Patate a fisarmonica

Patate ‘mbuttunate (patate a fisarmonica ripiene)

Le patate ‘mbuttunate sono un secondo piatto scenografico ricco di gusto e semplice da preparare. Si tratta di patate “a fisarmonica” o “patate hasselback” , tagliate quindi a fette molto sottili e riempite in ogni fetta: da qui il termine ‘mbuttunate ossia imbottite (farcite, riepiene).

Un piatto sorprendente non solo alla vista ma anche al palato.

Dall’origine del piatto ad oggi

Le Hasselbackspotatis è un piatto svedese a base di patate al forno tagliate a metà in fette sottili con aggiunta di burro e varie spezie. Il nome deriva da quello dell’albergo Hasselbacken, dove è stato ideato dallo chef Leif Elisson nel 1953.

(Fonte: Wikipedia)

Dalla ricetta svedese al nostro piatto ‘mbuttunato grazie alla Rubrica di IG “Il menù delle occasioni 2.0” ed il tema di questo mese (appunto) menù ‘mbuttunato!

Le patate ‘mbuttunate

Dalle patate hasselback alle patate ‘mbuttunate, un passaggio semplici ed intuitivo per rendere un semplice contorno (già scenografico e sfizioso di suo) un secondo piatto ricco di gusto con l’aggiunta di pochi ingredienti che si sposano alla perfezione con le patate: funghi e pancetta!

Patate a fisarmonica perfette

Per un risultato perfetto delpiatto, è opportuno scegliere patate a pasta gialla della stessa grandezza (per garantirne la cottura omogenea), non troppo grandi (per garantirne una corretta cottura) e della stessa forma (per un effetto visivo migliore).

Trucco per tagli perfetti

Il trucco per effettuare delle sottili fette senza dividere la patata, fermandosi a circa 1 cm o poco meno dalla base della patata ad ogni taglio, è utilizzare degli stecchini di legno lunghi da spiedino! Basterà infatti inserire due spiedini sulla base della patata, così che fungano da “stop” per la lama del coltello, ed ogni taglio avrà la stessa profondità, mantenendo la patata unita. Praticare quindi dei tagli per ritagliare delle fette sottili (3-5 mm) e l’effetto fisarmonica è garantito.

‘mbuttuniamo le patate

Una volta pronte le patate a fisarmonica, basterà inserire tra una fetta e l’altra gli ingredienti aggiuntivi scelti, alternandoli tra loro.

Nel mio caso ho scelto di imbottire le patate con degli champignon tagliati sotili, alternandoli con delle fette di pancetta, sottili anch’esse.

L’intingolo di olio ed erbe aromatiche completa il tutto con colore, aroma e sapore aggiunti; garantendone una crosticina tutt’intorno deliziosa e interno morbido.

La cottura delle patate ‘mbuttunate

Per preparare questo piatto, le patate devono esser dapprima accuratamente lavate e spazzolate per rimuovere ogni residuo di terra e sporco.

Così facendo possiamo mantenere la buccia delle patate e mantenere, dunque, molti dei nutrienti delle patate che sono racchiusi proprio in essa.

La cottura avviene in forno, meglio se ventilato (per una cottura più veloce ed omogenea) e a temperatura non troppo elevata per evitare che le patate si brucino esternamente e restino invece crude al loro interno.

Patate ‘mbuttunate (patate a fisarmonica ripiene)

5 from 3 votes
Recipe by Delizie & Confidenze
Servings

4

servings
Prep time

20

minutes
Cooking time

45

minutes

Le patate ‘mbuttunate sono un secondo piatto scenografico ricco di gusto e semplice da preparare. Si tratta di patate “a fisarmonica” o “patate hasselback” , tagliate quindi a fette molto sottili e riempite in ogni fetta: da qui il termine ‘mbuttunate ossia imbottite (farcite, riepiene).
Un piatto sorprendente non solo alla vista ma anche al palato.

Ingredients

  • 4 4 patate a pasta gialla

  • 100 gr 100 pancetta tagliata molto sottile

  • 10 10 chapignon

  • 30 ml 30 olio extra vergine di oliva

  • 1 spicchio 1 aglio

  • q.b. sale

  • q.b. mix erbe aromatiche tritate finemente (timo, rosmarino, origano)

  • q.b. pepe

  • q.b. noce moscata

Directions

  • Preparare le patate a fisarmonica
  • Lavare accuratamente le patate, spazzolarle bene per eliminare eventuali residui di terra, e scacquare con acqua corrente.
    Tamponarle bene con un panno asciutto e pulito.
  • Inserire sulla base delle patate due stechcini di legno lunghi (quelli da spiedino) e, con un coltello, praticare dei tagli sottili fino a toccare con la lame gli stecchini.
    Tgaliare le fette sottili ad uno spessore di 3-5 mm cad.
  • Praticati i tagli dele fetet su tutta la patata, estrarre gli stecchi di legno e procedere con le altre patate allo stesso modo.
  • Preparare l’intingolo di erbe e spezie
  • Lavare,a sciugare e tritare finemente le erbe aromatiche, quindi versarle in un recipiente (una ciotolina).
  • Schiacciare l’aglio con l’apposito arnese oppure tritare molto finemente ed unire al trito di erbe aromatiche.
  • Unire anche le spezie, il sale e aggiungere l’olio.
    Mescolare bene e tenere da parte.
  • Preparare le patate ‘mbuttunate
  • Tagliare le fette di pancetta in piccole parti e tenere da parte.
  • Mondare i funghi champignon eliminando l’estremità del gambo con la terra, pulire bene e tagliare in fette sottili.
  • Farcire una patata alla volta inserendo tra un taglio e l’altro un pezzetto di pancetta alternando con una fetta di champignon.
  • Disporre le patate farcite nell pirofila da forno oliata sulla base.
  • Farcite tutte le patate e disposte nella pirofila, condirle spennellandole per bene con l’intingolo di olio ed erbe aromatiche, facendo attenzione a ricoprirle tutte.
  • Cottura delle patate
  • Cuocere le patate in forno caldo a 180°C per 40-45 minuti circa, fino a quando saranno completamente cotte.
  • Sfornare e servire calde.

Notes

  • Le patate ‘mbuttunate si possono conservare in frigorifero per 2 giorni all’interno di un contenitore ermetico. Prima di servirle, riscaldarle in forno.

Vieni a scoprire il resto del menù su mio profilo IG e segui #menudelleoccasioni


Potrebbero interessarti anche:


Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Fabrizio
Fabrizio
2 mesi fa

Buonaaa

Fabrizio
Fabrizio
2 mesi fa

yes sure

Fabrizio
Fabrizio
2 mesi fa
Reply to  Fabrizio

buona