Crostata "Sweet Love" con frolla alla Strega

Crostata “Sweet Love” con frolla alla Strega

Ci siamo, tra pochi giorni la festa più discussa dell’anno, che divide di netto tra chi ama festeggiare il sentimento (che sia esso d’amore verso il proprio uomo o la propria donna, che sia esso un sentimento d’amicizia, o di amore verso il proprio figlio, o il proprio cucciolo a quattro zampe…), e chi invece pensa a questa giornata esclusivamente come ad un’escamotage per vendere articoli che richiamano al San Valentino.

Qualunque sia il proprio pensiero, lei sta arrivando puntuale come ogni anno. E tornano quindi i cuori, universalmente riconosciuto come il simbolo dell’amore e del romanticismo, a farla da protagonisti non solo negli articoli di oggettistica da regalo, ma spopola anche in cucina in ricette dolci o salate.

Non esistono delle ricette tipiche di San Valentino, ma qualunque ricetta diventa perfetta per questa occasione se decorata con cuori, soprattutto se abbinati a del cioccolato ritenuto un alimento afrodisiaco.

Personalmente mi piace coccolare e viziare un pochino di più i miei uomini in questa giornata prendendoli per la gola, preparando per loro delle piccole sorpresine home made, festeggiano tra le mura di casa.

Come questa crostata, semplice ma che diventa particolare grazie al decoro di cuori di frolla. Un guscio friabile di pasta frolla con un cuore cremoso di crema di frollini e cacao, con una nota fresca data dal liquore tipo Strega utilizzato per la frolla.

Un dolce tra i più diffusi ed amati, un dolce da credenza che sa di casa e genuinità, da farcire come da ricetta oppure con altre creme alla frutta, con del cioccolato, con creme al formaggio, e da decorare nei modi più svariati.

Crostata "Sweet Love" con frolla alla Strega
Crostata “Sweet Love” con frolla alla Strega

Ingredienti

per la frolla alla Strega

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di burro salato Lurpak®
  • 1 cucchiaio di liquore Strega
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento

  1. Disporre a fontana sul piano da lavoro la farina e disporre al centro gli altri ingredienti per la frolla. Il burro salato Lurpak® deve esser freddo di frigo per una migliore resa della pasta.
  2. Iniziare a lavorare gli ingredienti con le mani fredde e velocemente così da non scaldare gli ingredienti.
  3. Per preparare la frolla si può utilizzare anche la planetaria.
  4. Quando si otterrà un composto liscio e compatto, formare un panetto basso e rettangolare. Avvolgerlo in un foglio di carta forno e lasciare riposare in frigo per almeno 1 ora; meglio se una notte intera.
  5. Riprendere il panetto di frolla e, sul piano leggermente infarinato, stendere la frolla in uno strato sottile e ritagliare della grandezza dello stampo da crostata utilizzando quest’ultimo come misura per un taglio preciso e della giusta misura.
  6. Disporre nello stampo due strisce di carta forno e disporle a formare una croce: questo permetterà di sformare la crostata in semplicità senza rovinarla.
  7. Disporre nello stampo la base di frolla ritagliata, bucherellare con una forchetta, farcire con la crema ai frollini e cacao  e riporre nuovamente in frigo con tutto lo stampo per una decina di minuti: questo shock termico “caldo freddo” aiuterà la frolla a rimare friabile e a mantenere la forma.
  8. Riprendere lo stampo con la base di frolla e decorare arricchendo anche i bordi con cuori o altre forme che più piacciono ricavate dalla frolla in eccesso.
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 20-25 minuti e comunque fino a doratura della pasta.

Con la stessa frolla si possono preparare dei friabili e deliziosi biscotti, semplici o da decorare anch’essi ed abbellire con zuccherini vari.

Crostata "Sweet Love" con frolla alla Strega
Crostata “Sweet Love” con frolla alla Strega
Crostata "Sweet Love" con frolla alla Strega
Crostata “Sweet Love” con frolla alla Strega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.