Gamberoni al brandy su purea di cannellini e cuori dorati di patate

Gamberoni al brandy su purea di cannellini speziati e cuori di patate dorati

I gamberoni al brandy sono un secondo piatto di pesce raffinato e sopraffino, elegante e chic che fa colpo sui commensali.

Una ricetta molto semplice, perfetta da inserire in un menù di mare, sia come antipasto che come secondo piatto.

Accompagnati da una purea di cannellini speziati e cuori dorati di patate, diveta un piatto ricco e gustoso, eccellente per far colpo e conquistare il proprio amore per una cenetta romantica la sera di San Valentino.

San Valentino: la festa degli innamorati

San Valentino è la festa dedicata agli innamorati, una ricorrenza celebrata in gran parte del mondo il 14 febbraio da circa 600 anni.

Per la storia di San Valentino vi invito a leggere le notizie condvise nell’articolo dei cuori di frolla, come è nata tra storia e leggende.

Gli innamorati attendono questa giornata con euforia, si adoperano per trovare o preparare qualcosa che sorprenda e rappresenti il proprio amore dapoter donare e/o condividere insieme in tale ocacsione. Una giornata simbolica per sottolineare l’amore che li unisce.

Anche i commercianti attendono con grande interesse tale ricorrenza, ma per ragioni del tutto diverse!

Io e le mie amiche dell Rubrica Al Km 0 invece, aspettiamo quest’occasione per condividere con i nostri lettori le nostre migliori proposte per una cenetta romantica!

Come cucinare i gamberoni al brandy

Per cucinare i gamberoni al brandy bisogna prima di tutto pulirli ed eliminare il carapace. Per frlo è semplicissimo, basta seguire le giuste mosse:

1) dopo aver sciacquato i crostacei con acqua corrente fredda, eliminare prima la testa piegandola e tirandola fino a staccarla,

2) togliere le zampe afferrandole e tirandole,

3) inserire le dita sotto la corazza e staccarla dalla polpa, facendo attenzione a non rompere quest’ultima,

4) praticare un leggero taglia sll’inizio del “dorso” del crostaceo, sollevare il filo intestinale con uno stuzzicadenti e rimuoverlo delicatamente, senza farlo rompere.

Quando si utilizzano gamberoni surgelati, è indicato lasciarli scongelare in frigorifero prima di impiegarli nelle ricette al fine di ottenere un ottimo risultato.

E’ possibile però passare i gamberoni surgelati sotto l’acqua corrente fredda per eliminare eventuali grumi di ghiaccio e lasciar scongelare i crostacei in un colino.

La purea di cannellini

La purea di cannellini è una crema vellutata e liscia, perfetta per accompagnare ogni piatto o da servire e consumare con dei crostini di pane caldi.

Per preparare la purea è possibile utilizzare sia i fagioli cannellini precotti, oppure fagioli secchi. In quest’ultimo caso, sarà necessario calcolare il tempo necessario per l’ammollo dei legumi prima di passare alla cottura degli stessi.

La purea di cannellini ha un gusto delicato e dolce, da arricchire con spezie e/o erbe aromatiche per aggiungere personalità.

Allo stesso modo, è possibile preparare purea di altri legumi; in particolare, quella di ceci è altrettanto favolosa per accompagnare ricette con crostacei.

Gamberoni al brandy su purea di cannellini speziati e cuori di patate dorati

5 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: secondi piatti, piatti di mare, pesce, San ValentinoCuisine: dairy freeDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

40

minutes
Cooking time

30

minutes

I gamberoni al brandy sono un secondo piatto di pesce raffinato e sopraffino, elegante e chic che fa colpo sui commensali.
Una ricetta molto semplice, perfetta da inserire in un menù di mare, sia come antipasto che come secondo piatto.
Accompagnati da una purea di cannellini speziati e cuori dorati di patate, diveta un piatto ricco e gustoso, eccellente per far colpo e conquistare il proprio amore per una cenetta romantica la sera di San Valentino.

Ingredients

  • Per i gamberoni al brandy
  • 1 kg gamberoni imperiali

  • 3 cucchiaio olio extra vergine di oliva

  • 2 cucchiai brandy

  • 2 spicchi aglio

  • 1/2 limone (il succo)

  • q.b. tabasco

  • q.b. origano

  • q.b. sale

  • q.b. pepe nero macinato al momento

  • q.b. prezzemolo fresco

  • Per la purea di cannellini speziata
  • 250 gr cannellini cotti e sgcciolati

  • 2 cucchiai Parmigiano Reggiano (36 mesi) grattugiato

  • 1 scalogno

  • 1 spicchio aglio

  • 1 cucchiaio olio extra vergine di oliva

  • 1 rametto rosmarino

  • 1 mestolo acqua

  • q.b. sale

  • q.b. pepe nero macinato al momento

  • q.b. zenzero in polvere

  • q.b. sesamo bianco

  • Cuori dorati di patate
  • 150 gr patate a pasta gialla

  • 20 gr farina 00

  • 20 gr margarina vegetale (senza olio di palma nè grassi idrogenati)

