Crepes con fichi

Crepes con Fiordifrutta fichi

Ricetta senza lattosio nè proteine del latte

Le crepes con Fiordifrurtta fichi sono un dessert semplice e veloce da preparare, dal gusto dolce e unico dei fichi che ritroviamo nella stessa Fiordifrutta con tutta l’avvolgenza di quest’ultima.

Conosciute anche come crespelle, le crepes sono delle cialde sottili e morbide, tipiche della cucina francese, che si prestano ad accogliere diverse farcie, sia dolci che salate (in quest’ultimo caso, basterà omettere lo zucchero nella preparazione della pastella).

E credetemi, fichi freschi e Fiordifrutta fichi son davvero da non perdere!

Le crepes con Fiordifrutta fichi son perfette in ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda ma anche come dessert di fine pasto.

Il gusto unico della Fiordifrutta fichi

Con il suo colore brillante e la sua consistenza cremosa, la Fiordifrutta fichi racchiude tutto il gusto dolce e gradevole dei fichi.

Grazie alle sue qualità, la Fiordifrutta fichi diventa un abbinamento perfetto per delle crepes sia dolci che salate.

Come tutti i prodotti della linea, anche la Fiordifrutta fichi è un prodotto naturale, preparato con il 100% da frutta biologica, dal gusto autentico della frutta, nel rispetto del nostro benessere.

Crepes perfette senza lattosio e senza proteine del latte

Preparare delle crepes ideali non soltanto per intolleranti al lattosio ma anche e soprattutto per chi è allergico alle proteine del latte è semplice!

Basterà sostituire il latte con alternativa vegetale ed utilizzare l’olio al posto del burro per ungere la padella.

Come preparare le crepes

La preparazione delle crepes è semplice e veloce. Non occorrono accessori particolari in quanto l’impasto si prepara con una frusta a mano ed una ciotola, oppure più semplicemente con una bottiglia vuota!

Si: una bottiglia! Infatti, indìserendo tutti gli ingredienti in una bottiglia vuota, basterà chiuderla ed agitarla bene per qualche minuto per preparare la pastella liscia e vellutata per preparare delle crepes perfette.

Una volta pronta la pastella, basterà farla riposare 30 minuti in frigorifero per poi versarne poca alla volta nella nostra padella antiaderente o sull’apposita crepiera e realizzare le crepes.

Una cottura su fiamma bassa, per 1-2 minuti per lato et voilà: le crepes son pronte per esser farcite.

Come conservare le crepes

Le crepes si possono conservare in frigorifero, impilate e ricoperte con pellicola alimentare, per 2-3 giorni massimo; oppure congelare per 1 mese massimo, sempre impilate ma divise l’una dall’altra con la pellicola alimentare. Basterà scaldarle un poco (se congelate, lasciarle prima scongelare in frigorifero il giorno prima) prima di farcirle e consumarle.

L’idea in più

Per aromatizzare le crepes basterà aggiungere agli ingredienti della vaniglia o della cannella, un cucchiaio di rum o di altro liquore a scelta.

Preparando le crepes con bevanda vegetale, si può sostituire quest’ultima scegliendo tra le diverse disponibili, così da donare ogni volta un aroma diverso alle crepes. Io ho utilizzato la bevanda alla soia, ma si può optare per un “latte” di mandorla o di cocco, di frutta a guscio o castagne ecc…

A seconda della farcia scelta, le crepes si possono completare con una spolverata di zucchero a velo oppure, come in quetso caso, con del Mielbio Fiori Rigoni di Asiago e granella di noci.

Crepes con Fiordifrutta fichi

5 from 2 votes
Recipe by Delizie u0026 Confidenze Course: Colazione, Merenda, Dessert, CrepesCuisine: Dairy free, Cucina franceseDifficulty: Facile
Servings

10

crepes
Prep time

10

minutes
Cooking time

15

minutes
Resting Time

30

minutes

Le crepes con Fiordifrurtta fichi sono un dessert semplice e veloce da preparare, dal gusto dolce e unico dei fichi che ritroviamo nella stessa Fiordifrutta con tutta l’avvolgenza di quest’ultima.

Conosciute anche come crespelle, sono delle cialde sottili e morbide, tipiche della cucina francese, che si prestano ad accogliere diverse farcie, sia dolci che salate (in quest’ultimo caso, basterà omettere lo zucchero nella preparazione della pastella).

E credetemi, fichi freschi e Fiordifrutta fichi son davvero da non perdere!

Le crepes con Fiordifrutta fichi son perfette in ogni momento della giornata, dalla colazione alla merenda ma anche come dessert di fine pasto.

