In evidenza

6 commenti

Cheesecake Babbi

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
Nel cuore della Romagna, nel 1952, Attilio Babbi fondò l’Azienda Dolciaria BABBI dedicata alla produzione di coni, cialde e semilavorati per mastri gelatieri.

La scelta di materie prime di assoluta genuinità e la freschezza degli ingredienti, permettono a BABBI di diventare il punto di riferimento dei maestri del gelato artigianale.

Si trattava però di una produzione altamente stagionale, legata ai mesi estivi, per ovviare al problema della stagionalità.

Nel 1958 Attilio Babbi ebbe la geniale intuizione di sfruttare i mesi invernali per inserire una nuova linea di produzione in azienda: nacquero così le specialità dolciarie BABBI.
Attilio intuì subito che la strada giusta non era quella dei prodotti di massa, di cui il mercato era già ricco, bensì quella della creazione di “specialità dolciarie uniche e irripetibili” attraverso l’impiego di materie prime nobili, ricercate, genuine e una lavorazione artigianale lunga ed accurata.     

Da questo principio nacquero i Wafer Viennesi e i Waferini, oggi conosciuti e apprezzati in tutto il mondo.

Scegliere BABBI significa scegliere il frutto di 60 anni di esperienza e di ricerca, 60 anni di passione, di amore e di artigianalità.

Scegliere BABBI significa guardare con un occhio al passato, alla tradizione e ai sapori autentici e artigianali, e con un occhio al futuro, all'innovazione, alla ricerca e allo sviluppo in un mercato in costante e veloce evoluzione.

Scegliere BABBI significa condividere i valori su cui 60 anni fa abbiamo poggiato le fondamenta e che hanno reso la nostra Azienda un leader mondiale del gelato artigianale e un maestro nella produzione di specialità dolciarie uniche e irripetibili.




Perchè vi parlo di Babbi?

Prima di tutto per far conoscere a chi ancora non lo conoscesse, il mondo fantastico dei prodotti Babbi.
Ma non è tutto.

Partecipai ad un concorso con la mia ricetta della crema spalmabile alle nocciole, sono arrivata tra le finaliste ed ora ho l'immenso piacere di poter contribuire a realizzare il ricettario Babbi 2017 con i loro meravigliosi prodotti.

La Cheesecake Babbi deve il suo nome proprio all'utilizzo dei diversi prodotti della linea dolciaria Babbi: dai Waferini, alle creme spalmabili al pistacchio e al cacao....



Ingredienti
(per 12 mini tortine)

Per la base:

150 g di Waferini alla vaniglia Babbi
50g di burro

Per la farcia:

500g di mascarpone
150 g di crema spalmabile al pistacchio Babbi
150 g di crema spalmabile al cacao Babbi
20g di gelatina in polvere
200 ml di panna

Per decorare:

mini meringhe
cacao amaro in polvere
sciroppo al cacao

Prepararzione:

Per la base:

La prima cosa da fare per realizzare la cheesecake  è quella di mettere nel mixer i Waferini  quindi frullate fino a ottenere una farina non troppo sottile.

Versate il contenuto del mixer in una terrina e amalgamate con il burro precedentemente fuso. Versare il burro sulla farina di Waferini e amalgamare bene.

Disporre le fasce/dischi rotondi nei piattini (io ho utilizzato dei coppapasta) e imburrare bene.
Distribuite uniformemente il composto ottenuto in ogni disco.
Con il dorso di un cucchiaio pressare e compattare la base della cheesecake .
Lasciar riposare in frigo per 30 minuti.



Per le due creme:

Dividere a metà il mascarpone e versare in due diverse ciotole.
In una aggiungere la crema spalmabile al pistacchio Babbi; nell'altra la crema spalmabile al cacao Babbi.
Con le fruste elettriche amalgamare bene le due creme separatamente.

In un pentolino far scaldare la panna ma senza arrivare al bollore. Togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina in polvere. Mescolare con cura e versare in egual misura nelle due creme.

Amalgamate bene il tutto fino a ottenere una mousse cremosa e compatta.



Composizione delle mini cheesecake: 

Togliete dal frigorifero le basi delle  cheesecake e versare al suo interno prima la mousse al pistacchio, livellare bene, quindi versare la mousse al cacao.

Riporre nuovamente le tortine in frigo per almeno due ore.

Prima di servire decorare ricoprendo la superficie con dello sciroppo al cioccolato, aggiungere le mini meringhe e spolverare con il cacao amaro in polvere.




L'idea in più:

Se rimane della crema di mascarpone e pistacchio Babbi, si possono realizzare dei graziosi e gustosissimi mini budini distribuendo bene la crema negli stampini da cioccolatino.
Riporre in frigo per un paio di ore e sformare delicatamente.
Decorare a piacere e gustare.
Ma attenzione: uno tira l'altro!




6 commenti:

  1. Ma è deliziosa, bravissima e complimenti per la tua nuova collaborazione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!!!!! Un abbraccio grande! <3

      Elimina
  2. Cara ma che meraviglia, un grande onore partecipare al ricettario ma direi più che meritato!!! Un acro abbraccio
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisa, grazie mille!!!!
      Un abbraccio grande a te cara <3

      Elimina
  3. Complimenti sia per la bellissima collaborazione (si tratta sicuramente di ottimi prodotti:)che per questa golosissima e goduriosa cheesecake di una bontà unica che mi ha fatto venire un'acquolina incredibile:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy, si sono dei prodotti molto buoni!!! Realizzare questi dolci è stato facile e senza dover lavorare troppo le creme grazia infatti alla bontà dei prodotti utilizzati, già ottimi (appunto) nella loro semplicità.
      Un bacione a te cara

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole