Funghi champignon ripieni alla curcuma

I funghi champignon ripieni sono un secondo piatto semplice e molto gustoso. Semplice da realizzare, i funghi champignon ripieni si ottengono dai cappelli di funghi champignon bianchi grandi, farciti e cotti al forno.

Ideale per ogni occasione, i funghi champignon si possono riempire secondo i gusti personali, creando abbinamenti di colori e sapori diversi grazie all’utilizzo di spezie e aromi.

La ricetta che vi propongo prevede l’utilizzo di carne macinata, ma si può rendere la ricetta vegetariana omettendo la carne e sostituendola con ortaggi, verdure, o cereali.

delizie & confidenze

INGREDIENTI 
(per 4 persone)

8 funghi champignon grandi
30 gr di macinato (bovino o suino secondo preferenza)
delizie & confidenze2 carote
Prezzemolo
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
Sale
Pepe
Noce moscata
1 manciata di pinoli
1 cucchiaino di curcuma in polvere
Olio extra vergine di oliva
Impanatura di mais (facoltativo)

PROCEDIMENTO:
Pulire i funghi dal terriccio con acqua corrente e separare i cappelli dai gambi facendo attenzione a non rovinare i primi. Tamponare i funghi con un panno asciutto e pulito per evitare che assorbano troppa acqua.

Tagliare in pezzetti molto piccoli i gambi dei funghi, le carote dapprima mondate e lavate, l’aglio e la cipolla. Disporre tutto in una padella con un filo d’olio e unire il macinato ed i pinoli.

Rosolare aggiustando di sale e unendo una spolverata di noce moscata, pepe e la curcuma. Mescolare bene e proseguire la cottura. Lasciar intiepidire.

Disporre in una pirofila le teste dei champignon con la parte vuota rivolta verso l’alto, e riempire con il composto di macinato. Versare su ogni fungo ripieno un filo d’olio e spolverare con della impanatura di mais.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti circa, passando alla modalità grill gli ultimi 5 minuti per farli gratinare in superficie.

delizie & Confidenze

delizie & confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*