Panzanella romana

La panzanella alla romana è una variante del piatto tipico Toscano, composto da pane raffermo bagnato e condito con olio d’oliva e aceto di vino bianco, pomodoro fresco, basilico e sale.

Ingredienti semplici per un piatto “povero” che ha come ingrediente principale il pane vecchio, quello duro, che non andava buttato via.

La ricetta originale rivenditaca dalla Toscana, prevede l’utilizzo del pane spezzettato, dopo l’ammollo in un composto di acqua e aceto di vino bianco.

Conosciuta e diffusa oggi in tutto il Centro Italia, la panzanella vanta di varianti da regione in regione. E’ il caso della panzanella romana che, a differenza della ricetta originaria, vuole il pane a fette, bagnato con acqua e poi strofinato con pomodoro fresco, bello maturo e rosso, e condito con olio extra vergine di oliva, una spruzzata di aceto di vino bianco, sale, pepe, origano e basilico spezzettato grossolanamente.

La panzanella romana è una ricetta versatile che troviamo sotto la voce “antipasti” nei menù delle trattorie tradizionali capitoline, che viene preparato per una sostanziosa merenda, e che diventa un piatto unico nelle case di diverse famiglie romane, arricchito con l’aggiunta del tonno sott’olio, della cipolla, delle olive denocciolate, o delle ovoline fresche. Potremmo quasi definirla un’insalata di pane!

Quella che vi propongo oggi, è la panzanella romana tipica di casa mia, della mia infanzia, un piatto che ha salvato molte cene preparate all’ultimo minuto, soprattutto nel periodo estivo, quando i miei genitori tornavano troppo tardi dai campi e dal frutteto per organizzare una cena diversa.

Inutile dirvi che eravamo tutti ben felici di cenare con una ricca, fresca e gustosa panzanella! Ed è anche una delle merende preferite del mio ometto!

E sono ancor più felice di condividere questo piatto con voi, per il “menù regionale“, tema di questo nuovo appuntamento con la Rubrica Idea Menù.

La panzanella romana è una variante del piatto tipico Toscano, composto da pane raffermo a fette, bagnato e strofinato con del pomodoro fresco, poi condito con olio, aceto, sale, pepe e basilico fresco.

Details

Servings

4 persone

Prep time

10 minuti

Cooking time

0 min

Ingredients

  • 8 fette di pane casareccio raffermo

  • 6-8 pomodori tondi ben maturi, rossi e sodi

  • olio extra vergine di oliva q.b.

  • basilico fresco q.b.

  • aceto di vino bianco q.b.

  • origano q.b.

  • sale

  • pepe

Directions

  • Tagliare a fette il pane raffermo, quindi bagnarle con l’acqua corrente e disporle in un piatto da portata.
  • Lavare e tamponare i pomodori, tagliare a metà e strofinarli sul pane bagnato. Poi tagliare grossolanamente il podororo e disporre sul pane strofinato.
  • Spruzzare con dell’aceto di vino bianco (se non dovesse piacere l’aceto, si può omettere questo passaggio).
  • Salare, pepare e spolverare con dell’origano (preferibilmente fresco).
  • Un giro generoso di olio extra vergine di oliva e completare con delle foglie di basilico fresco spezzettate a mano.
  • Servire e…
    Buon appetito!
La panzanella romana è una variante del piatto tipico Toscano, composto da pane raffermo a fette, bagnato e strofinato con del pomodoro fresco, poi condito con olio, aceto, sale, pepe e basilico fresco.

Scopriamo insieme il Menù Regionale della Rubrica Idea Menù al suo completo:

Rubrica Idea Menù
Rubrica Idea Menù

Antipasto da Carla: Acciughe al verde
Primo da Laura: Risi e bisi (Riso e piselli alla veneta)
Secondo da Paol: Il polpo alla Luciana
Dolce da Linda: Torta nera
5° portata da me: Panzanella romana

La panzanella romana è una variante del piatto tipico Toscano, composto da pane raffermo a fette, bagnato e strofinato con del pomodoro fresco, poi condito con olio, aceto, sale, pepe e basilico fresco.

I sonetti romani: La panzanella

E che ce vò a fà ‘na panzanella:
nun è ch’er connimento sia un segreto,
eppure è stabbilito da un degreto,
però la quantità dev’esser quella.

In primise: acqua fresca de cannella,
in secundise, ojo d’uliveto,

e come terzo quer di vino aceto,

che fa venì la febbre magnerella.

Pagnotta de pane un pò intostata

cotta a l’antica, co la crosta scura,

bagnata fin’a che nun s’è ammollata.

In più, pe un ber boccone da signori,

abbasta rifinì la svojatura,

co basilico, pepe e pommidori.

Aldo Fabrizi
La panzanella romana è una variante del piatto tipico Toscano, composto da pane raffermo a fette, bagnato e strofinato con del pomodoro fresco, poi condito con olio, aceto, sale, pepe e basilico fresco.

Articoli correlati:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

12 Commenti

  1. Pingback: Torta Nera - La mia famiglia ai fornelli

  2. arbanelladibasilico

    Un piatto speciale come speciale era Fabrizi! Un abbrccio Sabri a presto 🙂

  3. Sarà pure un piatto definito povero.. ma quanto mi piace!!!! Un bacio

  4. Un piatto molto gradito, specie nella bella stagione quando i pomodori sanno dare il meglio, che si fa apprezzare in tutta Italia!!!
    Baci

  5. Ho assaggiato un paio di volte quella toscana, ma la romana mi manca. Me la preparerò in casa seguendo la tua ricetta ^_^
    Un bacio

    • Ma guarda, forse è più sbrigativa perchè devi solo affettare il pane, passarlo sotto l’acqua e condirlo…
      In quanto a sapori siamo lì, salvo eccezioni e variazioni sugli ingredienti pe ril condimento… Io ad esempio spesso ometto l’aceto perchè qui da me son l’unica a gradirlo, ma il risultato è comunque sempre ottimo!
      Un abbraccio grande

  6. Che goduria è che colori,bravissima,buon weekend carissima

  7. Pingback: Nidi di fettuccine alla papalina - Delizie & Confidenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.