Torta agrumata al miele

Torta agrumata allo zenzero e miele al tiglio

+1

Torta con marmellata nell’impasto

La torta agrumata allo zenzero e miele al tiglio è una torta da credenza soffice e golosa, dal colore ambrato, perfetta per la colazione e la merenda, nonché per accompagnare il tè o il caffè pe runa pausa in dolcezza.

Molto profumato, questo dolce è preparato senza burro, arricchito con del miele di tiglio, e lavorato con marmellata agli agrumi e zenzero. La marmellata c’è ma non si vede perchè nascosta nell’impasto, lavorata insieme agli altri ingredienti.

Caratteristiche degli ingredienti

Il Mielbio tiglio Rigoni di Asiago è un miele cremoso dal colore ambrato, prodotto nelle zole collinari dell’arco alpino, dal guto dolce e note mentolate. E’ un ottimo prodotto per dolcificare anche tisane e bevande calde.

La Fior di Frutta agrumi e zenzero Rigoni di Asiago è una marmellata con pezzi di agrumi, che racchiude i sapori di quest’ultimi (mandarini, arance amare, limone e bergamotto) arricchiti dall’aggiunta di zenzero. Gli aromi aspri degli agrumi mediterranei si combinano perfettamente con il gusto intenso dello zenzero, per una marmellata dal gusto unico, fresco, vivace, e dal profumo intenso.

La copertura del dolce: la glassa alla marmellata.

Per esaltare le note agrumate della torta, dopo la cottura il doce è stato ricoperto interamente da una glassa alla marmellata con l’aggiunta di succo di mandarino, e lasciata quindi raffreddare completamente per un effetto specchio.

Questa glassa è perfetta per lucidare e ricoprire le torte con la frutta, da utilizzare al posto della gelatina.

Io l’ho utilizzata per accentuare le note agrumate, dal profumo al gusto, ma su un dolce dal colore ambrato come questo, la resa visiva non è il massimo! Quindi, dopo che la glassa si è rappresa, il tutto è stato ravvivato con una spolverata di zucchero a velo, che (proprio grazie alla glassa sottostante) è rimasto vivo più a lungo, come appena spolverato.

Torta agrumata allo zenzero e miele al tiglio

Recipe by Sabrina PignataroCourse: Colazione, Merenda, Dolci da credenzaCuisine: Dairy FreeDifficulty: Facile
Servings

10

servings
Prep time

15

minutes
Cooking time

42

minutes
Total time

57

minutes

La torta agrumata allo zenzero e miele al tiglio è una torta da credenza soffice e golosa, dal colore ambrato, perfetta per la colazione e la merenda, nonché per accompagnare il tè o il caffè pe runa pausa in dolcezza. E’ preparata senza burro, e l’impasto è lavorato con il miele e la marmellata di agrmi e zenzero. Le note agrumate sono esaltate dall’aggiunta di glassa alla marmellata di agrumi in superficie.

Ingredients

Directions

  • Preparare il dolce
    Il dolce può esser preparato con la planetaria con gancio a frusta, con le fruste elettriche, oppure con la frusta a mano. In quest’ultimo caso, i tempi di lavorazione saranno più lunghi (dipende dalla forza e resistenza che si ha)
  • Lavorare a lungo le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto voluminoso e chiaro.
    Unire il miele e continuare lavorare il composto per non farlo smontare.
  • Unire la marmellata sempre continuando a lavorare l’impasto.
  • Setacciare insieme la farina, la fecola ed il lievito. In un bricco emulsionare l’acqua leggermente tiepida con l’olio.
  • Aggiungere un cucchiaio di polveri alla volta all’impasto, facendo incorporare perfettamente le polveri prima di agiungerne altre.
    Unire la vaniglia ed il pizzico di sale.
  • Unire anche l’emulsione di liquidi, aggiungendole in due volte (versarne una parte, lasciar incorporre nell’impasto, poi unire la restante)
  • Trasferire il composto nello stampo precedentemente oliato e infarinato, e cuocere in forno già caldo a 180°C per 45 minuti.
  • Prima di sfornare, fare la prova stecchino per verificarne la corretta cottura interna del dolce.
    Quindi estrarre dal forno, e lasciar raffreddare completamente.
  • Preparare la glassa alla marmellata
    (La glasa va spennellata ancora calda sul dolce; pertanto, preparare la glassa quando il dolce sarà raffreddato.)
  • In un pentolino versare la marmellata ed i cucchiai di acqua.
  • Unire il succo di mandarino e portare sul fuoco, su fiamma medio bassa, facendo bollire il tutto mescolando continuamente.
  • Con uno stecchino lungo (tipo quelli da spiedino) praticare dei fori (piccoli) sul dolce.
  • Versre la glassa calda sul dolce, a ricoprirlo completamente, lasciandolo penetrare nei fori creati.
  • Lasciar raffreddare completamente la glassa.
  • Servire il dolce
  • Quando la glassa sarà completamente rappresa, togliere il olce dallo stampo.

    Per facilitare questa operazione, consiglio di utilizzare uno stampo a cerniera.
  • La torta agrumata al miele è pronta per esser servita.
    Per donarle quel tocco in più, se si preferisce, si può decorare con dello zucchero a velo.

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

8 Commenti

  1. Quella fiordifrutta è una delle mie preferite e questa torta, oltre ad essere deliziosa, la trovo anche molto profumata che anticipa i profumi del Natale.
    Bravissima!

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.