Polentine con crema di ricotta, pomodori secchi e noci

Nuovo appuntamento con la Rubrica Idea Menù, che ci propone tante deliziose ricette per le feste con il Menù di Natale ricco e gustoso!

Ad aprire le danze di questo lauto banchetto son proprio io, con un antipasto semplice da preparare e molto gustoso, ideale da preparare in anticipo e servire freddo, oppure appena riscaldato. Si tratta di piccole stelline di polenta alla paprika da accompagnare con una deliziosa crema di ricotta, pomodori secchi e noci.

Per la preparazione delle mie polentine ho utilizzato della farina di mais per polenta bramata non precotta che, quindi, richiede dei tempi di cottura abbastanza lunghi (dai 40 ai 50 minuti), ma in commercio ce ne sono diverse che richiedono tempi di cottura più brevi, altrettanto di qualità.

La farina di polenta bramata si ottiene dalla macinazione a grana grossa dei chicchi di mais. Nel caso utilizzare anche voi della farina “a lunga cottura”, bisognerà armarsi di un pò di pazienza ma poi il tutto verrà ricompensato dalla bontà delle polentine, ed al primo morso, queste stelline vi conquisteranno.

Polentine con crema di ricotta, pomodori secchi e noci

Ingredienti per le stelline di polenta

Per 4 persone

  • 150 gr di polenta fine
  • 1 lt di acqua
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 50 gr di parmigiano grattugiato

Ingredienti per la crema

  • 100 gr di pomodori secchi
  • 40 gr di gherigli di noci + necessario per decorare
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 130 gr di ricotta di mucca
  • 1/2 spicchio di aglio (facoltativo)
  • foglioline di prezzemolo per decorare

Procedimento

  1. Prepariamo la polenta: portare ad ebollizione metà dell’acqua indicata e versare a pioggia la farina di polenta, avendo cura di mescolare continuamente con una frusta a mano, così da evitare la formazione di grumi.
  2. Lasciar riprendere il bollore ed abbassare la fiamma e, sempre mescolando con la frusta, lasciar cuocere per 40 minuti*, aggiungendo la restante acqua poca alla volta.
  3. A fine cottura, togliere dal fuoco e, sempre mescolando, aggiustare di sale ed unire il formaggio grattugiato e la paprika dolce. Mescolare bene e versare la polenta in una teglia rettangolare rivestita da carta forno (media grandezza per garantire un certo spessore).
  4. Livellare bene la polenta, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente e, quindi passare in frigorifero per 15 – 20 minuti.
  5. Una volta completamente fredda, tagliare la polenta con gli stampi a forma di stella. Adagiare le stelle sul piatto da portata e decorare con la crema di ricotta, pomodori secchi e noci.
  6. Prepariamo la crema di ricotta, pomorodi secchi e noci: nel robot da cucina disporre i pomodori secchi scolatoi e strizzati dell’olio di conservazione, e (se si preferisce) unire lo spicchio d’aglio sbucciato e privato della sua anima. Tritare il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa, aggiungendo l’olio extra vergine di oliva a filo.
  7. Unire anche la ricotta ed il parmigiano grattugiato e frullare ancora per amalgamare bene il tutto. (Se la crema risulta troppo densa, aggiungere poco olio oppure un cucchiaio di acqua calda)
  8. Versare la crema così ottenuta nella sac a poche e decorare le stelline di polenta.
  9. Decorare con una fogliolina di prezzemolo e mezzo gheriglio di noce.

Polentine con crema di ricotta, pomodori secchi e noci

Scopriamo insieme le altre ricette del Menù di Natale

Rubrica Idea Menù
Rubrica Idea Menù

Antipasto Sabrina: Polentine con crema di ricotta, pomodori secchi e noci
Primo Carla: Timballini di tortellini al castelmagno 
Secondo Laura: Fagottini di pasta sfoglia con salmone e radicchio rosso
Dolce Paola: La tarte mediant
5° portata Linda: Corona di sfoglia con pesto di broccoli

Polentine con crema di ricotta, pomodori secchi e noci

Articoli correlati:

Insalata di finocchi, arance e mele con aceto balsamico e miele

Mele farcite con carne, avvolte in pancetta croccante

Mini pandori alle mandorle (senza latte, burro e uova)

Meringhe di Natale _ Meringhe alla francese_ Regali Home Made


Se provi una mia ricetta e pubblichi una foto su Instagram o altri social, ricordati di taggare  @delizieeconfidenze  e di utilizzare l’hashtag #delizieeconfidenze : sarò felicissima di condividerlo a mia volta!

Per non perdere nessuna ricetta, e per riceverle via email, iscriviti QUI . Ese ti va, metti il tuo “mi piace” QUI e seguimi anche sulla pagina Facebook. E non dimenticarti di Istagram! Puoi seguirmi cliccando QUI

Mi trovi anche su TwitterPinterest e Google+.

Segui anche il mio canale Youtube e iscriviti.

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle novità: torvi il format nella home.

E se hai un argomento da proporre, un approfondimento da chiedere, o per dire la tua su tematiche già esposte, ti aspetto QUI sul forum.

11 Commenti

  1. wow,si sente già la festa,bravissima,un bacione

  2. Cara Sabrina, vedo che ce una grade aria di festa, tu sei veramente una specialista di questo!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  3. Ma che carine Sabri e saranno come le ciliegie, una tira l’altra! Bacione buon we

  4. Bellissme da vedere e buonissime da mangiare!!!
    Baci

  5. Pingback: Conchiglioni ripieni con baccalà mantecato e cicoria - Delizie & Confidenze

  6. Pingback: Naked Panettone: Torta Panettone Farcito - Delizie & Confidenze

  7. Pingback: Brownies di polenta dolce - Delizie & Confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.