Conchiglie di brioche

Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi

Le conchiglie di brioche sono dei lievitati dolci dal particolare intreccio che creano una forma simile ad una conchiglia, dorate esternamente e sofficissime all’interno, che racchiudono un cuore goloso di Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago.

Sono delle merende belle e golose, apparentemente difficili nella realizzazione ma estremamente semplici una volta compresa la tecnica, che nascondono un cuore cremoso e buonissimo.

Un pò come le donne, con le loro mille sfaccettature, apparentemente così difficili da comprendere ma estremamente semplici da apprezzare e amare.

Ed è per questo che ho voluto dedicare queste conchiglie di brioche a tutte le donne, condividendone la ricetta oggi, in occasione della festa delle donne.

Festa della donna

Come nasce la festa della donna: la ricorrenza in memoria del tragico evento

Senza fare una lezione di storia, ritengo sia doveroso però fare un piccolo accenno sul perchè si festeggia la donna e perchè proprio nella data del 8 marzo; un’occasione per dare un saluto e mantenerne vivo il ricordo di tutte quelle donne il cui sacrificio e la cui sofferenza ha dato inizio alla ricorrenza odierna.

Correva l’anno 1908, e il giorno 8 marzo,a New York, ben 129 donne operaie morirono in un incendio divampato nella fabbrica tessile in cui lavorano.

Le donne, che stavano scioperando per protestare contro le terribili condizioni di lavoro a cui erano costrette, rimasero bloccate nell’edificio poichè il proprietario ne aveva chiuso i cancelli.

Nel 1910, dopo due anni da quel tragico evento, durante la Conferenza internazionale delle donne socialiste a Copenhagen, Clara Zetkin propose di celebrare la giornata internazionale della donna.

Da allora l’8 marzo è la giornata simbolo della donna.
La giornata internazionale della donna (comunemente definita festa della donna) ricorre ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. Non dimentichiamo le molte vittime di femminicidio di cui ancora oggi sono vittime le donne.

Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, e in Italia nel 1922.

Dalla storia alla festa

Ogni anno si celebra questa ricorrenza con lo scopo di ricordare il sacrificio e le lotte fatte in passato per arrivare a quello che abbiamo e siamo oggi, alla libertà di pensiero ed azione, al riconoscimento dei pari diritti, all’indipendenza (anche economica), all’essere rispettate…

Ma ahimè, ancora non tutte le donne possono godere di questi diritti.

Personalmente ritengo che si sia perso nel corso degli anni il vero significato della giornata dedicata alle donne, fino a diventare la festa che è oggi, dove i valori vengono quasi imposti dal consumismo moderno.

Una dedica golosa con Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago

La Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago è un prodotto eccellente, semplice, naturale, dal gusto buono per il benessere del consumatore finale.

Fiordifrutta Lamponi è biologica, preparata con 100% da frutta, senza aggiungere altro s enon lo zucchero della mela!

Il gusto della Fiordifrutta Lamponi è dolce, profumato e leggermente acidulo. E’ perfetta per farcire le brioche e donare loro gusto, profumo ed asaltarne la dolcezza.

Come realizzare le conchiglie di brioche

Anche se all’apparenza può sembrare difficile, realizzare le conchiglie di brioche è più semplice seguendo lo schema che ho preparato. E’ proprio il caso di dire che è più semplice farle che spiegarle!

Trattandosi di un lievitato, sarà la stessa lievitazione di ogni singolo pezzo che conferirà una forma pià particolare ad ogni brioche, rendendola più simile ad una conchiglia (o ad una spiga per certi versi) che ad un quadrato con intrecci in superficie.

Ma senza che complico troppo le idee con le parole, vi rimetto lo schemino preparato per semplicifare la spiegazione della preparazione delle mie briochine:

Brioche senza lattosio e senza proteine del latte

Per le mie brioche ho preparto un impasto senza lattosio e senza proteine del latte, utilizzando dell’olio al posto del burro.

