Pizza bianca a lunga lievitazione

E’ o non è l’alimento più amato la pizza? Che si tratti di pizza al piatto o a taglio, che sia farcita o bianca, alla pizza difficilmente si sa resistere!

La preparo spesso per la nostra “serata pizza”, e con maggior frequenza preparo della pizza bianca che utilizziamo al posto del pane per accompagnare i nostri pasti, oppure per lo gnomolo che la porta a scuola per la merenda.

Grazie al nostro appuntamento con la Rubrica Il Granaio-Baking Time, oggi condivido con voi la ricetta della mia pizza bianca a lunga lievitazione; una pizza morbida e arieggiata all’interno, più croccante e friabile all’esterno, ottima da mangiare da sola e ancor più deliziosa se tagliata a metà e farcita con affettati, verdure, o con dell’insalata di pollo.

Per una perfetta riuscita della mia pizza, ho utilizzato una miscela di grani antichi con farro e khorasan: la farina Origine Molino Colombo, Maestri di Farine dal 1882. Il risultato è un impasto con maggiore digeribilità, condito con olio extra vergine di oliva, sale grosso e aghi di rosmarino.

Pizza bianca a lunga lievitazione

5 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Impasti Base, Pane – Pizza – Lievitati salatiDifficulty: elevata
Servings

4

servings
Prep time

1

hour 

20

minutes
Cooking time

20

minutes
Leaving time

23

hours 

La pizza bianca a lunga lievitazione è una pizza morbida e arieggiata all’interno, più croccante e friabile all’esterno, ottima da mangiare da sola e ancor più deliziosa se tagliata a metà e farcita con affettati, verdure, o con dell’insalata di pollo.

Ingredients

  • 500 gr 500 farina Origine Molino Colombo

  • 350 ml 350 acqua tiepida

  • 40 ml 40 olio extra vergine di oliva

  • 07 gr 07 lievito fresco di birra

  • 1 cucchiaino 1 zucchero semolato

  • 1 cucchiaino 1 sale fino

  • q.b. fiocchi di sale (sale grosso)

  • q.b. rametti di rosmarino

Directions

  • Preparare l’impasto
  • Nella ciotola della planetaria versare la farina Origine Molino Colombo ed unire l’olio.
  • In un bricco sciogliere lo zucchero nell’acqua tiepida insieme al livito di birra fresco, ed unire alla farina.
  • Iniziare ad impastare con il gancio ad uncino, a velocità bassa, per 5 minuti; quindi cambiare il gancio inserendo quello a foglia, aggiungere il sale fino, aumentare la velocità, e lasciar impastare per altri 8-10 minuti.

    (L’impasto può esser preparato anche a mano, lavorando energicamente e a lungo per incorporare aria).
  • Giri di piega e riposo in frigorifero
  • Trasferire il composto sul piano lavoro leggermente infarinato, e fare 4 – 5 giri di pieghe, a distanza di 10 minuti tra un giro all’altro.
  • Riporre l’impasto in una capiente ciotola leggermente oliata, coprire con pellicola alimentare, e lasciar riposare in frigorifero (ripiano più basso) per 16-20 ore.
  • Secondo giro di pieghe e lievitazione
  • Trascorse le ore di riposo, riprendere l’impasto, trasferirlo sul piano lavoro, e fare un paio di giri di pieghe per portarlo a temperatura ambiente.
    Coprire con la stessa ciotola e lasciar riposare nuovamente per altre 2 ore.
  • Stendere l’impasto nella teglia
  • Trascorso questo ulteriore riposo, stendere l’impasto direttamente nella teglia leggermente oliata, stendendo l’impasto con i polpastrelli, senza tirarlo, fino ad arrivare ai bordi della teglia.

    Se l’impasto non arriva ai bordi della teglia, lasciar riposare 10 minuti e ripetere l’operazione, fino a ricoprire tutta la teglia.
  • Cottura
  • Preriscaldare il forno a 250°C (o alla massima temperatura disponibile con il proprio forno), in modalità pizza (o, per i forni che non sono provvisti di tale funzione, selezionare cottura solo dal basso).
  • Spalmare di olio tutta la superfice della pizza, distribuendo l’olio con la punta delle dita, delicatamente senza pigiare.
    Distribuire il sale grosso e gli aghi di rosmarino; quindi trasferire la teglia in forno ormai caldo.
  • Cuocere la pizza per 20 minuti circa, e comunque fino a doratura.
    Prima di sfornare la pizza, controllarne la cottura inferiore, sollevando leggermente un angolo dell’impasto, che dovrà risultare dorato anch’esso.
  • Sfornare e lasciar riposare la pizza qualche minuto prima di tagliare e servire.

