Castagnaccio con olio di vinacciolo

Il castagnaccio è un dolce tipico autunnale, originario della tradizione popolare toscana, e diffuso in tutta la zona appenninica centrale.

Si tratta di una torta semplicissima realizzata con farina di castagne, e arricchita con frutta secca a guscio e note profumate e vivaci di rosmarino.

Dopo il castagnaccio dello gnomolo, la versione originale (o quasi) di questo dolce, la cui unica variazione oggi è data dall’utilizzo di olio di vinacciolo nella sua preparazione, e che resta comunque umido e compatto, dal gusto delicato e inconfondibile.

Il castagnaccio si preara con poco zucchero, niente uova e niente burro, utilizzando solo farinaa di castagne e, quindi, è naturalmente un dolce senza glutine, adatto quindi ai celiaci.

Facile e veloce da preparare, richiede solo di materie prime di qualità per un’ottima ruscita del dolce.

Castagnaccio con olio di vinacciolo

0.0 from 0 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: DolciCuisine: Gluten freeDifficulty: Facile
Servings

6

servings
Prep time

20

minutes
Cooking time

35

minutes
Total time

55

minutes

Il castagnaccio è un dolce tipico autunnale, originario della tradizione popolare toscana, e diffuso in tutta la zona appenninica centrale. Si tratta di una torta semplicissima realizzata con farina di castagne, e arricchita con frutta secca a guscio e note profumate e vivaci di rosmarino.

Ingredients

  • 300 gr di farina di castagne

  • 380 gr di acqua fredda

  • 4 cucchiai di zucchero semolato

  • 2 cucchiai di olio di vinacciolo

  • 50 gr di uvetta

  • 50 gr di pinoli

  • 50 gr di gherigli di noce

  • 3 rametti di rosmarino fresco

  • 1 pizzico di sale fino

Directions

  • Mettere a bagno l’uvetta in acqua fredda per 5 minuti, quindi strizzare bene e tenere da parte.
  • In una ciotola setacciare la farina di castagne e unire un pizzico di sale, lo zucchero, e 2 cucchiai di olio di vinacciolo.
  • Unire anche l’acqua a filo, poca alla volta, continuando a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi.
    Si avrà un composto fluido ma non eccessivamente liquido.
  • Unire metà dell’uvetta strizzata, dei pinoli e delle noci. Mescolare bene.
  • Oliare una teglia dal diametro di 24-26 cm, e versarvi il composto.
  • Guarnire la superficie con la restante frutta secca e gli aghetti di rosmarino.
  • Versare in superficie un filo d’olio di vinacciolo e infornare.
  • Cuocere il dolce in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti, in modalità statica, fino a quando sulla superficie non si saranno formate delle piccole crepe.
  • Sfornare il castagnaccio e lasciarlo raffreddare prima di servirlo.

Articoli correlati:

https://delizieeconfidenze.com/2017/10/castagnaccio-dello-gnomolo.html
https://delizieeconfidenze.com/2019/09/crema-con-farina-di-castagne.html

Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Daniela
3 anni fa

Adoro il castagnaccio e, in casa mia, è uno dei dolci che spopola di più durante l’autunno.
Un bacio

Sabrina
3 anni fa
Reply to  Daniela

Si, vi capisco benissimo, è delizioso!

Cristina
3 anni fa

Sai che non ho fatto il castagnaccio?! E dire che mi piace molto…mi sa che devo rimediare…un abbraccio.

Sabrina
3 anni fa
Reply to  Cristina

Beh, si CRis, devi rimediare!
Un bacione grande