Chips di patate dolci

Una ricetta semplice, veloce e gustosissima: chips di patate dolci al forno che, oltre ad essere ricca di colore, è facile da preparare e sorprendere ospiti, grandi e piccini.

Unica nota negativa: bisogna prepararne in quantità industriali perché vanno a ruba!!

La patata dolce, conosciuta anche come patata americana e meno comunemente come batata, è una specie appartenente alla famiglia delle Convolvulaceae, coltivata e allevata nelle regioni tropicali per i suoi rizotuberi commestibili, dolci e ricchi di amido.
Nonostante il nome diffuso di “patata dolce” o “americana”, il legame botanico con le patate comuni è minimo, in quanto queste ultime appartengono alla famiglia delle Solanaceae, come: pomodori, peperoni e melanzane.

Le patate dolci sono più ricche di vitamine e minerali, in particolare il betacarotene, rispetto alle nostre comuni patate; ed hanno un indice glicemico più basso per cui vengono assorbite più facilmente “aiutando” l’organismo nel sintetizzare gli zuccheri da assorbire, che le rende adatte anche a chi sta seguendo un regime alimentare dietetico. Le patate dolci contengono pochissime proteine e quasi zero grassi.

Ricche di fibre, potassio e manganese, nelle patate dolci sono anche presenti vitamina B6 e vitamina A, diventando dunque alimento completo e allo stesso tempo facilmente assimilabile.

Ne esistono di diverse specie, e per ognuna di esse si possono avere maggiori e più dettagliate informazioni direttamente dal sito di frutta e verdura online FruttaWeb , al quale mi rivolgo con fiducia per l’acquisto delle diverse patate dolci utilizzate per preparare questo gustoso piatto.

Le chips sono state presentate in tavola con un meraviglioso vassoio EcoBioShopping in foglia di palma, di ottima qualità, idoneo a contenere cibi sia freddi che caldi, anche unti o liquidi. Ogni piatto è differente dall’altro, perché rifinito a mano in modo artigianale.


patate dolci



Ingredienti:
(per 4 persone)

patate dolci a pasta viola (grandi)
patate dolci a pasta bianca (piccole)
patate dolci a pasta arancione (piccole)
mix di spezie di erbe di provenza q.b.
1 pizzico di sale integrale
1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
1 cucchiaio di impanatura di mais

Preparazione:
Lavare accuratamente le patate dolci sotto il getto di acqua corrente, utilizzando un panno o un piccolo spazzolino (ma senza rovinare la buccia). Tamponare con panno asciutto e tagliare a fette sottili senza sbucciare.

Ricoprire una teglia con carta forno e versare le fette di patate, spolverare con sale integrale, impanatura di mais, il mix di erbe di provenza e l’olio.

Mescolare e infornare in forno preriscaldato a 180°-200°C per 20 minuti circa.

Impiattare e servire accompagnate con della maionese veg e/o del ketchup fatto in casa.

19 Commenti

  1. Devono essere buonissime!!!

  2. ahahah…immaginavo che avesse un effetto collaterale..quello di essere irresistibili e creare dipendenza 😛

  3. Vien voglia di sgranocchiare!

  4. Adoro le patate americane e queste chips sono di una bontà e di una goduria unica senza ombra di dubbio,mi hanno fatto venire un'acquolina incredibile!!;).
    Grazie mille per la bellissima ricetta e i miei migliori complimenti!:).
    Un bacione:)).
    Rosy

  5. Troppo, troppo, troppo belle! E ci credo che sono sparite eh!

  6. A furia di mangiare una dopo l'altra come le ciliegie sono sparite, ma le cose buone hanno la vita corta !

  7. meraviglioso qst piatto di chips colorate e sane! perfetto per gli aperitivi estivi!!

  8. Queste le voglio mangiare!!!

  9. Che buone, sono molto gustose e anche facili da fare, bravissima! Baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.