Verdure al forno

Teglia di verdure al forno

Un contorno gustoso e versatile oppure piatto unico ricco e colorato

La teglia di verdure al forno è un contorno semplice da preparare, ricca di gusto e molto versatile.

E’ un piatto che può esser preparato in ogni stagione utilizzando le differenti verdure che le stagioni stesse mettono a disposizione, variando coì sempre il gusto ed i colori nel piatto, garantendo sempre grande bontà e preziosi nutrienti per il nsotro organismo.

Colore nel piatto anche nella stagione più fredda e uggiosa

Sfruttando gli ortaggi che le stagioni autunnale e invernale ci offrono, possiamo portare in tavola un piatto molto colorato e molto gustoso, invogliando anche i più piccoli all’assaggio grazie proprio a quell’allegria dei colori degli ingredienti utilizzati.

Contorno o piatto unico

La teglia di verdure al forno è un contorno ricco di colore e gusto, ottima in ogni occasione. Diventa un piatto unico se si aggiungono gli ingredienti giusti per completare le giuste percentuali per un piatto sano ed equilibrato.

Come già specificato in questo articolo, per piatto unico non si intende una unica portata (come, ad esempio, pizza o insalata), ma una corretta percentuale di alimenti che vanno a comporre il piatto, ben proporzionato ed equilibrato.

Un esempio utile è il seguente schema:

A completare il piatto, i grassi buoni: dell’olio extra vergine di oliva, semi oleosi, erbe aromatiche che danno sapore e fanno bene.

Rispettando queste proporzioni, si avrà un piatto unico sano, in cui saranno correttamente bilanciati carboidrati, proteine, antiossidanti e sali minerali.

Gli alimenti che compongono la mia teglia

Le verdure sono tutte un’ottima fonte di carboidrati vegetali (in particolar modo le patate), nonchè di proteine vegetali anche se in quantità inferiore. Ad aumentare la percentuale delle proteine vegetali abbiamo i semi oleosi e la frutta secca a guscio (nello specifico, i semi di zucca e le mandorle).

Tra le principali proprietà delle verdure c’è l’apporto di vitamine e sali minerali, nonchè di fibre molto elevato in alcuni specifici ortaggi (vedi ad esempio i finocchi).

A completare il piatto, aromi e spezie che ne esaltano sapori e profumi.

Quali sono dunque gli ingredienti della mia teglia al forno colorata e gustosa?

  • Patate, ottima fonte di carboidrati, abbondano di potassio (utile in caso di ipertensione), oligoelementi e minerali (come sodio, magnesio, calcio, fosforo e ferro). Hanno un elevato potere saziante, sono economiche, prive di glutine e amate da tutti.
  • Carote, anch’esse fonte di carboidrati e zuccheri semplici, ricche di beta-cartene (le comuni carote arancioni), ricche di antiossidanti e vitamine, preziose alleate per mantenere in ottima salute occhi e intestino.
  • Finocchio, fonte di carboidrati, ricco di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti. E’ noto come digestivo e depurativo, ma apporta molti altri benefici al nostro organismo (quali una buona salute del nostro cuore, la riduzione di malattie quali il cancro, contrasta l’invecchiamento, ha prorpietà antinfiammatorie).
  • Zucca, regina dell’autunno, ottima fonte di proteine vegetali, ricca di antiossidanti e vitamine (aiuto prezioso quindi sia per diminuire il rischio di malattie croniche e cardiovascolari, sia come potenziamento del nostro sistema immunitario).
  • Broccoli, ricchi di antiossidanti, vitamine e fibre, anch’essi ottimi alleati per la nostra salute così come i finocchi.
  • Mandorle, fonte proteica nonchè di grassi (monoinsaturi e polinsaturi) e fibre, ricche di vitamine e minerali, ottime alleate nel mantenere in buona salute il nostro cuore, le arterie, le ossa nonchè valido rimedio naturale contro l’anemia.
  • Semi di zucca, preziosa fonte di proteine vegetali, grassi e sali minerali preziosi. Forniscono un bilanciato apporto calorico.
  • Uva sultanina, altra fonte preziosa di carboidrati, ricca in sali minerali (soprattutto potassio, ferro e calcio) e fibre.
  • Miele, fonte di carboidrati (zuccheri semplici quali glucosio e fruttosio), ricco di acqua. Prezioso antibatterico e antibiotico naturale, apporta molte proprietà e benefici al nostro organismo. Inoltre durante la cottura il miele crea una gassa leggera sulle verdure rendendole più appetitose e gustose.
  • Spezie ed erbe aromatiche (cannella, paprika forte, chiodi di garofano in polvere, coriandolo, rosmarino, timo) ricche di vitamine e sali minerali, ottime alleate per ridurre la quantità di sale e grassi in cucina.

