Aspic di melone con chantilly di prosciutto

Prosciutto e melone è senza dubbio il piatto dell’estate!
Immancabile sulle nostre tavole nella stagione più calda, immancabile nel menù di un buffet, immancabile tra gli antipasti di un ristorante.

Piatto fresco e gustoso, che non necessita di ricetta, semmai di un po’ di fantasia, di qualche idea per presentarlo in modo originale! Bastano davvero pochi accorgimenti per rendere il prosciutto e melone perfetto anche per occasioni formali e non solo per una cena veloce.

Per l’appuntamento con la Rubrica Idea Menù, che per questo appuntamento si colora di arcobaleno, ho voluto proporvi un classico antipasto italiano (appunto) prosciutto e melone,  in una veste più retrò: aspic di melone con chantilly di prosciutto.

L’aspic è un piatto basato sull’incorporazione di vari ingredienti in gelatina. Può essere una portata salata (come nel caso dell’aspic realizzato con brodo di carne) o un dolce al cucchiaio.
Più di moda negli anni passati che ai giorni d’oggi, l’aspic di melone con chantilly di prosciutto è la mia proposta di antipasto arancione per il menù arcobaleno!

Aspic di melone con chantilly di prosciutto

INGREDIENTI:
(per 2 persone)

per l’aspic di melone
Aspic di melone con chantilly di prosciutto 1 melone maturo e sodo
12 gr di gelatina in fogli
2 cucchiai di liquore Strega

per la chantilly di prosciutto
150 gr di prosciutto crudo
100 gr di yogurt greco

per completare il piatto
semi di papavero q.b.
foglie di basilico q.b.
palline di melone q.b.

PREPARAZIONE:

Per l’aspic di melone
Mettere a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda.

Nel frattempo tagliare a metà il melone e utilizzare una sola metà privandola dei semi e dei filamenti la nostra metà di melone; eliminare anche la buccia e tagliare a pezzi.
Tenere da parte l’altra metà del melone.
Versare il melone tagliato nel bicchiere del frullatore e frullare il frutto.
Passare la polpa frullata di melone in un passino a maglie fine per ricavarne un succo liscio, schiacciando la polpa con un cucchiaio sulle maglie del passino.

Strizzare bene i fogli di gelatina per togliere l’acqua e farli sciogliere in un pentolino con due cucchiai di liquore su fiamma bassa; quindi unire al liquido ottenuto dal frullato di melone. Mescolare bene.

Suddividere il composto ottenuto negli stampini in silicone precedentemente bagnati e lasciati raffreddare in frigo per una mezz’ora.
(Potete anche rivestire gli stampini con della pellicola alimentare ma si rischia di avere una superficie non completamente liscia dei nostri aspic)

Dalla metà del melone tenuto da parte, ricavare delle palline dalla polpa del frutto che andiamo ad inserire negli stampi pieni di composto liquido.

Mettere gli stampi in frigo per almeno 4 -5 ore.
Servire gli aspic sformandoli sul piatto da portata.

In caso di utilizzo di stampi rigidi e privi di apertura a cerniera, consiglio di immergerli qualche istante in acqua bollente e poi capovolgerli sul piatto da portata.

Per la chantilly di prosciutto
Mettere nel mix il prosciutto e lo yogurt greco e frullare.
Se il composto risulta troppo asciutto, aggiungere un cucchiaio di yogurt greco.
Frullare fino ad ottenere una crema spumosa e compatta.
Versare la chantilly di prosciutto in una ciotola, coprire e tenere in frigo fino all’utilizzo.

Per completare il piatto
Disporre gli aspic nei piatti.

Versare la chantilly di prosciutto in una sac a poche con beccuccio a stella e creare decorare l’aspic di melone.

Aspic di melone con chantilly di prosciutto Aspic di melone con chantilly di prosciutto

Completare decorando con qualche foglia di basilico, dei semi di papavero e arricchendo il piatto con delle palline di melone ricavate dalla metà di frutto tenuto da parte.

Aspic di melone con chantilly di prosciutto Aspic di melone con chantilly di prosciutto

Nelle foto, il pannello Grenoble di Texturit
Aspic di melone con chantilly di prosciutto

L’idea in più:
Potete giocare con i colori inserendo all’interno degli aspic palline di melone bianco e di cocomero.

*** *** ***
Ed ecco il menù al completo:
Antipasto Sabrina: Aspic di melone con chantilly di prosciutto  (arancione)

Primo Carla: Pappa al pomodoro (rosso)  

   
Dolce Elisabetta:  Semifreddo alle pesche ed erba cedrina (giallo)
5° portata Linda: Panini al basilico (verde) 

4 Commenti

  1. Ma è bellissimo! Eppure bisognerà pure assaggiarlo, perché deve essere anche buonissimo 😉 Un bacione a presto

    • Carla, grazie!!!
      Qui ha riscosso un gran successo ^_*
      Sicuramente è un piatto che mette allegria, una veste nuova rispetto al solito prosciutto e melone!
      Appena riesco, passo a gustarmi anche le altre ricette del menù!!
      Un abbraccio

  2. Semplicemente geniale! Fantastica la presentazione, da oscar!

  3. wow! che piattino sfizioso! un modo nuovo di mangiare prosciutto e melone!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*