzare (meringa alla francese)

Com'è andato il primo tentativo?
Una schifezza a vedersi!!
Invece di quelle belle meringhette gonfie e spumose, 
le mie sono dlele meringhette piatte piatte...
L'aspetto non è delle migliori,
però che buone che sono!!!

Allora ho pensato di "mascherarle" un pò, 
 e utilizzarle per realizzare delle faccine per Halloween!!




Ingredienti:
(circa 20 meringhe)

3 albumi d'uova  (circa 100 gr)
125 gr di zucchero a velo
1 pizzico di sale
75 gr di zucchero
1 bustina di vanillina

per decorare:
colorante spray alimentare 
cioccolato fondente
e tutta la vostra fantasia



Preparazione:

Prima di iniziare, assicuriamoci che le uova siano a temperatura ambiente.

Montare gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale.

Quando iniziano a prendere consistenza, aggiungere poco alla volta lo zucchero alternandolo con lo zucchero a velo e la vanillina.

Inserire il composto nella tasca da pasticciere con bocchetta a stella o liscia e di media grandezza.

Foderare la teglia del forno con carta forno e formare tante piccole meringhette con la tasca.*




Infornare in forno preriscaldato a 100° per 120 minuti,  tenendo lo sportello del forno socchiuso affinché le meringhe si asciughino bene e non si formi dell'umidità all'interno.

Al termine del tempo soprindicato, spegnere il forno, chiudere lo sportello e lasciar raffreddare le meringhe all'interno del forno.



Questa la ricetta base per le meringhe. 

Se volete realizzare questi fantasmini ,  quando con la tasca formate le meringhe sulla placca del forno, formate anche dei ciuffetti che poi coloreremo per fare il ciuffo delle meringhe stregate!
(coloreremo alla fine con del colorante spray alimentare, oppure si può aggiungere qualche goccia di colorante alimentare al composto durante la preparazione dello stesso)
Io li ho realizzati in un secondo momento e poi uniti con un pizzico di colla alimentare.
Gli occhi e la boca sono state realizzate con del cioccolato fondente sciolto a bagno maria.



Una volta sfornate le meringhe ben fredde, decorare a piacimento con cacao amaro, colori spray alimentari, cioccolato, applicando confettini etc.. 


10 commenti

Quadrotti di zucca e cioccolato....aspettando Halloween!!

Amo la zucca,
 amo il suo sapore così dolce e delicato,
 amo la sua versatilità in cucina,
utilizzabile dall'antipasto al dolce.

In diverse occasioni
 vi ho proposto ricette più o meno veloci ed elaborate
 (alcune di una semplicità incredibile ma dal risultato ancor più sorprendente)
realizzate con la zucca,
tutte dalla caratteristica bontà di questo ingrediente.

Ma la zucca è anche il simbolo principale della festa anglosassone
 a cui ci stiamo avvicinando e che sta prendendo
 sempre più piede anche nel nostro paese:
 Halloween.

Quello che vi propongo oggi è un nuovo dolce realizzato
 con questo ingrediente nutriente e salutare, presentato
 con una decorazione che non è frutta del mio sacco,
 ma che ho ripreso da una foto trovata sul web,
 talmente graziosa e particolare
 che non potevo non  riproporla per questa ricetta!




Ingredienti:

200 di zucchero
250 gr di zucca gialla
100 gr di farina 00
100 gr di burro
3 uova intere
1 pizzico di sale
60 gr di gocce di cioccolato fondente
1 bustina di lievito per dolci
50 gr di uvetta (facoltativo)
50 gr di noci tritate (facoltativo)
per la decorazione:
zucchero a velo
qualche foglia



Preparazione:

Tagliare la zucca a pezzi non molto piccoli e privarli della buccia esterna, quindi lavare velocemente sotto l'acqua corrente e far cuocere a vapore finchè la polpa non risulta molto morbida.
Schiacciare con una forchetta e lasciar raffreddare.

Dividere in due ciotele gli albumi dai tuorli. Montare i primi a neve ben ferma con un pizzico di sale e tener da parte.
Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Unire la polpa di zucca schiacciata e la farina setacciata e mescolare molto bene per far amalgamare tutti gli ingredienti.

