Panbrioche variegato al cacao

Il panbrioche variegato al cacao è un lievitato dolce dairy free, che presenta sfumature di colore grazie al diverso dosaggio di cacao utilizzato nell’impasto, per un risultato quasi ipnotico.

Un pane dolce sofficissimo, perfetto per tutta la famiglia, ideale per la colazione, la merenda e per accompagnare il caffè o il tè del pomeriggio.

E’ la mia proposta per il paniere odierno della Rubrica Il Granaio-Baking Time.

Panbrioche variegato al cacao

Recipe by Sabrina PignataroCourse: Lievitati dolciCuisine: Dairy freeDifficulty: Media
Servings

6

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

30

minutes
Leavening Time

480

minutes

Ingredients

  • 500 gr farina Manitoba

  • 100 gr cacao amaro in polvere

  • 230 ml latte vegetale (io di nocciole)

  • 80 ml di olio di semi di girasole

  • 10 gr lievito di birra fresco

  • 180 gr di zucchero semolato

  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

  • 1 uovo

  • 5 gr di sale fino

Directions

  • Nella ciotola della planetaria versare la farina, l’olio, e azionare la macchina a velocità bassa, con gancio a foglia.
  • Scaldare metà del latte indicato che dovrà esser appena tiepido, unire un cucchiaino di zucchero prelevato dal totale indicato, e sciogliervi il lievito di birra fresco.
  • Unire il latte con il lievito sciolto alla farina, sempre con la macchina in azione, ed aggiungere lo zucchero restante, l’uovo, l’estratto di vaniglia e, poco alla volta, il restante latte.
    Quando gli ingredienti saranno compattati, unire anche il sale.
  • Nel momento in cui si sarà formato un panetto, sostituire il gancio a foglia con il gancio a uncino, quindi aumentare la velocità al massimo, e lasciar lavorare l’impasto per 10 minuti.
  • Trasferire l’impasto sul piano lavoro e dividerlo in 4 parti ugali.
  • Aggiungere 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere ala prima parte ritagliata, e lavorare energicamente a mano, fino a far assorbire completamente la polvere di cacao all’impasto, e renderlo omogeneo.
  • Aggiungere 3 cucchiai di cacao alla seconda parte ritagliata, e procedere come sopra finchè non sarà completamente omogeneo.
  • Aggiungere il restante cacao in polvere alla terza parte ritagliata e lavorare anch’esso come sopra.
  • La quarta parte ritagliata di impasto deve rimanere bianca.
  • Oliare legegrmente 4 contenitori, e trasferire in ognuna una parte di impasto.
    Coprire con pellicola alimentare e porre in luogo caldo a lievitare per 2 ore, fino al raddoppio.
  • Una volta che le quattro parti di impasto avranno raddoppiato il loro volume, trasferire nuovamente sul piano lavoro, leggermente infarinato.
  • Lavorare velocemente ogni pezzo di pasta singolarmente, pirlandolo sul piano, quindi stendere uno alla volta con il mattarello, fino a formare quattro rettangoli della stessa grandezza, e dallo spessore di circa 3-4 mm cadauno.
  • Disporre sopra al rettangolo bianco quelli al cacao, partendo dal più chiaro: si avrà un rettangolo dalla base chiara fino ad un colore cacao scuro in superfice.
  • Arrotolare il rettangolo multicolore dal lato più lungo e traferire nello stampo da plumcake precedentemente oliato.
  • Porre nuovamente in luogo caldo, sempre coperto con pellicola alimentare, e lasciar lievitare per altre 6 ore.
  • Terminta anche la seconda lievitazione, cuocere il panbrioche variegato al cacao in forno già caldo, modalità statica, a 180°C per 30-35 minuti.
    (Consiglio sempre di fare la prova stecchino per valutare la corretta cottura del dolce, che può variare di qualche minuto, a seconda della potenza del proprio forno)
  • Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.

Scopriamo insieme il paniere odierno al suo completo:

Carla: Pizza marinara
Monica: Pane al cacao e frutta secca
Natalia: Pane di semola a lievitazione naturale ai semi di sesamo
Sabrina: Panbrioche variegato al cacao
Simona: Muffin salati con farina di castagne, speck e zucca
Zeudi: Pane integrale con farina d’orzo


Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

14 Commenti

  1. Eccone un altro della serie “i panbrioche mitici di Sabrina” :-)… E’ una vera meraviglia. Mi piace molto anche l’idea delle diverse gradazioni di cacao e di colore nell’impasto, sei sempre bravissima!

  2. Che meraviglia e chissà che bontà!!!!
    Bravissima come sempre ^_^

  3. Veramente bello! Bravissima 👏👏👏complimenti

  4. Ma quanto è bello questo pane. Tra te e Monica oggi mi avete messo una voglia di questi impasti al cacao…. Ho comprato delle tisane cacao e arancia e una fetta di questo pane ci starebbe proprio bene.

  5. arbanelladibasilico

    Un panbrioche meraviglioso e una carrellata sotto da urlo! Bravissima Sabri 🙂

  6. Belloooooo…per una merenda davvero coi fiocchi!!! Amo giocare con gli impasti e il tuo panbrioche oggi mi ha conquistata!!!

    Un abbraccio grande
    moni

  7. che bello, mi piace da matti come ti è venuta la variegatura. Deve essere ottimo con la crema di nocciole

    • Sabrina Pignataro

      Grazie mille Ele!
      Si, con la crema alla nocciola è la morte sua!!!
      Ora voglio sperimentare nuovi colori…c’ho preso gustoUn abbraccio grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.