Torta di patate

Torta rustica di patate con salsiccia e funghi

La torta rustica di patate è una torta salata dal gusto ricco, perfetta per un’occasione informale tra amici o familiari, per un pic-nic fuoriporta, per un buffet o come antipasto da servire a fette o in formato mini.

Questa torta è perfetta da preparare in anticipo, concumare fredda o scaldare prima di servire; ottima come piatto unico, completo e appagante, perfetta come secondo piatto.

La base di questa torta rustica è realizzata con patate ed accoglie un ripieno ricco di gusto composto da funghi e salsicce; il tutto racchiuso da uno strato superiore realizzato con la stessa base di patate.

Una base, tanti ripieni

Un’idea versatile, sfiziosa e semplice da preparare, perfetta per accogliere ripieni diversi e portare in tavola una torta sempre diversa. Ottima base da utilizzare come “svuota frigo”, si possono preparare sempre torte di patate diverse variando i ripieni con:

  • aggiungere verdure cotte o crude (grigliate),
  • delle creme o mousse salate preparate con ortaggi di stagione (come, ad esempio, una crema di melanzane o di peperoni),
  • arricchire con formaggi freschi e/o filanti (se non si hanno problemi alimentari legati all’assunzione di latticini) o loro sostituti vegetali.

Torta salata senza farina, senza glutine

Questa torta rustica di patate è diversa dalle solite perchè non prevede l’utilizzo della pasta sfoglia o della pasta brisè: saranno le stesse patate a fare da guscio per accogliere il ripieno.

Si avrà dunque una sorta di gateau o di sformato, presentato a mò di torta, caratterizzata da una leggera crosticina croccante ma morbidissima subito dopo, fino ad arrivare alla farcia dal gusto ricco di salsicce e funghi porcini.

Come preparare la torta di patate

Per un effetto “wow” maggiore, ho preparato la torta rustica nello stampo da crostata, precedentemente oliato e cosparso di pangrattato, al quale ho inserito come base anche due strisce incrociate di carta forno così da utilizzarle come “leve” per rimuovere delicatamente la torta dallo stampo a cottura ultimata.

Per un risultato impeccabile, a prova di rischi rotture, si può semplicemente utilizzare una tortiera con chiusura a cerniera: anche così, il risultato finale non sarà affatto niente male e sicuramente di più facile successo rimuovere lo stampo.

La torta rustica di patate si realizza con le patate lesse lavorate con uovo, erbe aromatiche e Parmigiano Reggiano (36 mesi di stagionatura) per ottenere un composto compatto ed omogeneo con il quale rivestire la base ed i bordi della tortiera (oliata e cosparsa di pangrattato).

Al centro viene farcita con il ripieno scelto e, nello specifico, da salsicce e funghi porcini fatti precedentemente cuocere in padella. Al mio ripieno ho aggiunto anche della pacetta fresca che avevo nel frigorifero che dovevo consumare (reduce di una grigliata precedente).

Per la mia torta rustica di patate ho preferito chiudere completamente la parte superiore creando uno strato uniforme con il composto di patate lesse per decocarlo semplicemnete crando un effetto ondulato con i rebbi della forchetta.

La preparo così per il menù “Torte salate, tortini e flan” della Rubrica AL km 0.

L’idea in più

Un’idea carina per presentare in tavola un torta rustica di patate fuori dal comune, può essere quella di presentarla a mò di crostata ricreando le classiche strisce della crostata inserendo il composto di patate lesse in una sac a poche. Oppure, se si decide di farcirla con verdure grigliate, creare con esse delle roselline da adagiare al centro della base di patate e ricreare un bouquet floreale (meglio se sulla base si farcisce con una crema o una mousse salata).

Torta rustica di patate con salsiccia e funghi

Recipe by Sabrina Pignataro
5.0 from 1 vote
Course: Torte rustiche, Secondi piatti, Piatti unici, BuffetCuisine: cucina italianaDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

50

minutes
Total time

1

hour 

20

minutes

La torta rustica di patate è una torta salata dal gusto ricco, perfetta per un’occasione informale tra amici o familiari, per un pic-nic fuoriporta, per un buffet o come antipasto da servire a fette o in formato mini.
Questa torta è perfetta da preparare in anticipo, concumare fredda o scaldare prima di servire; ottima come piatto unico, completo e appagante, perfetta come secondo piatto.
La base di questa torta rustica è realizzata con patate ed accoglie un ripieno ricco di gusto composto da funghi e salsicce; il tutto racchiuso da uno strato superiore realizzato con la stessa base di patate.
Un’idea versatile, sfiziosa e semplice da preparare, perfetta per accogliere ripieni diversi e portare in tavola una torta sempre diversa.

