Cookies con farina di canapa e cacao

I cookies con farina di canapa e cacao sono dei biscotti friabili, di colore scuro e con un gusto che tende a ricordare quello della nocciola.

Grazie al mix di farine utilizzate, questi biscotti sono senza glutine e senza burro, ideali quindi per celiaci, per allergici al latte e dertivati del latte, e per gli intolleranti al lattosio.

I cookies si preparano in pochi minuti, utilizzando una sola ciotola, un cucchiaio e/o una forchetta per mescolare gli ingredienti.

Come nascono questi biscotti

La ricetta originale è di mia sorella. Durante una delle nostre lunghe chiacchierate telefoniche (nelle queli cerchiamo di abbattere la distanza che c’è tra di noi, e di recuperare tutto ciò che ci siam perse delle nostre vite vedendoci così di rado), mi racconta di questa sua ricetta che ha provato a fare e che le è piaciuta moltissimo.

“Provali anche tu!” mi fa. Ed io (ovviamente) li ho provati!

Riadattando la ricetta alle nostre necessità e gusti personali, ecco dei cookies molto scuri, profumati e gustosi, ideali per la colazione o la merenda di tutta la famiglia.

Grazie alla farina di canapa, questi biscotti sono ricchi di Omega 3, fibre, sali minerali e vitamine.

Le differenze tra le varie cannabis.

Quando si parla di farina, di olio o di semi di canapa, ci si riferisce alla cannabis sativa alimentare.

La cannabis sativa non è la cannabis indica (quest’ultima nota per le proprietà stupefacenti).

Nella specie sativa non ci sono le molecole psicotrope o psicoattive nervine (dette fitocannabinoidi). Pertanto, i prodotti alimentari a base di canapa che si trovano in commercio, sono prodotti ottenuti dai semi di canapa sativa.

La cannabis sativa è quasi priva di Thc (o meglio, ne contiene solo in minima concentrazione), il principio attivo che provoca l’effetto psicoattivo.

La cannabis indica invece (conosciuta più comunemente con il termine di marijuana), si intende la variante di canapa ricca di Thc e, quindi, ad effetto psicoattivo.

Esistono ancora molti dibattiti relativi all’appropriata tassonomia dei ceppi indica e sativa: le differenze tra le due specie di cannabis restano argomento di enorme e aperta discussione, soprattutto tra gli scienziati che studiano la pianta.

Tuttavia, la maggior parte di loro concorda sul fatto che indica e sativa siano due piante che si distinguono in vari modi, pertanto le differenze tra le varietà di cannabis siano tali da giustificarne la suddivisione in specie ben distinte tra loro.

Le proprietà della farina di canapa.

Ricca di nutrienti benefici per l’organismo, la farina di canapa è utile per rinforzare e regolare il nostro sistema immunitario, il sistema ormonale e il sistema nervoso.

Può considerarsi una farina “completa” per il suo contenuto di aminoacidi, ricca di vitamine e di minerali, oltre che di grassi buoni; ed è naturalmente priva di glutine.

Un’ altra proprietà della farina di canapa da non sottovalutare, è la sua ricchezza di Omega 3 e 6, sostanze utili al cuore, alla circolazione e al cervello, e benefiche per tutto il nostro organismo grazie al loro potere antiossidante.

Inoltre la farina di canapa è ricca di fibre, di sali minerali e di vitamine (in particolar modo di vitamina E).

Infine c’è da sottolineare che questa farina ha meno calorie rispetto ad altre, come ad esempio, alla farina di frumento 00.

Gli usi della farina di canapa

La farina di canapa può esser utilizzata, da sola o mescolata in un percentuale minore ad altri tipi di farina, per la preparazione di pane, pasta, biscotti, torte dolci o salate.

Da sola viene aggiunta ad estratti o frullati per arricchirli e renderli più proteici, nonché come addensante per budini e minestre.

La ricetta: cookies con farina di canapa e cacao.

Per i miei cookies ho utilizato la farina di canapa Bio Ruggeri Farine, una farina a basso ridotto di carboidrati, con pochi zuccheri, ma dall’alto contenuto di proteine e fibre.

Le caratteristiche che contraddistinguono questa farina sono il gusto intenso e deciso che dona ai preparati.

Puoi acquistare la farina di canapa bio direttamente dallo shop online Ruggeri Farine. In fase di check out inserisci il mio codice sconto 25RUGGERIFARINE19 per usufruire dello sconto del 25% sul prezzo totale del carrello.

Cookies con farina di canapa e cacao

Recipe by Sabrina PignataroCuisine: Gluten free, Dairy freeDifficulty: Low
Servings

6

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

10

minutes

I cookies con farina di canapa e cacao sono dei biscotti friabili, di colore scuro e con un gusto che tende a ricordare quello della nocciola. Senza glutine e senza latticini, sono perfetti per la colazione o la merenda di tutta la famiglia.
Grazie alla farina di canapa, questi biscotti sono ricchi di Omega 3, fibre, sali minerali e vitamine.
Inoltre, si preparano in pochi minuti, utilizzando una sola ciotola per mescolare gli ingredienti.

Ingredients

  • 200 gr di farina di canapa Bio Ruggeri Farine

  • 50 gr di cacao amaro in polvere

  • 1 uovo

  • 120 gr di margarina vegetale (a base di oli vegetali non idrogenati e senza olio di palma)

  • 120 gr di zucchero semolato

  • 100 gr di gocce di cioccolato fondente

  • 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

Directions

  • In una ciotola lavorare la margarina insieme allo zucchero, chiacciando e mescolando con una forchetta, fino ad ottenere una crema omogenea.
  • Aggiungere l’uovo e mescolare bene alla crema.
  • Unire le polveri poche alla volta, lasciandole assorbire al composto prima di aggiungerne di nuove, fino a completarle tutte.
  • Quando si avrà un impasto ben amalgamato, unire in ultimo le gocce di cioccolato e mescolare per farle ben amalgamare al composto.
  • Prelevare un cucchiaio di composto alla volta e, con le mani leggermente inumidite, formare una polpetta.
  • Adagiare le polpette sulla teglia rivestita con carta forno e, sempre con le mani, schiacciarle per ottenere un biscotto dallo spessore di mezzo centimetro.
  • Distanziare un poco tra di loro i cookies sulla teglia.
  • Cuocere in forno già caldo a 180°C, modalità statica, per 10 minuti.
  • Sfornare e lasciar raffreddare completamente i cookies prima di toglierli dalla teglia.

Notes

  • I cookies risultano molto morbidi appena sfornati, ma diventano friabili non appena si raffreddano.
  • Conservare i cookies in una scatola di latta per biscotti.

Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

4 Commenti

  1. I cookies al cacao li faccio spesso anch’io, ma l’idea della farina di canapa mi affascina tantissimo. Se poi è una farina così benefica, non mi resta che provarla. Un abbraccio grande cara Sabry

    • Sabrina Pignataro

      Son diventati i biscotti preferiti dello gnomolo!
      Ma anche i miei: facili e veloci da preparare, ancor più facili da gustare per la colazione!

  2. Sai che non ho mai utilizzato la farina di canapa?
    Hai preparato dei biscotti molto golosi ^_^
    Un bacio

    • Sabrina Pignataro

      Ha un gusto particolare, deve piacere. Però è ricca di propretà, e insieme al cioccolato secondo me è perfetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.