Abbiamo poi, in quantità decisamente ridotte, olio extra vergine di oliva (di produzione familiare) e sale fino iodato.

Cibo colorato per tirar su il morale

Che il colore dia allegria è un dato di fatto. Che sia anche un ottimo metodo per far avvicinare i più piccoli ad alcuni alimenti anche. Ma non è solo una questione estetica: mangiare colorato vuol dire apportare diversi benefici al nostro organismo.

Farlo è semplice: basta scegliere frutta e verdura di stagione e si avranno sempre dei piatti sani, nutrienti, gustosi e colorati.

Numerosi studi e ricerche scentifiche hanno dimostrato come per ogni sfumatura cromatica dei diversi alimenti corrisponde una diversa funzione sul nostro organismo e sul metabolismo. Questo perchè ogni colore dipende dalla maggiore o inferiore concentrazione di elementi nutritivi essenziali per la salute del corpo.

La regola dei 5 colori

Sono 5 i gruppi cromatici a cui appartengono i cibi: rosso, verde, bianco, arancio/giallo, blu/viola. Ad ogni colore corrisponde una percentuale differente di sostanze che contribuiscono al nostro benessere e al nostro metabolismo.

Ogni giorno dovremmo assumere tutti e 5 i colori, introducendo i rispettivi cibi quotidianamente nella nostra alimentazione.

  • rosso (ovvero i cibi di colore rosso) contiene sostanze che hanno funzioni positive sul nostro metabolismo e sul sistema intestinale,
  • verde depura il sangue e rinforza il sistema cardiocircolatorio,
  • bianco è importante per la protezione del sistema cardiovascolare e la riduzione del colesterolo,
  • giallo/arancio favoriscono la digestione, rinforzano il sistema immunitario, migliorano l’umore e la digestione,
  • blu/viola alleati per l’intestino e per un buon funzionamento del sistema cardiovascolare

Ne parlo oggi insieme alle amiche della Rubrica Al Km 0 attraverso il menù “Cibo colorato per tirare su il morale“.

Mielbio Rigoni di Asiago

Prima di lasciarvi alla ricetta, devo aprire una piccola parentesi sul miele da me scelto per la realizzazione della stessa.

Si tratta di un mile italiano, non riscaldato, 100% naturale e dalla texture liquida: è il Mielbio castagno Rigoni di Asiago.

Il colore di questo miele varia dall’ambra al marrone scuro, mentre il gusto è intenso, aromatico, con retrogusto leggermente amarognolo.

E’ perfetto da gustare al naturale, opppure da utilizzare come dolcificante naturale di tisane o altre bevande calde. Ottimo sostituto dello zucchero, si sposa perfettamente sia con abbinamenti dolci che salati.

L’aggiunta di un filo di Mielbio sulle verdure al forno crea una leggera glassa che rende le verdure ancor più gustose.

Teglia di verdure al forno

5 from 7 votes
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Contorni, Piatti unici, VerdureCuisine: Cucina vegetarianaDifficulty: Facile
Servings

4

servings
Prep time

30

minutes
Cooking time

30

minutes

La teglia di verdure al forno è un contorno semplice da preparare, ricca di gusto e molto versatile.
E’ un piatto che può esser preparato in ogni stagione utilizzando le differenti verdure che le stagioni stesse mettono a disposizione, variando coì sempre il gusto ed i colori nel piatto, garantendo sempre grande bontà e preziosi nutrienti per il nsotro organismo.
Diventa un piatto unico se si aggiungono gli ingredienti giusti per completare le giuste percentuali per un piatto sano ed equilibrato.

Ingredients

  • 2 finocchi

  • 4 patate a pasta gialla (media grandezza)

  • 4 carote arancioni (media grandezza)

  • 1 spicchio di zucca ( circa 200 gr al netto delgi scarti)

  • 1 broccolo (circa 300 gr al netto degli scarti)

  • 25 gr uva sultanina

  • 25 gr semi di zucca

  • 30 gr mandorle senza pelle

  • 1 cucchiaio Mielbio castagno Rigoni di Asiago

  • 1 cucchiaio olio extra evrgine di oliva

  • q.b. spezie in polvere in mix (cannella, paprika forte, coriandolo, chiodi di garofano)

  • q.b. erbe aromatiche (rosmarino, timo)

