Pane con malto tostato attivo

Oggi sforniamo il pane fatto in casa dal colore scuro e ricco di profumo e sapore.

E’ il pane con Malto Tostato Attivo Ruggeri Farine che (grazie ai particolari estratti di malto) dona al pane un colore scuro, nocciolato, e un gusto tostato e intenso.

Grazie al lievito contenuto al suo interno, il Malto Tostato Attivo Ruggeri dona potere lievitante all’impasto, e non necessita dell’aggiunta di lievito di birra perché ne sostituisce l’utilizzo.

Ciò lo rende un prezioso miglioratore naturale dell’impasto per tutti i tipi di ricette per lievitati salati, donando stabilità all’impasto e aumentando lo sviluppo in lievitazione.

Inoltre, il Malto Tostato Attivo Ruggeri Farine prolunga la freschezza del prodotto finito.

Grazie al Malto Tostato Attivo Ruggeri Farine utilizzato, è possibile portare in tavola un buon pane, anche se non si ha a disposizione del lievito di birra fresco o della pasta madre.

Puoi acquistare il MALTO TOSTATO ATTIVO direttamente dallo shop online Ruggeri Farine. In fase di check out inserisci il mio codice sconto 25RUGGERIFARINE19 per usufruire dello sconto del 25% sul prezzo totale del carrello.

Per l’appuntamento odierno con la Rubrica Il Granaio – Baking Time, ho voluto proporvi questo pane di facile preparazione e dal risultato finale garantito, per arricchire il paniere odierno di colore e sapore.

La ricetta: pane con malto tostato attivo

Details

Servings

4-6 servings

Prep time

5 hours

Cooking time

35 minutes

Ingredients

Directions

  • Per il mio pane ho lavorato l’impasto con la planetaria. E’ possibile prepararlo anche a mano seguendo sempre le indicazioni riportate di seguito.
  • Versare nella ciotola della planetaria la farina insieme al malto attivo, lo zucchero ed il latte vegetale.
  • Iniziare a lavorare gli ingredienti a velocità medio/bassa con il gancio a foglia.
  • Unire poca acqua alla volta, fino al completo assorbimento di tutta l’acqua. Si otterrà un composto liscio e compatto, che non si appiccica alle pareti.
  • Trasferire il composto in un contenitore, coprire con della pellicola alimentare, e lasciar lievitare per 2 ore, fino al suo raddoppio, in luogo asciutto e caldo.
  • Riprendere il composto ormai lievitato, e trasferirlo sul piano lavoro leggermnete infarinato.
  • Sgonfiare il composto con la puanta delle dita, cercando di allungarlo dandogli una forma rettangolare.
  • Dare un giro di pieghe, ossia piegare il rettangolo in 2 parti, chiudendolo a libro.
  • Lasciar riposare 30 minuti coperto da un panno asciutto e pulito.
  • Trascorsi i 30 minuti di riposo, definire la forma dell’impasto (pagnotta oppure panini, o impasto in stampo…)
  • Lasciar lievitare nuovamente 2 ore, sempre in luogo caldo e al riparo da correnti d’aria, coperto da un panno asciutto e pulito.
  • Trascorsa anche la seconda lievitazione, si può precedere con la cottura in forno già caldo, modalità statica, a 200°C per 30-35 minuti, posizionando un piccolo contenitore/pentolino con acqua sulla base del forno.
  • A cottura ultimata, sfornare il pane e lasciarlo raffreddare su di una griglia: così facendo, si eviterà che la base del pane resti bagnata e molle.

Il paniere odierno al suo completo:

Il Granaio - Baking Time
Il Granaio – Baking Time

Carla: Pane di patate
Monica: Cornetti (metodo sfogliette)
Natalia: Buondì fatti in casa agli agrumi
Sabrina: Pane con malto tostato attivo
Simona: Pane (cornetto) di Matera
Zeudi: Panini semidolci allo yogurt


Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

8 Commenti

  1. Che bello Sabrina questo pane!!! Ne immagino il sapore. Se trovo questo malto al super lo prendo. Grazie della dritta. Baci

  2. arbanelladibasilico

    Molto interessante il malto tostato, ora mi faccio un giro sul sito. Il pane è formidabile, bravissima! Bacione a presto

  3. Io ci metterei del salame crudo a sentimento 😅😂🤣 in mezzo a due fette e ci farei pranzo

  4. Hai incuriosito molto anche me con questo prodotto, anche perché il risultato è veramente splendido! Oltretutto io adoro il sapore tostato e nocciolato del malto, quindi penso che potrei mangiarne a vagonate di questo pane 😀

  5. I pani scuri sono quelli che da sempre mi garbano di più. Mi ricordano sempre tanto le mie montagne. Ti è venuto proprio perfetto! Un bacio

  6. Pingback: Pane nero - Delizie & Confidenze

  7. Il gusto del malto mi piace un sacco…immagino il sapore ed il profumo di questo pane!!! Spettacolo!!

    Un abbraccio Sabrina
    Moni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.