Polpette dolci di riso

Polpette dolci di riso alla cannella

Cinnamon sweet rice balls

Le polpette dolci di riso alla cannella sono dei dolcetti sfiziosi, ottime per ogni occasione.

Facili e veloci da preparare, queste piccole palline di riso speziato alla cannella son la gioia dei più piccoli così come per i grandi!

Le polpette di riso si preparano senza farina, senza uova e senza latte vaccino: sono perfette dunque sia per gli intolleranti al glutine che per allergici al latte e derivati, nonchè ideali per vegani.

Una ricetta, tante varianti

Le polpette dolci di riso si possono personalizzare come più piace: si possono aromatizzare agli agrumi, al liquore (se non sono destinate al consumo da parte di bambini), al cacao, aggiungendo delle gocce di cioccolato o della confettura, ricoprendole con il cocco rapè, della granella di frutta secca o dello zucchero a velo…

Polpette dolci per ogni occasione

Queste polpette sono perfette per la festa dei nostri bambini, sono ideali per una piccola pausa dolce senza troppi sensi di colpa, sono ottime da servire a fine pasto accompagnandole con della crema alla vaniglia o al cioccolato.

E sono perfette per l’appuntamento odierno con la nostra Rubrica Al km 0 ed il suo menù “A tutto tondo: le polpette“!

Così come è vero che “anche l’occhio vuole la sua parte” e che “si mangia prima con gli occhi”, è altresì vero che al solo nome “polpette” le nostre papille gustative sobbalzano dalla gioia!

E benvengano dunque polpette di ogni genere: salate, dolci, al sugo, in salsa, con creme, fritte, al forno, fredde, ripiene… E chi più ne ha ne metta, purchè sia “a polpetta”!

Il riso

Il riso è tra gli alimenti più consumati al mondo. Sarà per la sua versatilità in cucina, sarà per le sue qualità e prorietà nutrizionali, ma il riso non manca mai nelle nostre dispense.

Fa parte della famiglia dei cereali, coltivato in tutto il mondo, importante alternativa al frumento.

A differenza della pasta, il riso contiene meno proteine ma un potere saziante maggiore, più digeribile e senza causare la classica “sonnolenza” a fine pasto.

Tra tutti i cereali, il riso è quello dotato del più basso potenziale allergenico (non a caso è indicato nei regimi alimentari “anallergici” o “diete di esclusione”), mentre in caso di diabete viene consigliato il consumo di riso integrale perchè ha un indice glicemino più basso rispetto alla pasta.

Come preparare le polpette dolci di riso

Preparare le polpette dolci di riso è davvero semplice: basterà far cuocere il riso nel latte che, nel mio caso, è sostituito da alternativa vegetale.

Quando il riso avrà assorbito tutto il liquido, basterà trasferirlo in un recipiente basso e capiente così da stenderlo sottile e velocizzarne il raffreddamento. Questo passaggio è importante per consentire di lavorare il riso con le mani, donando la classica forma sferica, senza scottarsi.

Pronte le palline di riso, basterà rotolarle nell’ingrediente scelto (zucchero e cannella come in questo caso, oppure nel cocco rapè, o nel cacao, o ancora nella granella di frutta secca) e lasciarle riposare in frigorifero per farle solidificare.

Per aromatizzare le polpette di riso basterà aggiungere l’ingrediente scelto (o gli ingredienti/aromi) al latte in cottura.

Oltre alla cannella, per le mie polpette dolci di riso ho scelto di esaltarne l’aroma aggiungendo della scorza grattugiata di mandarino e la fava tonka: il risultato sono delle polpette dolci il cui profilo odoroso è ricco, dolce, caldo e avvolgente, mentre il sapore è irresistibilmente intenso ed esotico .

Semplici, veloci e irresistibilmente golose!

Polpette dolci di riso alla cannella

5 from 3 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Dolci, Pralineria, DessertCuisine: italiana, dairy free, gluten free, veganDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

20

minutes
Resting Time

1

hour 

Le polpette dolci di riso alla cannella sono dei dolcetti sfiziosi, ottime per ogni occasione.
Facili e veloci da preparare, queste piccole palline di riso speziato alla cennalla son la gioia dei più piccoli così come per i grandi!
Le polpette di riso si preparano senza farina, senza uova e senza latte vaccino: sono perfette dunque sia per gli intolleranti al glutine che per allergici al latte e derivati, nonchè ideali per vegani.

