BISCOTTI SALATI ALLA ZUCCA CON FARINA DI CASTAGNE E CREMA SALATA ALLA SPIRULINA

Tra pochissimi giorni si torna a festeggiare la festa di origine celtica più amata dai bambini e non solo! Importata da oltroceano, ad oggi diffusa e festeggiata anche nella nostra bella penisola, ecco ad attenderci Halloween, con i suoi mostri, zombie, fantasmi e streghe…

Anche la nostra Rubrica Idea Menù festeggia con noi questa ricorrenza, con il suo menù “Aspettando le Streghe”.

A dare il via al banchetto “mostruoso” sono proprio io con un antipasto sfizioso e colorato: dei biscotti salati alla zucca, dove la zucca la fa da protagonista e si combina armoniosamente alla farina di castagne, il tutto da servire con una crema salata alla spirulina, una crema vellutata e delicata realizzata con fagioli cannellini e alga spirulina in polvere.

I biscotti alla zucca sono dei piccoli snack salati dal sapore delicato e avvolgente, ideali sa servire come antipasto o per un aperitivo, semplici da preparare, perfetti per un party o per il “dolcetto o scherzetto” della notte più macabra dell’anno.

Questi biscotti sono senza glutine e vegan perchè si preparano senza farina, senza burro e senza uova, così come la crema alla spirulina con cui si accompagnano divinamente. Inoltre, i biscotti si preparano senza lievito, ideali quindi per coloro che devono escluderlo dalla propria dieta alimentare.

BISCOTTI SALATI ALLA ZUCCA CON FARINA DI CASTAGNE E CREMA SALATA ALLA SPIRULINA

Ingredienti per i biscotti salati alla zucca

  • 3 cucchiai di purea di zucca
  • 450 gr di farina di castagne
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 tazzina da caffè di acqua fredda
  • 50 gr di fecola di patate + necessario per piano lavoro
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di timo
  • 3-4 chiodi di garofano

Ingredienti per la crema salata alla spirulina

  • 150 gr di fagioli cannellini già cotti
  • 2 cucchiaini di spirulina in polvere
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 10 gr di sale
  • noce moscata
  • 1 cucchiaio di acqua se necessario

Procedimento per i biscotti salati alla zucca

  1. Per realizzare i biscotti salati alla zucca, dobbiamo dapprima cuocere quest’ultima al cartoccio in forno. Sarà sufficiente uno spicchio cicciotto di zucca, da utilizzare con tutta la buccia: avvolgere lo spicchio di zucca in un foglio di carta alluminio, aggiungere i chiodi di garofano, e cuocere in forno già caldo a 180°C gradi per 40 minuti. A cottura ultimata, togliere la zucca dal forno e lasciar raffreddare completamente; quindi aprire il cartoccio, eliminare i chiodi di garofano, e prelevare tre cucchiai di polpa di zucca.
  2. In una ciotola versare la farina di castagne e la fecola, unire la polpa di zucca completamente fredda, l’olio, il sale, il timo e lo zafferano. Inizare ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se necessario (se l’impasto dovesse risultare troppo secco e duro) aggiungere poca acqua alla volta.
  3. Trasferire il composto sul piano lavoro leggermente spolverato con della fecola, quindi lavorare velocemnete a mano per ottenere un panetto liscio e che non appiccica alle mani.
  4. Stendere il panetto ad uno spessore di mezzo centinetro con un mattarello, e, con un tagliapasta a forma di zucca, ritagliare i biscotti.
  5. Man mano che vengono ritagliati i biscotti, adagiarli sulla teglia ricoperta da carta forno, senza distanziarli troppo perchè non aumenteranno di volume non essendoci lievito.
  6. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180°C per 25 minuti, fino a leggera doratura dei bordi.
  7. Sfornare e lasciar raffreddare completamente i biscotti prima di servire.

I biscotti salati alla zucca si conservano in un contenitore chiuso, o una latta per biscotti, per qualche giorno, mantenendo la loro friabilità.