Si avranno quindi delle brioche altrettanto soffici, morbide, golose e profumate, ma saranno perfette sia per gli intolleranti al lattosio che per gli allergici ad esso e alle proteine del latte.

Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi

5 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Colazione, Merenda, Dessert, Lievitati dolciCuisine: Dairy freeDifficulty: Medio
Servings

4

servings
Prep time

1

hour 
Baking time

15

minutes
Leavening Time

3

hours 

30

minutes
Total time

4

hours 

45

minutes

Le conchiglie di brioche sono dei lievitati dolci dal particolare intreccio che creano una forma simile ad una conchiglia, dorate esternamente e sofficissime all’interno, che racchiudono un cuore goloso di Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago.
Sono delle merende belle e golose, apparentemente difficili nella realizzazione ma estremamente semplici una volta compresa la tecnica, che nascondono un cuore cremoso e buonissimo.
Le conchiglie di brioche sono senza lattosio e senza proteine del latte.

Ingredients

  • Per il lievitino
  • 100 gr 100 farina Manitoba

  • 100 ml 100 acqua tiepida

  • 4 gr 4 lievito di birra fresco

  • 1 cucchiaino 1 zucchero semolato

  • Per l’impasto della brioche
  • 400 gr 400 farina Manitoba

  • 120 ml 120 acqua tiepida

  • 70 gr 70 zucchero semolato

  • 50 ml 50 olio di semi di girasole

  • 2 tuorli 2 uovo

  • 1 cucchiaino 1 estratto di vaniglia bourbon

  • Per farcire e dorare
  • q.b.  Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago 

  • 1 tuorlo 1 uovo per dorare

  • 1 cucchiaio 1 latte vegetale per dorare

  • q.b. zucchero semolato per dorare

Directions

  • Preparare il lievitino
  • Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida con lo zucchero. Quando saranno completamente sciolti, versare in una ciotola con la farina setacciata e mescolare fino ad ottenere un composto appiccicoso ma compatto.
  • Coprire con pellicola alimentare elasciar lievitare per 30 minuti, fino al suo raddoppio, in luogo caldo.
  • Preparare la brioche
  • Ho lavorato l’impasto con la planetaria, dapprima con gancio a foglia per poi passare al gancio ad uncino. L’impasto può essere lavorato energicamente anche a mano, con tempi di lavorazione più lunghi, ma si può ottenere comunque un ottimo risultato.
  • Setacciare la farina e versarla nella ciotola della planetaria. Unire l’acqua , lo zucchero, l’essenza di vaniglia ed il sale. Azionare la macchina e mescolare gli ingredienti a velocità bassa.
  • Unire un tuorlo alla volta, alternandoli con l’olio. In ultimo, unire il lievitino.
  • Lavorare a lungo fino ad ottenere un panetto compatto e liscio, quindi sostituire il gancio a foglia con quello ad uncino, aumentare la velocità della planetaria e lasciar lavorare per circa 10 minuti, fino a quando la pasta non sarà ben incordata.
  • Trasferire il panetto in una ciotola, coprire con pellicola alimentare, e lasciar lievitare per 3 ore in luogo caldo, e comunque, fino al suo raddoppio.
  • Una volta lievitato, riprendere il panetto e rovesciarlo sul piano lavoro leggermente infarinato.
  • Senza lavorarlo nuovamente, stendere direttamente con il mattarello a formare un rettangolo, quindi ritagliare l’impasto con un coppapasta quadrato.
  • Impastare nuovamente i ritagli di impasto, stendere a mattarello e coppare nuovi quadrati.Ripetere fino ad esaurimento di tutto l’impasto.
  • Su ogni quadrato praticare 2 tagli:
    – uno orizzondale da sinistra verso il centro del quadrato
    (senza toccare il centro, fermare il taglio a qualche millimetro dal centro del quadrato),
    – uno verticale dal basso verso il il centro del quadrato
    (senza toccare il centro, fermare il taglio a qualche millimetro dal centro del quadrato)
  • Come realizzare le conchiglie di brioche
  • Dal taglio orizzontale andando verso l’alto praticare 5 tagli formando così 6 “code”.
    Ripetere l’operazione partendo dal taglio verticale andando verso destra (la nostra destra).