  • 1 uovo intero

  • q.b. sale

  • q.b. origano

  • q.b. paprika piccante

Directions

  • Preparare i gamberoni al brandy
  • Pulire i gamberi eliminando la testa, il carapace ed il filo intestinale.
  • In una padella antiaderente far imbiondire l’aglio nell’olio, quindi aggiungere i gamberoni, l’origano, il succo del limone, il tabasco, il brandy, il sale ed il pepe.
  • Lasciar cuocere su fiamma viva, mescolando e lasciando saltare i gamberoni per 2-3 minuti, poi coprire, abbassare la fiamma e lasciar cucoere per altri 2-3 miuti.
  • Togliere la padella dal fuoco e mantenere in caldo.
  • Al momento di servire i gamberoni, aggiungere il prezzemolo tritato finemente.
  • Preparare la purea di cannellini
  • Mondare lo scalogno e tagliarlo finemente, mondare e tagliare a metà l’aglio e far soffriggere entrambi in padella con l’olio ed il rametto di rosmarino.
  • Unire i cannellini sgocciolati bene, salare e lasciar insaporire per cinque minuti.
  • Aggiungere 1 mestolo di acqua e lasciar cucere per 10 minuti.
  • Eliminare l’aglio ed il rametto di rosmarino, quindi trasferire i legumi nel frullatore o nel boccale del minipimer.
  • Unire ai legumi lo zenzero e frullare per ottenere una purea liscia e vellutata.
  • Aggiustare di sale, unire il formaggio grattugiato e spolverare con il pepe nero macinato al momento.
  • Mantenere in caldo e, al momento di servire, aggiungere il sesamo.
  • Preparare i cuori dorati di patate
  • Sbucciare le patate, lavare,a sciugare e tagliare a julienne con una grattugia a fori larghi.
  • Trasferire le patate in un colino e, premendole sui bordi del colino con il dorso di un cucchiaio, eliminare l’acqua dalle patate.
  • Trasferire le patate a julienne in una ciotola, unire l’uovo, la farina, la paprika, l’origano ed il sale.
    Mescolare bene.
  • Sciogliere la margarina in una padella antiaderente.
  • Prelevare poco composto alla volta e, con l’aiuto di un cucchiaio, schiacciare e modellare dando la forma di un cuore.
  • Lasciar dorare bene da un lato, quindi girare il cu di patate e far dorare sull’altro lato.
  • Adagiare su un piatto ricoperto da carta assorbente per eliminare eventuale olio in eccesso.
  • Impiattare
  • In un piatto (meglio se un piatto fondo) disporre la purea di cannellini, unire il sesamo e aggiungere un filo d’olio extra vergine d’oliva.
  • Adagiare sopra i gamberi al brandy e servire accompagnato dai cuori di patate dorati.
  • Servire caldo.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:

Carla: Biscottini al cacao con sale di Cervia
Laura: Antipasto caldo con Carciofi Patate e Gamberoni
Simona: Cuor di ravioli alla barbabietola con ricotta, carciofi e bottarga

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e su Pinterest

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
carla emilia
carla emilia
4 mesi fa

Ciao Sabri, un piatto davvero invitante, molto molto coccoloso! Complimenti 🙂

Simona
4 mesi fa

Un piatto gourmet e raffinato, perfetto per gustare una serata romantica 😍

Profumo di Sicilia
4 mesi fa

wuauuuuuu ma che meraviglia e che eleganza questo piatto!!!!Bellissimo

trackback

[…] Mazzancolle con salsa allo zafferano e peperoncino Insalatina di ceci e vongole Spugna di piselli con gamberetti allo zafferano e gocce di pomodoro piccanti Spaghetti con zesta di limone, salvia e sgombro piccante Scrigni di mare al mascarpone con gamberi croccanti e rose Pasta al sugo di tonno e olive Paccheri misto mare Moules à la créme Zuppa dello scoglio Filetto di tonno in crosta di tarallo alla cipolla Tentacoli di polpo su crema di peperoni con ceci croccanti alla paprika Cuoppo di calamari e cipolle (frittura con farina di riso) Gamberoni al brandy su purea di cannellini speziati e cuori di patate dorati […]

trackback

[…] Gamberoni al brandy su purea di cannellini speziati e cuori di patate dorati Insalatina di ceci e vongole Spugna di piselli con gamberetti allo zafferano e gocce di pomodoro piccanti Cuoppo di calamari e cipolle (frittura con farina di riso) Mazzancolle con salsa allo zafferano e peperoncino Tentacoli di polpo su crema di peperoni con ceci croccanti alla paprika Filetto di tonno in crosta di tarallo alla cipolla Moules à la créme Zuppa dello scoglio Trancio di tonno in crosta, in tre varianti gustose Bacalhau à Gomez De Sa’ Spaghetti con zesta di limone, salvia e sgombro piccante Pasta al sugo di tonno e olive Paccheri misto mare […]