Tortini al formaggio con composte, lardo toscano e papavero

In questi giorni non ho fatto altro che appuntare ricette e metter giù bozze di post delle stesse per evitare di dimenticare qualcosa, ma visti i ritmi di questi giorni, come avete ben notato, sono stata assente un bel pò!
Sono state giornate piene, e arrivo alla sera completamente distrutta,  buttata sul divano fingendo di restare sveglia a guardare un film …. tutto questo quando non sono intenta a lavorare su qualche torta!!
E si, perchè sembra che le mie torte stiano riscuotendo un gran successone, tanto da avere le prime serie ordianazioni!!
Ma questa è un’altra storia, seguirà un altro post tutto dedicato a loro, promesso!
Ora devo recuperare e tornare indietro nel tempo, fino ai nostri  “week-end fuga” a Norcia!
Ricorderete sicuramente le ondate di caldo che ci sono state tra luglio ed agosto, ed a Roma si moriva anche di notte; così, approfittando della casetta a Norcia, nei fine settimana , la fuga dalla città era inevitabile!
E girando tra i vari negozietti, oltre all’acquisto di un grazioso, anzi, fantastico alzatorta, piatto portatorta e paletta stile provenzale (che io adoro), non poteva mancare qualcosa di mangereccio!!
Tra tartufi ed affettati vari, a stuzzicare la mia curiosità sono state delle composte da abbinare ai formaggi ……..
E se il formaggio si fondesse completamente con la composta ed il tutto fosse racchiuso in uno scrigno di sfoglia dorato??
Nascono così i miei tortini.

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolari
oppure prepararla secondo questa ricetta
 le composte abbinate ai relativi formaggi:
1- composta ai peperoni rossi caramellati
     parmigiano q.b.
2- composta kiwi e zenzero
     provolone piccante q.b.
3- composta di pomodori verdi
     brie q.b.
3 fette di lardo toscano
semi di papavero q.b.
1 tuorlo d’uovo
olio evo q.b.

Procedimento:

Oleare tre stampi per crostatine e disporvi la pasta sfoglia facendola ben adagiare sulle pareti e sul fondo degli stampini.

In uno dei tortini disporre sul fondo il  parmigiano tagliato a cubetti, ricoprire con un abbondante cucchiaio di composta ai peperoni rossi caramellati, quindi ricoprire con una fetta di lardo toscano.
Chiudere il tortino con pasta sfoglia.

Procedere allo stesso modo con gli altri due tortini:
– in uno metteremo  il provolone piccante a cubetti, la composta di kiwi e zenzero, il lardo e ricoprire con pasta sfoglia;
– nell’altro il briè (un bel cucchiaio), la composta di pomodori verdi, il lardo e richiudere sempre con la pasta sfoglia.

Su sutti e tre i tortini, spennellare il tuorlo dell’uovo sbattuto e distribuire una generosa manciata di semi di papavero.

Infornare in forno già caldo, a 200°C per 15- 20 minuti.

Servire tiepidi.

………. E buon appetito!
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Valentina
9 anni fa

Che buoni, Sabrina! Devono essere a dir poco gustosi e tu sei sempre bravissima! Un abbraccio forte, buon inizio settimana 🙂 :**

Sabrina
9 anni fa
Reply to  Valentina

Ciao Vale,
sei un tesoro, grazie!!!
Un abbraccio grande anche a te

Erica Di Paolo
9 anni fa

Sabrina, ma sono strepitosi!!!! Complimenti mia cara, scrigni di pura bontà!

Sabrina
9 anni fa
Reply to  Erica Di Paolo

Grazie, grazie, grazie……
un bacione grande cara

Andrea
9 anni fa

Ma a Norcia si comprano le salsicce e no gli alzatorta con annessi, ah ah ah! Vabbè, però hai anche comprato le composte! Buoni e carinissimi i tuoi tortini! Un abbraccio

Sabrina
9 anni fa
Reply to  Andrea

Hai ragione pure te caro Andrea…. ma ti assicuro che salsiccette ed insaccati vari sono stati molto presenti nella mia dieta giornaliera durante i soggiorni lì!!
Un abbraccio grande

Silvia- Perle ai Porchy

Sabrina!! Ma che spettacolo sonoooooo!!!! Buoniiii!!