Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi

Nuovo appuntamento con la rubrica Idea Menù, questa volta tutta concentrata sull’imminente festa degli innamorati. Eh si, perché il 14 febbraio si festeggia San Valentino, e Idea Menù vi propone un intero menù per gli innamorati.

La festa di san Valentino è una ricorrenza dedicata agli innamorati, celebrata in gran parte del mondo (soprattutto in Europa, nelle Americhe e in Estremo Oriente) e prende nome da un Santo, che è stato un vescovo romano, martire. Venerato come santo dalla chiesa cattolica, da quella ortodossa e successivamente dalla chiesa anglicana, San Valentino è considerato patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.

Come nasce questa ricorrenza? Secondo la leggenda, il Santo avrebbe donato a una fanciulla povera una somma di denaro necessaria come dote per il suo sposalizio, che, senza di questa, non si sarebbe potuto celebrare, esponendo la ragazza, priva di sostanze e di altro sostegno, al rischio della perdizione. Il generoso dono, frutto di amore e finalizzato all’amore, avrebbe dunque creato la tradizione di considerare il Santo Vescovo Valentino come il protettore degli innamorati. (Wikipedia)

Cuori, rose, bigliettini di color rosso sono i simboli corrispondenti a questa giornata. E rosso è il colore predominante nella mia proposta per un primo cremoso e filante, che si adagia su un letto di fonduta di formaggi. Una rivisitazione in veste rossa del più classico “riso al telefono”, arricchita dalla fonduta di formaggi. Perché sebbene sia la festività degli innamorati la ricorrenza del menù, il filo conduttore delle varie ricette sono proprio i formaggi, ideali per corteggiare e lasciarsi andare ad occhi chiusi a tavola avvolti dalla passione per il gusto, e che sanno regalare mille sfumature di sapori e di aromi, tutti da scoprire in due.

Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi
Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi

Ingredienti

Per il risotto (per due persone)

  • 160 gr di riso
  • 2 barbabietole rosse
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla dorata
  • 1/2 porro
  • 2 cm di zenzero fresco
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di olia
  • 1 mozzarella di media grandezza
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Ingredienti

Per la fonduta di formaggi (per due persone)

  • 1 mozzarella di media grandezza (circa 100 gr peso della mozzarella sgocciolata e asciugata)
  • 100 ml di latte
  • 3 gr di amido di mais
  • 50 gr di formaggio molle tipo Philadelphia
  • 50 gr di mascarpone
  • un pizzico di sale

Procedimento

  1. Prepariamo il risotto: sciacquare e asciugare bene le barbabietole, quindi tagliare mezza a cubetti e metterle in una casseruola a soffriggere con la cipolla ed il porro affettati finemente, l’olio e lo zenzero grattugiato.
  2. Versare il riso e farlo tostare per qualche minuto. Iniziare a versare il brodo poco alla volta, facendo cuocere il riso su fiamma allegra. Mescolare bene e continuare a cuocere finché il riso non sarà cotto ma al dente (controllare le indicazioni sulla confezione del riso. In genere 18-20 minuti)
  3. Togliere la casseruola dal fuoco e unire al riso la mozzarella tagliata precedentemente in piccoli pezzi e lasciata sgocciolare, ed il parmigiano grattugiato. Mescolare bene per far sciogliere e filare i formaggi.
  4. Prepariamo la fonduta di formaggi: tagliare la mozzarella a cubetti e far sgocciolare bene (per facilitare questa operazione, meglio preparare la mozzarella la sera prima, tagliandola a cubetti e lasciandola in un colino o uno scolapasta, ponendola in frigo un’intera notte).
  5. In un barattolo di vetro a chiusura ermetica unire tutti gli ingredienti indicati per la fonduta, compresa la mozzarella fatta sgocciolare. Chiudere il barattolo e far cuocere in acqua bollente per 40 minuti, dopodiché frullare il contenuto in modo da ottenere una consistenza densa e cremosa.
  6. Impiattare versando alla base del piatto un po’ di fonduta di formaggi, sistemare sulla fonduta un anello di risotto, decorando con  qualche cubetto di barbabietola e poca fonduta.

Ci vuole poco per organizzare una cenetta a base di formaggi dal gusto dolce, salato o piccante, proprio come può essere l’amore. Andiamo a scoprire tutte le proposte di Idea Menù di questo Menù di San Valentino per poterla organizzare al meglio:

Rubrica Idea Menù

Antipasto Linda Biscotti al parmigiano e peperoncino con mousse alla robiola 

Primo Sabrina Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi

Secondo Carla Macarons di mozzarelline al pesto di piselli 

Dolce Laura Cheesecake con ricotta e gocce di cioccolato

5° portata Paola Caffè viennese

Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi
Risotto con barbabietola su fonduta di formaggi

12 Commenti

  1. Che buono Sabri, potrebbe essere un modo per mangiare qualche barbabietola in più, che non ne vado pazza! bacioni a domani 🙂

  2. ottimo risotto,che sia galeotto nella serata degli innamorati,grazie bellissima idea.Apriamo le danze in maniera superba,complimenti i tuoi piatti,le tue scelte sono sempre azzecattissime

  3. Già il risotto con la barbabietola è squisito, ma con quella fonduta di formaggi diventa irresistibile 🙂
    Complimenti!
    Un bacio

  4. wow è davvero scenografico con quel bel rosso e anche super buono! mi piace moltissimo questo tuo primo!

  5. Bellissimo il contrasto cromatico e tanto invitante, complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*