Chicche all’astice

Torna l’appuntamento con la Rubrica Al Km 0, con un menù ricco di ricette delle feste che ,non a caso, si chiama “Addobbando l’albero ed il presepe”!

Per il pranzo ho pensato ad un primo piatto di mare, con delle piccole chicche fatte a mano, che si lasciano avvolgere da un profumato e saporito sugo all’astice.

Le chicche sono dei piccoli gnocchi di patate, semplici da preparare, e servite da uno speciale, squisito e delicato sugo all’astice. Semplici da preparare, le chicche all’astice sono un piatto ideale per i giorni di festa.

Chicche all’astice

Ingredienti per le chicche

Per 4 persone

  • 500 gr di patate a pasta gialla e farinose
  • 200 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • noce moscata
  • sale

Ingredienti per il sugo all'astice

Per 4 persone

  • 1 astice da 350 gr circa
  • 8-10 pomodorini
  • 1 spicchio d’agio
  • prezzemolo q.b.
  • sale
  • pepe
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Procedimento

  1. Prepariamo le chicche: lavare le patate con tutta la buccia e metterla a cuocere in una casseruola con abbondante acqua salata. Lasciar cuocere circa 30 minuti. Per verificarne la cottura, fare la prova forchetta. Scolare, sbucciare ancira calde e schiacciarle con uno schiacciapatate.
  2. Disporle sul piano lavoro ed unire la farina, l’uovo, la noce moscata ed il sale. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto compatto e soffice.
  3. Dividere il composto in più parti e formare dei cilindri, ognuno dello spessore di un dito mignolo. Ritagliare a piccoli tocchetti e, man mano che vengono tagliati, disporli su un vassoio infarinato.
  4. Cuocere le chicche così ottenute in abbondante acqua salata per 2-3 minuti, fino a quando non tornano in superficie. Prelevarle con una schiumarola (un mestolo forato) e spadellare nella padella con il condimento.
  5. Prepariamo il sugo all’astice: tagliare a metà l’astice, prelevarne la polpa e tagliarla a pezzi; schiacciare le chele con uno batticarne.
  6. In una padella, far imbiondire lo spicchio d’aglio nell’olio, ed unire i pomodorini precedentemente lavati e tagliati a metà. Lasciar cuocere una decina di minuti.
  7. Aggiungere i pezzi dell’astice e lasciar insaporire qualche minuto; quindi unire anche la polpa tagliata a pezzi. Completare la cottura (qualche minuto ancora) e unire il prezzemolo tritato finemente.

Chicche all’astice

Vediamo insieme le altre Ricette delle Feste del Menù “addobbando l’albero ed il presepe”

Rubrica Al km 0
Rubrica Al km 0

colazione Simona Ciambelline Di Natale con spezie e melata
pranzo Sabrina Chicche all’astice
merenda Carla: Pain d’épices al miele
cena Consuelo: Carpaccio di pera con chips di zucca e Blu Mugello 

Chicche all’astice

Articoli correlati:

Arista al latte con zafferano e melograno (ricetta tradizionale e ricetta senza lattosio)

Insalatine in barattolo

Chiffon Cake di Natale

Liquore crema di caffè


Se provi una mia ricetta e pubblichi una foto su Instagram o altri social, ricordati di taggare  @delizieeconfidenze   #delizieeconfidenze : sarò felicissima di condividerlo a mia volta!

Per non perdere nessuna ricetta, e per riceverle via email, iscriviti QUI . Ese ti va, metti il tuo “mi piace” QUI e seguimi anche sulla pagina Facebook. E non dimenticarti di Istagram! Puoi seguirmi cliccando QUI

Mi trovi anche su TwitterPinterest e Google+.

Segui anche il mio canale Youtube e iscriviti.

Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato sulle novità: torvi il format nella home.

E se hai un argomento da proporre, un approfondimento da chiedere, o per dire la tua su tematiche già esposte, ti aspetto QUI sul forum.

12 Commenti

  1. Wow Sabri… ma questo è un piatto gourmet! Raffinatissimo. Complimenti tesoro 👏
    Noi per tradizione mangiamo carne a Natale ma lo terrò presente per un’altra occasione speciale perché mi piace molto! Baci

    • Sabrina Pignataro

      Simo, sei troppo buona tu, grazie mille!!!
      Allora, se parliamo del giorno di Natale, si, anche da me di solito si fa carne. Ma questo piattino l’ho pensato però per l’Immacolata o comunque le altre occasioni per stare insieme che in questi giorni di festa si presentano con più facilità.
      Un abbraccio grande

  2. Mooolto buono bel piatto io adoro l’astice ma siccome lo posso mangiare solo io mi prendo quello surgelato meno caro. Suggerisco a mia figlia questo piatto loro possono sia mangiare l’astice che acquistarlo fresco.. perchè sono in tre. Buona giornata cara amica e scusami se non mi vedi spesso ma sono dura con la schiena e non posso stare sedita a lungo. Bacione.

    • Sabrina Pignataro

      Ciao carissima Edvige!
      Saresti la benvenuta da me, e ci gusteremmo insieme questo piattino!
      Un abbraccio grande e grazie di cuore!
      Un bacio

  3. Cara Sabrina, non ricordo se ti avevo detto che il tuo blog non è sicuro! potrebbero danneggiare tutti i tuoi dati, se passi da me li troverai come fare per renderlo sicuro, fallo subito!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    • Sabrina Pignataro

      Si, si Tomao, mi avevi già avvisata.
      Grazie mille, sei sempre carinissimo!
      Ho tutto sotto controllo, grazie!
      Un bacio grande

  4. Bellissimo da vedere e buonissimo da mangiare, ottimo per la tavola delle Feste!!!
    Baci

    • Sabrina Pignataro

      Ciao Laura, grazie mille!
      Si, un primo semplice e veloce da preparare, con il quale fare comunque un figurone !
      Un abbraccio grande

  5. Un piatto elegante e gustoso ^_^
    Complimenti, un’ottima proposta.
    Un bacio

    • Sabrina Pignataro

      Dany, grazie mille!!!!
      Un piatto semplice da preparare, ma che fa il suo figurone presentato in tavola….e poi si, è buno!
      Un abbraccio grande grande

  6. Che squisitezza, Sabri, un piatto perfetto per le feste! Bacioni

  7. Ma sai che ero convinta di essere passata ad assaggiarle?? Probabilmente sono stata interrotta dal pupo piangente..cmq rimedio oggi,! IL tuo piatto è stupendo e deve essere divino al palato! Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.