Aggiungere il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente, il lievito, e (se preferite) l'uvetta lasciata ammorbidire in acqua calda e ben strizzata e il trito di noci. Unire le gocce di cioccolata e mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Imburrare e infarinare una tortiera rettangolare (o rivestire con carta forno) e versare il composto.

Infornare in forno già caldo a 170° per 40 minuti circa (fare sempre la prov stecchino).

Sfornare e far raffreddare, quindi sformare e ritagliare a quadrotti.

Disporre sui quadrotti le foglie preferite (dopo averle accuratamente pulite da eventuale polvere e terriccio ed asciugate) e spolverare con zucchero a velo, quindi rimuovere la foglia et voilà: la decorazione è finita!




2 commenti

Biscotti mandorla e Nocciolata




Eccola!!!
Ragazzi che periodaccio!!!

Ho avuto l'attimo da cogliona  che me l'hanno fatta pagare subito: 
qualche giorno fa pioveva così tanto,
 che ho pensato bene di lasciare la borsa in macchina, 
magari nascosta sotto al sedile con la borsa della picina di gnomolo sopra, 
per andarlo a prendere a scuola, 
così da stare comoda nell'abbracciarlo e portare lui, 
l'ombrello e lo zaino più facilmente.....
Tre minuti?
 forse sono troppi, 
ci avrò impiegato anche meno ....
Beh, al ritorno ho fatto sedere chicco in macchina, 
vado per salire io e noto dei vetri sul sedile posteriore, 
guardo subito sotto al sedile e vedo il vuoto.....
...lo stesso vuoto che m'ha invaso la mente e l'animo
 e che mi ha accompaganta per giorno e giorni....
Era la borsa di una donna/mamma/segretaria, 
quindi dentro c'era il mondo!!!
Ricordo quando al paese lasciavamo le chiavi alla porta di casa.... 
e voglio dire, 
non è che parlo di chissà quanto tempo fa,
 non ho ancora ragginto gli "anta" per capirci....


Fortunatamente le cose passano, 
tutto si risistema,
 pian piano recuperiamo.....

E quando il vuoto interiore mi ha abbandonata, 
rieccomi col mio pasticciare in cucina!

Su richiesta di chicco 
(e dietro suggerimento di papo), 
ecco dei biscotti di frolla alla mandorla con un cuore cremoso alla nocciola.....



Biscotti mandorla & Nocciolata


Ingredienti:
(per circa 20 pezzi di media grandezza)

300 gr di farina 00
100 gr di mandorle bianche (senza pellicina)
150 gr di burro
150 gr di zucchero
2 tazzine di latte di nocciola (o di mandorle se si preferisce)
1 bustina di vanillina
Nocciolata q.b.
cacao amaro in polvere o zucchero a velo per decorare


Procedimento:

Mettere le mandorle e lo zucchero nel mixer e tritare fino ad ottenere una farina sottile.

Disporre la farina sul piano di lavoro, oppure nella planetaria se si preferisce, unire la farina ottenuta dalle mandorle e lo zucchero, unire il burro freddo di frigo tagliato a pezzi, la vanillina e il latte e iniziare a lavorare velocemnete fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.



Formare una palla e avvolgere con carta pellicola e lasciar riposare in frigo almeno un'ora (io l'ho preparata la sera prima).

Trascorso il tempo di riposo della nostra frolla, riprendere la pasta, e stenderla col mattare llo sul piano da lavoro lasciando uno spessore di due mm.



Con l'aiuto di un tagliabiscotti, ritagliare le nostre forme e disporre su una metà disporre al centro un cucchiaino di Nocciolata. Ricoprire con l' altra metà di biscotti lasciati vuoti, schiacciare leggermente i bordi e disporre sulla laccarda ricoperta da carta forno.



Infornare in forno già caldo a 170° per 15 minuti circa, finchè i nostri biscotti non risultano dorati.




Sfornare e lasciar freddare.

Spolverare con dello zucchero a velo o cacao amaro.




:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Con questa ricetta partecipo al nuovo contest di Rigoni di Asiago




Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole