Ravioli di baccalà con ribes rosso e pistacchio

I ravioli di baccalà sono un gustoso e tipico primo
piatto della campagna romana.
I ravioli vengono
preparati con la pasta fresca all’uovo, fatta in casa, e vengono riempiti
con il baccalà precedentemente dissalato, spellato e saltato in padella con
aglio e rosmarino per esaltarne in sapore.
Generalmente al ripieno dei ravioli viene aggiunta una
patata lessa per renderlo più cremoso, e serviti con del sugo di pomodoro e
olive.
In questa ricetta invece, il ripieno della pasta prevede
unicamente l’utilizzo del baccalà ed un condimento delicato e fresco del ribes
rosso e pistacchio; il tutto per offrirvi un primo piatto in cui il sapore del
pesce primeggia sugli altri, mantenendo un equilibrio tra gusto, leggerezza e
freschezza.
delizie & confidenze
INGREDIENTI
(per 4
persone)
Per la pasta
300 gr di farina 00
3 uova
Sale q.b.
Per il ripieno
200 gr di baccalà dissalato
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
Per il condimento
20 gr di burro
25 gr di ribes rosso
25 gr di granella di pistacchio
NB: Se si
utilizza il trancio di baccalà salato, bisogna precedentemente dissalarlo
mettendolo in ammollo in acqua fredda per 3 – 4 giorni e cambiando
ripetutamente l’acqua di ammollo.
In alternativa, utilizzare del baccalà già dissalato.
PROCEDIMENTO
 
Per la pasta
Disporre la farina a fontana sul piano da lavoro, rompere
le uova nel centro, unire il sale e impastare prendendo poca farina alla volta.
Quando l’impasto prende consistenza, lavorarlo con il palmo della mano fino a formare
una palla liscia ed omogenea e lasciarla riposare per 30 minuti.
Infarinare il piano di lavoro e stendere la pasta sottilmente
con il mattarello.
delizie & confidenze
 
Per il ripieno
Lavare con acqua corrente il trancio di baccalà, quindi
tamponare e disporre in una padella antiaderente insieme ad uno spicchio
d’aglio e il rametto di rosmarino. Aggiungere un cucchiaio di olio extra
vergine di oliva e lasciar cuocere coperto ed a fiamma bassa per 10 minuti.
Lasciar freddare completamente, quindi togliere la pelle
e le spine dal pesce, e sminuzzare bene con una forchetta la polpa ricavata.
Filtrare il fondo di cottura del baccalà e tenere da parte.
delizie & confidenze
Comporre i ravioli
Su metà della sfoglia ormai asciugata, sistemare una fila
di mucchietti di baccalà sminuzzato.
Coprite con l’altra metà della sfoglia e, con l’aiuto della rondella, ritagliare
i ravioli. Premere per eliminare l’aria e sigillare i bordi.
Continuare fino ad esaurimento della sfoglia.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata per circa 8
minuti, scolare delicatamente per evitarne la rottura, e condire.
delizie & confidenze
Per il condimento
In una padella dai bordi alti far sciogliere il burro e
lasciar insaporire con il rametto di rosmarino; quindi eliminare quest’ultimo.
Aggiungere il ribes rosso precedentemente lavato e
tamponato, i ravioli appena scolati, e lasciar saltare in padella per 2 minuti.
Servire con la granella di pistacchio.

 

delizie & confidenze

6 Commenti

  1. Che aspetto invitante hanno questi ravioli. davvero un piatto della domenica. Sembra molto stuzzicante anche la salsa con il pistacchio e i ribes. Deve essere molto fresca

  2. Tesoro sei infaticabile e inarrestabile!! Stai sfornando tante di quelle delizie che ho l'imbarazzo della scelta 😉 Bravissima!
    Buon inizio di settimana.
    Marina

    • Ciao Marina, grazie mille tesoro!!! In realtà diverse di esse sono più prettamente settembrine come ricette, ma erano per un progetto che, purtroppo, non è andato a buon fine. Solo ora sono stata svincolata dall'esclusività delle ricette e quindi sto pubblicandole una dopo l'altra per non ritrovarmi a pubblicare ricette con l'uva ad aprile 😅…e poi ci sono quelle che preparo giornalmente…..si, sto cucinando troppo😝 Un bacio grande grande tesoro ❤

  3. quel cranberry l'hai comprato in trentino? 🙂
    sai che ignoravo che fossero tradizionali ravioli ripieni nel Lazio? e men che meno di baccalà. Ma pensa.. c'è sempre da imparare. Bravissima come sempre la mia Sabry! bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*