Pere congelate: come fare.

Conservare le pere in congelatore

Conservare le pere senza dubbi e preoccupazioni sulla corretta sanificazione dei barattoli (richiesta per altri metodi di conservazione quali confettura o sciroppati) è possibile: basta congelarle.

Congelare le pere è un metodo veloce e semplice per conservare la frutta per diversi mesi e goderne di tutta la loro bontà a lungo.

Come congelare le pere

I metodi per ottenere un buon risultato solo due: con lo sciroppo o in semplicità.

Nel primo metodo, le pere vengono lasciate cuocere nello sciroppo di acqua e zucchero per 5 minuti, fatte raffreddare e poi disposte in un contenitore per il congelamento, con o senza sciroppo.

Con questo metodo si possono convervare e congelare anche altri frutti quali mele, pesche, ciliegie, fragole e frutti di bosco.

Nel secono metodo invece, le pere vengono disposte nei sacchetti freezer o negli appositi contenitori al naturale o, al massimo, ricoperte con dello zucchero semolato, a seconda dello scopo finale che si vorrà fare della frutta.

In entrambi i casi, le pere devono esser dapprima lavate, sbucciate, private del tordolo e dei semi.

Si può scegliere di congelarle tagliare a dadini, a fette o semplicemente tagliate a metà.

Una volta pulite, prima di congelarne necessitano di un breve “bagnetto” per evitare che anneriscano: basterà immergere le pere pulite in una ciotola con acqua ed il succo di mezzo limone. Lasicarle in ammollo 10 minuti e poi farle sgocciolare prima di procedere con uno dei due metodi per la loro conservazione in congelatore.

scelta della frutta, tempo di conservazione e come utilizzarle

Per congelare le pere è necessario che esse siano mature ma ben sode.

Con entrambi i metodi, le pere si conservano per un massimo di 10-12 mesi.

Per scongelarle basterà tenerle una notte in frigorifero.

Lo sciroppo

Preparare lo sciroppo che accoglierà le pere è semplicissimo: basterà scaldare l’acqua con lo zucchero e far sciogliere quest’ultimo completamente.

Si può scegliere tra tre densità di sciroppo diverso: poco denso, mediamente denso e molto denso. Per variare la densità dello sciroppo, basterà aumentare la quantità di zucchero da utilizzare.

  • sciroppo liquido: 330 gr zucchero per 950 ml acqua,
  • mediamente denso: 550 gr zucchero per 950 ml acqua,
  • molto denso: 800 gr zucchero per 950 ml acqua).

Il suddetto sciroppo è sufficiente fino ad 1,5 kg di pere.

Conservare le pere in congelatore

5 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Conserve, FruttaCuisine: Cucina italianaDifficulty: Facile
Servings

1

Kg di frutta
Prep time

20

minutes
Cooking time

5

minutes

Congelare le pere è un metodo veloce e semplice per conservare la frutta per diversi mesi e goderne di tutta la loro bontà a lungo.

I metodi per ottenere un buon risultato solo due: con lo sciroppo o in semplicità.

Nel primo metodo, le pere vengono lasciate cuocere nello sciroppo di acqua e zucchero per 5 minuti, fatte raffreddare e poi disposte in un contenitore per il congelamento, con o senza sciroppo.

Nel secono metodo invece, le pere vengono disposte nei sacchetti freezer o negli appositi contenitori al naturale o, al massimo, ricoperte con dello zucchero semolato, a seconda dello scopo finale che si vorrà fare della frutta.

Per congelare le pere è necessario che esse siano mature ma ben sode.
Con entrambi i metodi, le pere si conservano per un massimo di 10-12 mesi.
Per scongelarle basterà tenerle una notte in frigorifero.

Ingredients

  • 1 kg 1 pere mature ma sode

  • 950 ml 950 acqua

  • 330 gr 330 zucchero semolato

  • 1/2 1/2 limone (il succo)

Directions

  • Metodo 1: con lo sciroppo
  • Lavare e pelare le pere, tagliarle a metà ed eliminare semi e torsolo.
    (Se si preferisce, si possono tagliare adadini, a fette o lasciare divise a metà)
  • In una ciotola versare dell’acqua e unire il succo del limone.
    Lasciare in ammollo le pere pulite per 10 minuti, quindi far sgocciolare.
  • Nel frattempo, riempire la pentola con l’acqua (950 ml) e versare lo zucchero.
    Portare ad ebollizione mescolando per facilitare lo scioglimento dello zucchero.
  • Raggiunto il bollore dell’acqua, immergere le pere e lasciar cuocere per 5 minuti; quindi spegnere la fiamma e lasciar raffreddare completamente.
    Le pere dovranno restare sode e compatte.
  • Una volta fredde, disporre le pere in appositi contenitori e congelarle con o senza lo sciroppo.
  • Metodo 2: al naturale
  • Lavare e pelare le pere, tagliarle a metà ed eliminare semi e torsolo.
    (Se si preferisce, si possono tagliare adadini, a fette o lasciare divise a metà)
  • In una ciotola versare dell’acqua e unire il succo del limone.
    Lasciare in ammollo le pere pulite per 10 minuti, quindi far sgocciolare.
  • Disporre le pere sgocciolare nei sacchetti per freezer, oppure in appositi contenitori per congelamento.
  • In alternativa, le pere si possono cospargere con dello zucchero semolato.
    (Dipende dallo scopo finale che si vorrà fare della frutta)
  • Tempi di conservazione
  • In entrambi i casi, le pere si conservano in congelatore per un massimo di 10 -12 mesi.
  • Per scongelarle, basterà tenerle in frigorifero una notte e manterranno tutta la loro bontà ed una polpa soda e compatta.

Notes

  • E’ indispensbile che le pere siano mature ma ben sode e compatte.
  • Contenitori e sacchetti freezer dovranno esser ben chiusi e sigillati. Consiglio di applicare un’etichetta con la data di preparazione così da controllare meglio i tempi di conservazione.
  • Per scongelare le pere, disporle nel frigorifero per una notte intera prima di consumarle.

Una volta scongelate, è possibile utilizzare le pere sia per gustarle in purezza, sia per preparare dei dolci come ad esempio crostate, tartellette, plumcake, oppure se congelate al naturale, possono esser impiegate in ricette salate.


Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Paola
Paola
3 mesi fa

Grazie! Il Suo consiglio mi evita di buttare via le pere prima di partire in vacanza; per il loro effetto sull’intestino, benefico ovviamente, preferisco non mangiare prima di partire(….). Ed ecco che rivolgendomi a Google e grazie al suo preziosi consiglio ho trovato la soluzione.

gate io hodl and earn reddit

Hello my loved one! I want to say that this post is awesome, great written and come with almost all significant infos. I’d like to peer extra posts like this.

trackback

[…] Conservare le pere in congelatore Pesche sciroppate Salsa di pomodoro e consigli utili per una corretta sanificazione dei contenitori e una corretta conservazione. Pomodori secchi sott’olio Confettura di ananas & cocco Confettura di rabarbaro, fragoline di bosco e fragole More sciroppate […]

trackback

[…] Salsa di pomodoro e consigli utili per una corretta sanificazione dei contenitori e una corretta conservazione. Granella di pomodori secchi Pomodori secchi sott’olio Broccoli sott’olio Pesche sciroppate More sciroppate Confettura di rabarbaro, fragoline di bosco e fragole Confettura di ananas & cocco Confettura di mosto di uva bianca e mele cotogne Conservare le pere in congelatore […]