Liquore all’arancia home made

Eccolo qua, il mio liquore all’arancia home made.

Il liquore all’arancia è una preparazione alcolica a base di arance, alcol e zucchero. Delle arance è utilizzata la scorza, quindi è opportuno scegliere della frutta non trattata.

Le arance utilizzate per il mio liquore sono state un gradito dono della mia amica Fiorella .

Il liquore all’arancia è ottimo come digestivo a fine pranzo, oppure come ingrediente aggiuntivo per arricchire dolci, creme, crostate e biscotti.

Qui è molto gettonato servito freddo,  la sera dopo cena, sorseggiato seduti in giardino, al chiaro di luna…… come dire, ci trattiamo bene ^_*

Liquore all'arancia home made

Ingredienti:
8 arance non trattate
1 lt di alcol
1 lt di acqua
Liquore all'arancia home made800 gr di zucchero semolato

Procedimento:
lavare accuratamente le arance, asciugarle con un panno asciutto e pulito, e, con l’ aiuto di un pelapatate o di un coltellino affilato, tagliarne la scorza facendo attenzione a non tagliare la parte bianca sottostante perché resterebbe molto amara.

Nel frattempo, in un recipiente versare l’alcool e aggiungere le scorze delle arance. Coprire il recipiente con un foglio di pellicola alimentare e lasciar macerare in un luogo buio per 2 settimane. Agitare il recipiente una volta al giorno.

Trascorse le due settimane, in una pentola capiente versare l’acqua e, al bollore, unire lo zucchero, mescolando per farlo sciogliere. Togliete dal fuoco e lasciar raffreddare lo sciroppo.

Unire lo sciroppo al composto alcolico con le scorze di arancia; filtrare il tutto con un colino o un imbuto coperto da garza.

Imbottigliare e conservare in un luogo buio e lasciar riposare il liquore un mese prima di degustarlo.

Liquore all'arancia home made

2 Commenti

  1. Bellissima idea, anche come regalino 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.