    Si verranno a formare quindi quattro spazi distinti nel nostro quadrato iniziale di impasto, ossia altri quattro quadrati (uno a 6 code ed uno intero (senza tagli), ripetuti alternati tra loro).

    Per capire meglio, seguire lo schema:
  • Nel primo quadrato in alto a destra (il quadrato senza “code”, distribuire un cucchiaio di  Fiordifrutta Lamponi Rigoni di Asiago  , quindi richiudere con il quadrato opposto (anch’esso senza “code”), facendo combaciare perfettamente i bordi e sigillandoli bene, così da non far fuoriuscire la Fiordifrutta durante la cottura.
    (Nello schema seguire le indicazioni della figura B )
  • Si avrà quindi un quadrato chiuso che racchiude la Fiordifrutta e che ha 6 code a sinistra e 6 code in basso.
    (Figura B2)
  • Intrecciare le coe alternando una di siniztra con una del basso, portando quella di sinistra verso destra e quella dela basso verso l’alto.
    (Nello schema seguire le frecce come da figura C )
  • Ripetere le indicazioni come da schema per ogni quadrato di impasto e preparare le nostre conchiglie di brioche.
  • Cottura delle brioche
  • Ora che le conchiglie di brioche son tutte pronte, adagiarle sulla leccarda rivestita con carta forno distanziate tra loro.
  • Sbattere il tuorlo d’uovo insieme al cucchiaio di latte vegetale e spennellare su tutte le conchiglie.
    Distribuire su ognuna dello zucchero semolato (ne basta pochissimo)
  • Infornare la leccarda con le briochine e cuocerle a 180, in forno già caldo e in modalità statica, per 15 minuti, fino a doratura.
  • Sfornare e lasciar raffreddare le conchiglie di brioche prima di gustarle.

Per altre ricette con i prodotti della linea Fiordifrutta Rigoni di Asiago, segui gli hashtag #Fiordifrutta #RigonidiAsiago #LaNaturaNelCuore #RigoniaTavola

* ADV

Seguimi anche su Instagram per non perdere novità e ricette.

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Daniela
11 mesi fa

Bellissime ed invitanti. Hanno un aspetto favoloso 🙂
Un bacio

trackback

[…] brioche con Nocciolata Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi Buondì al cioccolato fatti in casa Ciambelle fritte sofficissime Baguette viennese con […]

trackback

[…] Crostata di sambuco e mele Crostata con confettura al sambuco e fiori di sambuco (con frolla all’olio) Tarte pour Elle – Crostata di frutta Crostata frangipane allo zibibbo (senza burro e senza zucchero) Crostata con crema frangipane, confettura di fragole e fragoline di bosco, e frolla al cacao. Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi […]

trackback

[…] Tarte Fiordifrutta fragole e fragoline di bosco Cheesecake allo yogurt con semi di papavero e Fiordifrutta alle fragole e fragoline di bosco Sweet tile – Mattonella dolce Crostata con flan alle mandorle, susine gialle e crumble Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi […]

trackback

[…] Tarte Fiordifrutta fragole e fragoline di bosco Crostata alle pere con mandorle Dolce alle arachidi con confettura di more Mini krapfen sofficissimi e senza burro Lemon Crinkles Cookies Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi […]

trackback

[…] brioche con Nocciolata Conchiglie di brioche con Fiordifrutta Lamponi Wool Roll Bread: la brioche gomitolo di lana Brioche bicolore Flauti con crema alle nocciole […]