Scopriamo insieme il paniere odierno:

Il Granaio - Baking Time

Carla: Ciabattine multicereale 
Monica: Focaccine patate e salvia 
Natalia: Panini al pesto
Simona: Pane integrale con zucca agli aromi e semi 
Zeudi: Pan brioche con soli albumi senza burro 


Vi ricordo che potete acquistare le farine del Molino Colombo direttamente dal loro shop on line, e utilizzando il codice sconto SABRY10, potete usufruire dello sconto del 10% sull’acquisto delle diverse linee di farina. Non solo: per il primo ordine effettuato (utilizzando il mio codice sconto), le spese di spedizione sono gratuite!!

RICETTE IN CAMPO

E’ la pizza bianca e, nello specifico la “Pizza e mortazza” (piazza bianca farcita con mortadella) la ricetta che scende in campo per la sfida settimanale per il gioco de “Ricette in campo”.

La “pizza e mortazza” è la ricetta che rappresenta il Lazio nella partita Lazio VS Beragmo.

Per giocare basta entrare nella pagina dedicata e votare la ricetta/squadra che si preferisce.

Per ogni partecipnte, fantastici sconti messi a disposizione da Eccefood.com “L’eccellenza in tavola”.

Buon divertimento!


Articoli corelati:



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
22 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Natalia Piciocchi
2 anni fa

E chi non ama la pizza, bianca o rossa resta sempre di una bontà indescrivibile. Gradisco anche io la lunga lievitazione, sicuramente si ottiene un prodotto più digeribile e più aromatico.

monica
2 anni fa

Assolutamente sì!!! Stra-amato da tutti anche qui in famiglia!!
Perfetta in ogni momento della giornata…ma che te lo dico a fare, a noi genovese la focaccia scorre nelle vene con il pesto!!!! Favolosa la tua versione di pizza bianca!!!!

Un abbraccio grande Sabri
Moni

arbanelladibasilico
arbanelladibasilico
2 anni fa

Buonissima, Sabri, se per caso ne avanzasse, passo per un assaggio!

ipasticciditerry
2 anni fa

Ti confesso che io adoro pizze e focacce, forse ci vivrei! Del resto con tutti gli alimenti di eccellenza che abbiamo in italia, basta aggiungere qualcosa e hai sempre un piatto diverso. Un bacio

Elena
2 anni fa

Adoro la focaccia quasi più della pizza, davvero fantastica la tua!
p.s. Adoro le farine del Molino Colombo, sono ottime! Baci

Simona
2 anni fa

Qui da noi se dici pizza bianca è unicamente quella alla pala senza pomodoro, sennò è focaccia. Potresti essere sculacciata 😂😅🤣 per pagare pegno mandamene una teglia intera. Grazie 🥰

Daniela
2 anni fa

Io la mangerei anche a colazione ^_^ Mi piace troppo!
Bravissima!

Zeudi
Zeudi
2 anni fa

Oh mamma, con quell’alveolatura bella aperta dentro e la doratura croccante fuori… Non so cosa dire, vorrei solo poterla addentare!!!

trackback

[…] Pizza bianca a lunga lievitazione […]

Dina motta
Dina motta
2 anni fa

Non ho quella farina ho
Omnia, risosol, fioccosol, integrale, kamut, oro. Mi dai delle tue ricette. Grazie

sabrina+pignataro
2 anni fa
Reply to  Dina motta

Ciao, e benvenuta!
Guarda, io ho provato a replicare le ricette già pubblicate sostituendo la farina che trovi in ricetta con le altre che ho.
Al momento ho provato solo 4 farine Colombo, e trovi le ricette scrivendo “Molino Colombo” nel motore di ricerca del blog (🔍), oppure copia e incolla questo link nella tua url: https://www.delizieeconfidenze.com/?s=molino+colombo
Prossimamente posterò altre ricette realizzate con le farine Colombo, e nuove idee con nuove linee di Farine Colombo sono in programma😉
Per qualsiasi cosa, domanda, curiosità, dubbio sulla ricetta, scrivimi, anche direttamente via mail, e sarò felicissima di darti supporto.
Un caro saluto
Sabrina

trackback

[…] Pandoro e stella di pandoro con gocce di cioccolato fondente Pane alle noci Pizza con mascarpone, gorgonzola, pere e noci. Pizza bianca a lunga lievitazione […]

trackback

[…] multicereali e semi Corona di pane agli 8 cereali Pizza bianca a lunga lievitazione Pane alle noci Pandoro e stella di pandoro con gocce di cioccolato […]

trackback

[…] Pizza bianca a lunga lievitazione Focaccia con farina semintegrale bio Focaccia all’uva bianca senza lievitazione Focaccia ripiena (impasto senza lievitazione) […]