In evidenza

6 commenti

Bretzel - ricette dell'Oktoberfest

Share this post Facebook Twitter Google+ Pinterest Stampa
E mentre Carolina ci fa innamorare di Monaco, condividendo con noi ogni meraviglia della città e raccontandoci della famosa festa dell'Oktoberfest, io vi faccio assaggiare un altro prodotto tipico, diffusissimo e molto consumato durante questi festeggiamenti: il "Bretzel".

Il Bretzel è un tipo di pane dalla forma caratteristica ad anello con le estremità annodate,  tipico dei paesi germanici,  a base di farina, lievito ed acqua e spesso accompagnato da bratwurst, crauti, senape e birra, soprattutto durante l'Oktoberfest.

Non ho avuto modo ancora di vivere di persona questa festa, né di poter gustare il Bretzel preparato da mani esperte locali.
Quella che vi propongo (dopo diverse ricerche sul tema) è la ricetta tradizionale tedesca del Bretzel, che prevede l'utilizzo del bicarbonato che gli donerà il classico colore e sapore.

Non me ne vogliano i münchner (così vengono chiamati in tedesco gli abitanti di Monaco) se non sono perfetti come loro sanno fare!

delizie & confidenze


INGREDIENTI:
delizie & confidenze(per 8-10 pezzi)

500 gr di farina 0
250 ml di acqua tiepida
25 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di malto d'orzo
30 gr di burro
2 cucchiaini di sale fino
3 cucchiai di bicarbonato di sodio
sale grosso per la superficie

* Io ho utilizzato del sale grosso grigio dell'Atlantico Gemma di Mare , ricco di oligo-elementi presenti naturalmente nel mare, senza conservanti né additivi, mantiene intatte le sue qualità nutrizionali.

PROCEDIMENTO:

Disporre a fontana la farina, e versare nel centro il lievito sciolto nell'acqua calda ed il cucchiaino di malto.
Mescolare inglobando poca farina alla volta, fino a formare un panetto compatto e duro. Lasciar riposare 15 minuti coperto da un panno.

Tornare a lavorare il panetto aggiungendo il burro morbido ed il sale. Lavorare a lungo fino ad avere un composto più morbido ed omogeneo, che non si attacca alle mani.
Disporre il panetto in una ciotola capiente, coprire con pellicola alimentare e lasciar lievitare in luogo caldo per 40 minuti.

Riprendere il composto, prelevare un pò di  impasto alla volta per formare un filoncino lungo circa 50 cm, più cicciotto al centro e assottigliato sulle estremità.
Dare la classica forma del bretzel.

delizie & confidenze

Adagiarli su una placca unta e lasciarli riposare a temperatura ambiente per 20 minuti così da gonfiarsi; quindi continuare il "riposo" in frigo per 1 ora. Il passaggio in frigo farà si che si formi una
crosta più dura che conferirà al bretzel sfornato un aspetto più lucido.

Una mezz'ora prima dello scadere dell'ora di riposo in frigo, prepariamo la soluzione di bicarbonato ed acqua: basterà far sciogliere il bicarbonato in un recipiente con dell'acqua fredda e lasciarlo riposare fino all'utilizzo.

Al termine dell'ora di riposo in frigo, riprendere i breztel ed immergerli (uno alla volta) nella soluzione preparata con il bicarbonato.
Lasciar in ammollo una decina di minuti, quindi riprenderli con una schiumarola e, lasciando il bretzel sulla schiumarola, lasciando scolare bene dall'acqua su di un panno.

Posizionare i bretzel su una placca rivestita di carta forno e incidere con un coltello la parte più cicciotta nel senso della lunghezza.
Cospargere con del sale grosso e cuocere in forno già caldo a 200°C per 20-25 minuti.

delizie & confidenzedelizie & confidenze


delizie & confidenze

Servire i bretzel insieme ai tipici arrostini di pollo alla birra con crauti che trovate qui !


Delizie & Confidenze


Per tutte le ricette "Oktoberfest: non solo birra" potete consultare qui.


6 commenti:

  1. Li adoro follemente e presto ne pubblicherò una mia versione con lievito madre :-) vieni da me x l'aperitivo??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di vedere la tua ricetta.....ma lo sai che per il momento io ed il lievito madre abbiamo litigato ^_*
      Bacione tesoro

      Elimina
  2. prima o poi mi deciderò a superare la paura del passaggio di bollitura e a farli. i tuoi sono bellissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Federica!!
      In realtà questi non li ho passati in acqua calda come si fa per i taralli o le ciambelle scottolate, ma li ho solo immersi in una soluzione di acqua e bicarbonato per donargli lucidità.
      Un bacione

      Elimina
  3. Davvero bellissimi: confezionati ad arte...complimenti: bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cris, troppo buona ^_^
      Un bacio grande <3

      Elimina

Delzie & ConfidenzediSabrinaDesign byIole