Combattere il freddo a tavola

Cibi contro il fredddo


Il freddo si sa, abbassa le nostre difese immunitarie e, di conseguenza, aumentano raffreddori, febbri e malanni legati alla stagione.

Oltre ad indumenti pesanti, anche la buona tavola è un valoroso alleato per superare la stagione più rigida nel migliore dei modi: dalla natura, infatti, arrivano prodotti che aiutano a combattere il freddo, sostenendo il nostro sistema immunitario e aiutandoci a prevenire (o in qualche modo curare) i malanni stagionali.

Diventano così preziosi alleati per combattere il freddo alcuni cibi più di altri, ricchi di proteine e vitamine.
Nella stagione fredda infatti, è consigliabile prediligere piatti di legumi, frutta e verdura di stagione, ma anche carne (soprattutto carne bianca) e frutta secca: sono alcuni degli alimenti anti-freddo preziosi per il nostro benessere, apportando al nostro organismo calorie e dando una scossa energetica al nostro metabolismo.

Combattere il freddo a tavola

Combattere il freddo a tavola è possibile, basta scegliere i cibi giusti: una buona alimentazione, sana ed equilibrata, oltre a nutrire correttamente, sostiene la produzione del calore corporeo attraverso il metabolismo, senza così accumulare troppi grassi, tossine e colesterolo.

Quando le temperature diventano più basse, oltre a scegliere indumenti più caldi e adatti alla stagione, oltre a mantenere l’ambiente caldo, è possibile chiedere aiuto alla natura scegliendo cibi le cui qualità e valori nutrizionali li rendono perfetti alleati contro il freddo.

Alcuni alimenti infatti, hanno la capacità di riscaldare l’organismo, offrono il corretto apporto calorico per fronteggiare il freddo e lo stress psico-fisico che potrebbe provocare.

Ma quali sono i cibi anti-freddo e perchè?

Partendo dal presupposto che un regime alimentare deve sempre essere bilanciato e vario, che bisogna sempre scegliere cibi di stagione e quanto più possibile locali e al Km 0 (laddove possibile), ci sono tre gruppi di alimenti particolarmente consigliati nella stagione invernale, in grado di scaldare ed essenziali perché completi dal punto di vista nutrizionale: essi sono zuppe o minestre, vegetali e frutta (soprattutto kiwi e agrumi), frutta secca.

  • Zuppe, minestre e stufati: come rinunciarci in inverno? Oltre a scaldarci alla sola vista, sono anche corroboranti, nutrienti, facili da preparare e piatti unici straordinari. E poi si possono preparare davvero in mille modi diversi: variando un solo ingrediente, si può godere di sapori sempre nuovi ad ogni preparazione.
    L’aggiunta di cereali o legumi, nonché un cucchiaio di olio extra vergine di oliva (aggiunto a crudo al piatto) li rende piatti sani, nutrienti e ricchi dal punto di vista antiossidante.

  • Verdura e frutta di stagione: ricche di sali minerali e vitamine, importantissime per il loro potere antinfiammatorio e antiossidante, sostengono le difese immunitarie e aiutano a combattere il freddo.
    Abbinate a carne (preferibilmente bianca) o pesce (in particolar modo il pesce azzurro), rendono il pasto completo ed equilibrato, apportando tutto il fabbisogno necessario al nostro organismo per mantenere sano il nostro sistema immunitario.

  • Frutta secca: fonte preziosa di vitamine, zinco e grassi polinsaturi e proteine vegetali, fondamentali sia per rafforzare il sistema immunitario, ma anche per proteggere la pelle provata dal freddo
    Bere molti liquidi è sempre una buona e sana abitudine ma, in inverno, al posto dell’acqua possiamo trovare iuto e conforto in infusi e tisane varie.

Gli alimenti più consigliati in inverno

Tra tutti gli alimenti, i veri alleati del nostro benessere che ci aiutano a combattere il freddo sono:

  • Legumi e cereali: importanti integratori naturali di ferro, forniscono energia e aumentano la resistenza al freddo. Offrono un sostegno eccezionale alle nostre difese immunitarie ed al nostro metabolismo se abbinati insieme.
  • Frutta fresca: tutta la frutta di stagione, in particolare agrumi e kiwi, sono una preziosissima fonte di vitamina C, importante per rafforzare le difese immunitarie e contrastare i malanni stagionali.
  • Carne, pesce ed uova: alimenti fonte di proteine capaci di attivare la termogenesi (ossia la produzione di calore del nostro corpo). E’ consigliabile prediligere carni bianche e pesce azzurro perché meno ricchi di grassi.
  • Latticini: soprattutto il Parmigiano Reggiano e yogurt magro, che hanno la capacità di rinforzare gli anticorpi ed il sistema immunitario.
  • Spezie: dal potere stimolante per il metabolismo e antinfiammatorio quali peperoncino, zenzero, curcuma, cannella. Ma anche aglio e cipolla che, preziosi per le loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche, svolgono un ruolo molto importante nel rafforzamento delle difese del sistema immunitario.
  • Miele: un alimento naturale dalle preziose proprietà antibatteriche e balsamiche, un ottimo alimento benefico per il nostro corpo.
  • Cioccolato: anche il cioccolato è importante per il nostro benessere! Si parla ovviamente di cioccolato fondente, il cui apporto di magnesio lo rende un alimento prezioso e benefico nella nostra alimentazione, soprattutto nel periodo invernale.

Sono da evitare gli alcolici e superalcolici, non sono in inverno! Nonostante la credenza popolare seconde la quale bere un alcolico aiuta a scaldare, l’alcol non aiuta allo scopo. Infatti, la sensazione inziale di “calore” che si avverte con l’assunzione di alcol (a seguito della vasodilatazione provocata all’alcol), molto rapidamente svanisce lasciando spazio ad una vasocostrizione che, al contrario, favorirà il raffreddamento del nostro corpo.

CONSIGLI UTILI

Stabiliti quali sono i cibi migliori per affrontare l’inverno senza paura, ecco qualche consiglio utile da non dimenticare quando fa freddo:

  • Consumare cibi caldi ma non bollenti: perché producono più energia e, quindi, in grado di aumentare le temperatura del nostro corpo fornendo più calore.
  • Aumentare leggermente l’apporto calorico giornaliero: optando per alimenti proteici e fonte di grassi buoni: ovvero olio extra vergine di oliva, frutta a guscio e pesce (soprattutto pesce azzurro).
  • Non iniziare diete rigide (troppo restrittive) in inverno perché diminuiscono la capacità dell’organismo di mantenere costante la temperatura corporea (termoregolazione)


Tutte le informazioni condivise in questi miei articoli relativi a determinate esigenze alimentari, sono frutto di uno studio personale effettuato per esigenze personali e/o semplice approfondimento personale sull’argomento stesso.


Se ti piacciono le mie ricette ed i miei articoli, seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato.

Se hai domande, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, se hai delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato qualche mia ricetta?
Menziona @delizieeconfidenze e tag #delizieeconfidenze quando le condividerai con i tuoi amici sui tuoi canali social.

Se ti è piaciuto questo articolo, lascia una recensione positiva, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
zia consu
9 giorni fa

Un articolo davvero molto interessante. complimenti Sabrina!

trackback

[…] l’orzo è uno dei cibi anti-freddo consigliati per l’alimentazione […]