Ingredients
Per una tortiera da Ø 20cm

  • Per la base di patate
  • 600 g patate lesse (al netto degli scarti)

  • 8 g sale fino

  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano 36 mesi grattugiato

  • 1 uovo

  • q.b. pepe nero macinato al momento

  • q.b. rosmarino fresco

  • q.b. acqua (se necessario)

  • q.b. mix aromatico (coriandolo, lauro, noce moscata)

  • Per il ripieno
  • 100 g funghi porcini (surgelati, secchi o freschi)

  • 70 g panna da cucina (io vegetale)

  • 1 salsiccia fresca

  • 1 cipollotto

  • 1 spicchio aglio

  • 1 fetta pancetta fresca (opzionale)

  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva

  • 1/2 bicchiere vino bianco

  • q.b. sale

  • Ingredienti aggiuntivi
  • q.b. olio evo per la teglia

  • q.b. pangrattato per la teglia

Directions

  • Preparare la base di patate
  • Lavare le patate e porle con tutta la buccia in una pentola capiente. Ricoprire con acqua e portare a bollore. Lasciar cuocere per 20 minuti circa, fino a quando le patate risulteranno sode ma cotte; quindi scolare, lasciar raffreddare, spellare e schiacciare con una forchetta o con un apposito schiacciapatate.
    Il tempo di cottura delle patate può variare di qualche minuto a seconda della loro grandezza. Per verificarne la corretta cottura, basterà infilzarle con una forchetta: se questa entra nelle patate con facilità, allora sono pronte.
  • Unire alle patate schiacciate l’uovo, il formaggio grattugiato, il rosmarino tritato finemente ed il mix aromatico.
    Mescolare accuratamente e, se il composto risultasse troppo secco, aggiungere qualche goccia di acqua per ammorbidirlo ed ottenere un composto compatto, omogeneo ma morbido.
    Tenere da parte.
  • Preparare il ripieno
  • In una padella antiaderente, far imbiondire lo spicchio d’aglio nell’olio, quindi rimuoverlo.
  • Tagliare a listarelle la fetta di pancetta fresca ed unire in padella insieme alla salsicciaspellata e sminuzzata (sbriciolata) con l’ausilio di un mestolo (o altra posata).
  • Unire il cipollotto tagliato a rondelle sottili ed i funghi tagliati in pezzi (se si utilizzano i funghi freschi).
    Lasciar cuocere fino a doratura della carne e dei funghi, su fiamma media, quindi sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare completamente.

    Se si utilizzano i funghi secchi, vanno lasciati in ammollo in acqua fredda per farli rinvenire prima di esser aggiunti in padella con gli altri ingredienti (ben strizzati).
    Nel caso di funghi surgelati, aggiungerli agli ingredienti ancora surgelati ma mantenere una fiamma allegrotta.
  • Una volta che il ripieno sarà cotto, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare completamente prima di aggiungere la panna da cucina (vegetale nel mio caso).
    Mescolare accurtamente, aggiustare di sale, pepare e tenere da parte.
  • Comporre la torta e cottura in forno
  • Oliare bene la tortiera scelta (meglio se con chiusura a cerniera) e cospargere con il pangrattato.

    Se non si dispone di tortiera con chiusura a cerniera, consiglio di utilizzare un foglio carta forno come base (da oliare e cospargere di pangrattato), oppure realizzare due strisce da adagiare a croce sulla base della tortiera, così da utilizzare come leve/sostegni/linguette per alzare e sformare la torta rustica dallo stampo.
  • Con metà del composto di patate lesse, rivestire la base ed i bordi della tortiera, livellando bene e compattando il composto aiutandosi con il dorso di un cucchiaio.
  • Versare al centro il composto di carne e funghi, riempiendolo bene.
  • Ricoprire il ripieno con la metà restante di composto di patate lesse e , sempre con il dorso del cucchiaio, livellare bene, chiudendo bene sui lati.
  • Con i rebbi di una forchetta, creare delle onde in superficie per decoarre la torta rustica.
  • Cuocere in forno prerisaldato, a 180°C per 40 minuti se in forno ventilato, oppure 180°C per 50 minuti se in forno statico.
  • Sfornare la torta rustica, lasciar intiepidire prima di sformare e servire in tavola.

Notes

  • La torta rustica di patate con salsiccia e funghi si conserva in frigorifero, chiusa con pellicola alimentare, per due-tre giorni, sia cruda che cotta.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:

Ti è piaciuta la ricetta di oggi? Valuta la ricetta e fammi sapere nei commenti cosa ne pensi! Inoltre, assicurati di seguire Delizie & Confidenze su Instagram e taggami quando provi una delle mie ricette così posso vedere tutte le tue deliziose creazioni!

Hai provato questa ricetta?
Fammi sapere com’è andata: scrivimi nei commenti e lasciamo le stelline in base al tuo gradimento!

Grazie per il tuo sostegno.

Sabrina


Potrebbero interessarti anche:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
carla emilia
carla emilia
2 mesi fa

Molto buona questa torta Sabri, la “crosta” di patate è formidabile!

Sabrina
2 mesi fa
Reply to  carla emilia

Son felice ti sia piaciuta Carla, grazie mille

Simona Nania Vigna
2 mesi fa

Sai Sabri che non faccio un gateau di patate da anni! Quello al quale sono più affezionato e con ragù e piselli perché lo faceva mia mamma quando ero piccola, Ma quello che mi ingolosisce di più è proprio coi funghi, quindi ti giuro che più lo guardo e più ci lascio le mandibole…

Sabrina
2 mesi fa

Grazie mille Simo!
Sai invece che io non l’ho mai gustato con ragù e piselli? Ma già so che mi piacerà…beh, difficile non apprezzare un gateau di patate!