Ingredients

  • 300 ml 300 latte di soia

  • 150 gr 150 farina 00

  • 30 gr 30 zucchero semolato

  • 20 ml 20 olio di semi + necessario per la padella/crepiera

  • 2 2 uova intere

  • 1 pizzico 1 sale fino

  • Per farcire e decorare
  • q.b. Fiordifrurtta fichi

  • 10 10 fichi freschi

  • 10 gherigli 10 noce

  • q.b. Mielbio fiori

  • q.b. zucchero a velo (facoltativo)

Directions

  • Preparare le crepes
    – metodo classico
  • In una ciotola rompere le uova, unire lo zucchero e mescolare con una frusta a mano.
    Unire il latte di soia, il pizzico di sale e mescolare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Unire l’olio e la farina setacciata poca alla volta mescolando di continuo per evitare la formazione di grumi.
  • Coprire la ciotola con pellicola alimentare e riporre in frigorifero per 30 minuti.
  • – metodo con bottiglia
  • In una bottiglia di plastica da 1 litro (vuota, ben pulita e completamente asciutta) versare gli ingredienti con l’aiuto di un imbuto: uova, latte di soia, farina setacciata, olio, zucchero e sale.
  • Chiudere la bottiglia con il tappo e agitare prima il fondo per mescolare la farina con gli ingredienti liquidi, poi shakerare energicamente per amalgamare bene gli ingredienti ed eliminare eventiali grumi.
  • Riporre in frigorifero per 30 minuti.
  • Cottura perfetta delle crepes
  • Per la cottura delle crepes si può utilizzare una padella antiaderente (di piccola-*media grandezza) oppure l’apposita crepiera.
  • Porre la padella sul fornello medio piccolo, accendere al minimo la fiamma e lasciarla scaldare bene. Ungetere con un po’ di olio utilizzando della carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
  • Riprendere l’impasto dal frigorifero e mescolare bene (o agitare nel caso della bottiglia).
  • – Versare in padella un mestolo di pastella, quindi roteare la padella per distribuire la pastella uniformemente su tutta la base (della padella stessa).
    – In caso di crepiera, utilizzare l’apposito utensile per roteare l’impasto e distribuirlo uniformemente sulla base della crepiera.

    In entrambi i casi, si dovrà avere uno spessore sottilissimo ed uniforme.
  • Cuocere la crepe su un lato per 1-2 minuti, fino a quando i bordi non si staccano da soli dalla padella/crepiera.
    Quindi, con una spatola girare delicatamente, senza farla ripiegare su se stessa e senza romperla.
  • Cuocere la crepe sull’altro lato per 1 minuto, quindi trasferitela delicatamente su un piatto.
  • Continuare fino ad esaurimento della pastella, ungendo il padellino con pochissimo olio prima di versre la pastella ed evitare di farla attaccare su fondo.
  • Man mano che vengono preparate, disporre le crepes sul piatto impilate, così da mantenerle calde e morbide.
  • Farcire le crepes con Fiordifrutta fichi
  • Farcire una crepe alla volta, distribuendo la Fiordifrutta fichi su ognuna e spalmandola con una spatola su tutta la superficie della crepe.
  • Lavare i fichi, tamponarli bene e tagliarli in spicchi.
    Aprire le noci, ricavarne i gherigli e spezzettare quest’ultimi grossolanamente.
  • Distribuire in ogni crepe già farcita con Fiordifrutta degli spicchi di fichi e alcuni pezzi di noce.
    Richiudere a metà in modo da ottenere una mezzaluna.
    Richiudere la crepe ancora a metà così da ottenere un triangolo.
  • Disporre sul piatto da dessert e completare distribuendo del Mielbio fiori, ancora delle noci spezzettate.
  • Se si preferisce, decorare con dello zucchero a velo e servire.

Notes

  • CONSERVAZIONE: le crepes si possono conservare in frigorifero, impilate e ricoperte con pellicola alimentare, per 2-3 giorni massimo. Si possono anche congelare per 1 mese massimo, sempre impilate ma divise l’una dall’altra con la pellicola alimentare. Basterà scaldarle un poco (se congelate, lasciarle scongelare in frigorifero il giorno prima) prima di farcirle e consumarle.
  • VARIANTI: per aromatizzare le crepes basterà aggiungere agli ingredienti della vaniglia o della cannella, un cucchiaio di rum o di altro liquore a scelta. Preparando le crepes con bevanda vegetale, si può sostituire quest’ultima scegliendo tra le diverse disponibili, così da donare ogni volta un aroma diverso alle crepes.
  • FARCIA: le crepes sono ottime sia dolci che salate, farcite a piacimento con i ripieni preferiti.
  • CREPES SALATE: basterà omettere lo zucchero indicato in ricetta per avere delle crepes dal gusto neutro, ottie per accogliere una farcia salata.
  • CHIUSURE ORIGINALI: le crepes possono esser chiuse in modi diversi. Ad esempio si possono arrotolare su se stesse con o senza bordi richiusi all’interno, creare una sorta di torta farcendole e impilandole, chiuderle a fazzoletto (o ventaglio o, ancora, triangolo), chiuse a sacchettino o a fagottino, chiuse solo sui lati lasciando un quadrato al centro che mostri il ripieno…e tanti altri modi ancora suggeriti dalla propria creatività.

Per altre ricette con i prodotti della linea Fiordifrutta Rigoni di Asiago, segui gli hashtag #ilgustodeituoisogni

#Fiordifrutta #RigonidiAsiago #LaNaturaNelCuore #RigoniaTavola

(ADV)

Seguimi anche su Instagram per non perdere novità e ricette.

Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments