Minestra di fagioli borlotti freschi

Minestra di fagioli borlotti freschi

L’estate, si sa, è il periodo dell’anno in cui si trovano in abbondanza ortaggi e legumi freschi. E sebbene le alte temperature suggeriscano di preparare piatti freddi e veloci, non riesco a non stare ai fornelli per gustare di queste prelibatezze in tutta la loro freschezza. Ed è così che soprattutto in estate, inizia più che nelle altre stagioni, la mia preparazione seriale di minestre!

Minestre di zucchine, di patate novelle, di piccoli e teneri pisellini…..e poi lei: la minestra di fagioli borlotti!

E’ molto comune consumare i fagioli in versione secca, ma sfruttare questo breve periodo dell’anno per mangiare questi legumi freschi vale davvero la pena: il loro sapore delicato, le proprietà altamente nutrienti, il potere saziante lo rendono un alimento indicato per i pasti estivi.

Minestra di fagioli borlotti freschi
Minestra di fagioli borlotti freschi

I borlotti sono ricchi di calcio, ferro, potassio e fosforo. Il loro consumo è associato alla riduzione di livelli di colesterolo, ed è altamente indicato per chi segue una dieta vegetariana come fonte proteica, sempre in aggiunta a cereali. Perfetto l’abbinamento riso e fagioli, oppure pasta e fagioli per avere un piatto completo dal punto di vista nutrizionale.

Così dopo averne acquistati in quantità industriale al mercato locale, e dopo aver trascorso ore insieme allo gnomolo a sgranare borlotti dal loro baccello, una parte è finita in bustine riposte in congelatore, conservati per avere delle scorte per l’autunno, mentre una parte è finita a bollire in poca acqua per premiarci dopo tanto lavoro con un piatto ricco e nutriente!

Eccolo il mio ometto affaccendato a sgranare i fagioli
Eccolo il mio ometto affaccendato a sgranare i fagioli

La minestra di fagioli è un must della cucina italiana, ed è un vero comfort food. E’ un piatto unico, molto nutriente ed equilibrato, da servire calda con un filo di olio extravergine a crudo, ma ottima da gustare anche leggermente tiepida!

Piccolo promemoria prima di passare alla ricetta di questo delizioso piatto unico: aggiungere il sale solo a fine cottura così che le bucce dei fagioli non si spacchino e non induriscano.

Minestra di fagioli borlotti freschi
Minestra di fagioli borlotti freschi

Ingredienti

Per 4 persone

  • 300 gr di fagioli borlotti freschi già sgranati
  • 2 foglie di alloro
  • 1 picchio d’aglio fresco
  • 2 grossi pomodori rossi ben maturi tp. cuore di bue
  • 1 cipollotto fresco
  • 2 carote a dadini
  • 1 gambo di sedano a dadini
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • 300 gr di pasta per minestre*
  • formaggio grattugiato (facoltativo)

*io amo spezzettare diversi formati di pasta (aventi lo stesso tempo di cottura) da mischiare tra loro. Ci sono mix di pasta per minestre già confezionati in commercio, ma amo di più svuotare i pacchi che ho in credenza….

Procedimento

  1. Dopo aver sgranato e lavato con acqua corrente i fagioli, porli in un tegame e ricoprirli con acqua fredda (almeno 3-4 cm sopra il livello dei legumi).
  2. Unire le foglie di alloro e lo spicchio d’aglio leggermente battuto. Lasciar cuocere i legumi a fiamma moderata e coperti per 30 minuti. Se durante la cottura si dovesse asciugare l’acqua, aggiungerne di bollente per non interrompere la cottura. A fine cottura regolare di sale.
  3. Scolare i fagioli, eliminare le foglie di alloro e l’aglio, e tenere da parte l’acqua di cottura.
  4. Nel frattempo, in un tegame preparare il soffritto con il cipollotto tagliato finemente, le carote ed il sedano in due cucchiai di olio. Unire anche i pomodori lavati e tagliati in piccoli pezzi.
  5. Lasciar ristringere il liquido di vegetazione per qualche minuto, quindi passare il tutto al passaverdure così da eliminare bucce, filamenti e semi.
  6. Versare il passato ottenuto nel tegame, aggiungere 3/4 dei fagioli, e tutta l’acqua di cottura degli stessi. Portare a bollore e cuocere la pasta.
  7. Mentre la pasta cuoce (in media 8 minuti), passare al passaverdure i fagioli restanti così da ottenere una purea liscia e compatta.
  8. A cottura ultimata della pasta, aggiungere alla minestra la purea di fagioli e mescolare bene per farla sciogliere per bene.
  9. Servire con del formaggio grattugiato.

Minestra di fagioli borlotti freschi
Minestra di fagioli borlotti freschi

Ci sono diverse varianti della minestra di fagioli: c’è chi l’arricchisce con del guanciale nel soffritto, chi aggiunge le patate, chi utilizza del brodo vegetale al posto dell’acqua di cottura dei legumi. Ognuno ha la sua ricetta preferita, e tutte meritano di esser provate tanto sono gustose. Questa è la mia ricetta, quella che prepariamo in casa da sempre, che per me preparava la mia mamma, e per lei la sua; la minestra cremosa e profumata che ci regalava anche il momento gioco quando insieme a mia sorella ci divertivamo a spezzettare spaghetti da mischiare ad altra pasta…. Unica variante di questa minestra permessa in casa nostra, è l’utilizzo della “sagnaccia” al posto del mix di pasta confezionata….. Ma questa è un’altra storia, che vi racconterò in un altro momento…..

I fagioli hanno una controindicazione: la flatulenza e il gonfiore addominale. Per ovviare a questo disturbo, è consigliabile aggiungere dell’alga kombu nell’acqua di cottura dei fagioli, capace di ridurre questo effetto collaterale, oppure aggiungere dello zenzero alla preparazione. Son sincera: non ho mai utilizzato né la prima né la seconda soluzione non avendo mai riscontrato disturbi tali da doverli provare.

Per tante altre deliziose minestre, visitate questa pagina.

************************************

Se provate una mia ricetta e pubblicate una foto su Instagram, ricordate di taggarmi:

@delizieeconfidenze   #delizieeconfidenze

Sarò felicissima di vedere quello che avrete preparato e condividerlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.