BISCOTTI SALATI ALLA ZUCCA CON FARINA DI CASTAGNE E CREMA SALATA ALLA SPIRULINA

Procedimento per la crema salata alla spirulina

  1. La crema salata alla spirulina si prepara in pochissimi minuti, basta frullare gli ingredienti tutt’insieme.
  2. Per prima cosa, se si utilizzano dei fagioli in scatola già cotti, biscognerà scolarli dal liquido di conservazione, e lavarli con acqua corrente.
  3. Versare così i fagioli nel bicchiere del frullatore, unire la polvere di alga spirulina, il sale, l’olio e una spolverata di noce moscata.
  4. Azionare la macchina e, se necessario (se il composto risulta troppo denso) aggiungere pochissima acqua alla volta per ottenere un composto liscio, omogeneo e cremoso.
  5. Versare il composto così ottenuto in un contenitore con chiusura ermetica, e conservare in frigo fino al momento dell’utilizzo.

La crema salata alla spirulina si conserva in frigorifero, ben chiusa, per due-tre giorni.

Scopriamo insieme le altre portate del menù “Aspettando le Streghe”

Rubrica Idea Menù
Rubrica Idea Menù

 

Antipasto con Sabrina: Biscotti salati alla zucca e crema salata alla spirulina
Primo con Carla: Cappelli delle streghe su crema di zucca 
Secondo con Laura: Cosce di pollo alla senape con purè di patate e zucca 
Dolce con Paola: La torta di mele infiammata 
5° portata con Linda: Halloween taco’s 

 

BISCOTTI SALATI ALLA ZUCCA CON FARINA DI CASTAGNE E CREMA SALATA ALLA SPIRULINA

Lo sapevi che:

La spirulina (Arthrospira platensis) è un’alga azzurra unicellulare dalla forma stretta e allungata, diffusa nelle acque salmastre delle zone tropicali e subtropicali, ricche del pH idrico alcalino che caratterizza l’alga stessa. Nonostante rientri nella categoria delle alghe azzurre, la spirulina è di colore verde scuro, data la presenza di clorofilla.

L’utilizzo alimentare di spirulina è molto antico, pare infatti risalga al tempo dei Romani che la destinavano all’alimentazione delle popolazioni africane.

Quest’alga rientra nella lista degli alimenti definiti come “superfood”, grazie alle loro qualità benefiche e nutrizionali. La spirulina, infatti, è ricca di proteine, amminoacidi essenziali e lipidi. Non mancano gli omega-6, in maggior presenza rispetto agli omega-3: nutrienti questi che se ben bilanciati tra loro, sono considerati in grado di migliorare i livelli di colesterolo nel sangue, di trigliceridi, normalizzare la pressione arteriosa, e migliorare la funzionalità del sistema immunitario.

La spirulina abbonda di vitanime, tra le quali la provitamina A e diverse vitamine del gruppo B. Grazie alla combinazione di alcune vitamine e pigmanti, garantiscono alla spirulina proprietà antiossidanti degne di nota. Discreto è anche il contenuto di sali minerali, anche se lo Iodio è assente in questo tipo di alga.


Articoli correlati:

Pane alla zucca

Cupcake fantasmini _ cupcake al cacao (ricetta vegana)



Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se vuoi chiedermi un consiglio per personalizzare e rifare una mia ricetta, scrivimi qui. Poi però scatta una foto del piatto ricreato, e condividila sui tuoi profili social utilizzando il mio hashtag #delizieeconfidenze e taggandomi su IG utilizzando @delizieeconfidenze

Ti sono grata per il tuo supporto al mio lavoro!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter, e  Pinterest.

8 Commenti

  1. Ciao Sabri, sono davvero troppo carini questi biscotti, e immagino che siano anche buonissimi! Bacione 🙂

  2. Questi biscottini sono adorabili e, sospetto, golosissimi.
    Un’idea bella ed originale. Grazie!

  3. Ottimo inizio per la lunga notte di Halloween!!!
    Baci

  4. Bellissimi e certo buonissimi,brava,buona serata

  5. Che zucchette carine e quella crema salata all’alga spirulina deve essere deliziosa ^_^
    Un bacio

  6. Bellissimi e sfiziosi, grazie della ricetta!

  7. Cara Sabrina, i biscotti salati mi piacciono sempre, questi poi hanno pure il sapore della zucca!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  8. Adoro i biscotti salati e adoro la zucca, quindi quest’unione la devo provare prestissimo. Troppo carini poi fatti proprio con la formina della zucca!
    baci
    Alice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.