  • q.b. sale fino iodato

Directions

  • In un piccolo bricco lasciare in ammollo l’uva sultanina in acqua calda per farla reidratare.
  • Mondare le verdure, eliminare la buccia, eventuali filamneti e semi. Lavare e lasciar sgocciolare bene.
  • Tagliare separatamente le cime dal broccolo e sbollentare per 5 minuti (dalla ripresa del bollore) in acqua bollente: Scolare.
  • Tagliare il finocchio in fettine sottili e sbollentare anch’esse per 5 minuti (dalla ripresa del bollore) in acqua bollente: Scolare.
  • Tagliare la zucca e le patate in piccoli cubi, tagliare a rondelle piccole le carote.
  • Trasferire tutte le verdure in una teglia rivestita con carta forno.
  • Scolare e strizzare bene l’uva sultanina ed aggiungerla alle verdure nella teglia.
  • Distribuire il mix di spezie ed erbe aromatiche, il sale e l’olio extra evrgine di oliva.
  • Tagliare grossolanamente le mandorle ed aggiungerle alle verdure.
    Aggiungere anche i semi di zucca.
  • Lasciar cadere un filo di Mielbio castagno Rigoni di Asiago sulle verdure.
  • Cuocere in forno preriscaldato, modalità ventilata, a 180°C per 20-30 minuti.
    Il tempo di cottura può variare di qualche minuto a seconda si preferiscano delle verdure più o meno croccanti.
  • Servire calde.

Notes

  • Le verdure al forno vanno servite calde. Se dovessero avanzare delle verdure, è possibile conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore, per 1-2 giorni a massimo, Prima di consumarle, scaldarle in forno o in una padella antiaderente.
  • La teglia di verdure al forno può esser preparata aggiungendo – sotituendo -omettendo le verdure che più si preferiscono.
  • Se piace, si può aggiungere una cipolla tagliata a rondelle alte circa mezzo centimetro, oppure dell’aglio in spicchi o (ancor meglio) se schiacciato con l’apposito spremi-aglio.
  • Si possono arricchire le verdure aggiungendo-sostituendo spezie ed erbe aromatiche che si preferiscono (anche se a mio parere, questa è la combo perfetta per il tipo di verdure indicate in ricetta).
  • Si possono sostituire le mandorle con altra frutta a guscio come pistacchi o nocciole.
  • Il miele non è indispensabile per preparare le verdure al forno, ma ometterlo significherebbe perdere la particolarità di questa specifica ricetta.

Scopriamo insieme le altre proposte del menù odierno:

Carla: Baccalà al forno con patate e pomodorini
Laura: Minestra d’Orzo e Zucca
Paola: Crostatine con marmellata ai frutti di bosco e mele
Simona: Paste di meliga 8 file (giallo)

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e su Pinterest

Potrebbero interessarti anche:


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze.

Se ti è piaciuta questa ricetta, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Simona
7 mesi fa

Un piatto davvero coloratissimo, Perfetto il tema di questa uscita 👏, poi io amo le verdure non potrei farne a meno! Toglietemi tutto ma non i vegetali

carla emilia
carla emilia
7 mesi fa

Questa teglia tira davvero su, Sabri, e con così tanti benefici come si può dire di no 😉 bacioni

Daniela
7 mesi fa

E come si fa a dire: non mi piacciono le verdure????
Incantevole!

Piccolalayla -Profumo di Sicilia

Quante informazioni in questo post… e che meraviglia un vero trionfo di colori e di sapori per un piatto veramente speciale! A presto LA

saltandoinpadella
7 mesi fa

con me sfondi una porta aperta. Io mangio chili di verdure tutti i giorni e questa teglia così bella colorata mi fa una voglia che non ti dico. Molto interessante l’aggiunta del miele. Mi stuzzica assai

trackback

[…] di patate e fagiolini con mele e mandorle Teglia di verdure al forno Carote al cocco Insalata di finocchi, arance e mele con aceto balsamico e miele Zucca al […]

trackback

[…] di cocco Crema di zucca e cannellini, con granella di tuorlo e cialde di miglio alla paprika Teglia di verdure al forno Zuppa dolce di fiocchi di avena e mandorle Zabaione caldo con sciroppo di caffè Caffè […]

trackback

[…] cavolfiore e patate con germogli di daikon Tempeh di fagioli, lenticchie e cavolfiore in umido Teglia di verdure al forno Fettuccine capricciose Risotto con broccoli e alici piccanti – Piccola guida sul riso […]