Ingredients

  • 500 ml 500 “latte” di soia

  • 135 gr 135 riso tp. Carnaroli

  • 120 gr 120 zucchero semolato

  • 1 1 mandarino (scorza grattugiata)

  • 1 1 fava tonka

  • 1 cucchiaino 1 cannella in polvere

  • 1 stecca 1 cannella

  • Per decorare
  • q.b. mix di zucchero semolato con cannella in polvere

Directions

  • In una pentola versare il latte e unire la stecca di cannella, la fava tonka e la scorza grattugiata del mandarino.
    Portare al bollore su fiamma media e, una volta raggiunto, versre il riso.
  • Abbassare la fiamma e lasciar cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione (in media 18 minuti), aumentando di poco la cottura se necessario affinchè il riso assorba completamnete tutto il liquido.
    Durante la cottura, mescolare ripetutamente il riso per evitare che attacchi alla pentola.
  • Togliere la pentola dal fuoco, eliminare la stecca di cannella e la fava tonka ed unire al riso lo zucchero e la cannella in polvere.
    Mescolare bene.
  • Trasferire il riso in un recipiente basso e capiente, aprendolo bene con un cucchiaio così da formare uno strato sottile e farlo raffreddare più velocemente.
  • Quando il riso risulta abbastanza freddo da poter essere maneggiato, con l’aiuto di un cucchiaio prelevarne una piccola quantità alla volta, lavorandola con le mani per dare la forma tonda.
  • In una ciotola preparare il mix con lo zucchero semolato e la cannella in polvere.
  • Rotolare ogni polpetta di riso nella ciotola con il mix di zucchero e cannella, ricoprendola completamente.
    Ripetere fino a completare tutti gli ingredienti.
  • Disporre le polpette dolci di riso nei piccoli pirottini (facoltativo) o adagiarle in un piatto e riporle in frigorifero per solidificare.
    (Sarà sufficiente 1 ora)
  • Servire le polpette dolci di riso alla cannella a temperatura ambiente, gustandole in semplicità o accompagnandole con della salsa alla cioccolata.

Notes

  • Le polpette dolci di riso alla cannella si conservano in frigorifero, chiuse in un contenitore, per 3-4 giorni.
  • Si possono personalizzare come più piace: si possono aromatizzare agli agrumi, al liquore (se non sono destinate al consumo da parte di bambini), al cacao, aggiungendo delle gocce di cioccolato o della confettura, ricoprendole con il cocco rape, della granella di frutta secca o dello zucchero a velo…
  • Queste polpette sono perfette per la festa dei nostri bambini, sono ideali per una piccola pausa dolce senza troppi sensi di colpa, sono ottime da servire a fine pasto accompagnandole con della crema alla vaniglia o al cioccolato.

Scopriamo insieme le altre proposte “polpettose” del menù di oggi:

Carla: Polpettine di sarde al sugo

Laura: Polpette di Zucca Hokkaido

Simona: Polpette con funghi portobello

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook


Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
carla emilia
carla emilia
3 mesi fa

Sono bellissime ueste polpette Sabri, il che non mi impedirebbe di mangiarmele come le ciliegie una dietro l’altra 🙂

Sabrina
3 mesi fa
Reply to  carla emilia

Grazie mille Carla!
Si, effettivamente è andata proprio così: “solo una” non è stato mai rispettato! ??

Simona Nania
3 mesi fa

Che buone queste polpettine! e poi la fava Tonka l’amo molto, hai avuto un’ottima idea Sabri, non vedevo l’ora di vederle ?

Sabrina
3 mesi fa
Reply to  Simona Nania

Simo credimi, son davvero deliziose!
Certo, devi amare la cannella perché qui non è lieve….ma io amo sia lei che i dolci con il riso!
Grazie mille di cuore ❤️

Profumo di Sicilia
3 mesi fa

Ma che meraviglia queste polpette cosi diverse dalle solite salate… voglio proprio assaggiarle! A presto LA

Sabrina
3 mesi fa

Grazie infinite Laura!
Pensa che amo così tanto questa combinazione di ingredienti, che sono gli stessi (con pochi altri aggiunti) che utilizzo per fare una torta di riso!
Un abbraccio grande e grazie ancora!

ipasticciditerry
3 mesi fa

Molto particolari queste polpette e poi, bisogna dirlo, le polpette piacciono proprio a tutti