Dark Chocolate Banana Bread

Dark Chocolate Banana Bread

Il Dark Chocolate Banana Bread è un dolce soffice ed umido, profumatissimo e dal gusto intenso.

Una variante del classico Banana Bread, il dolce tradizionale americano che ha come ingrediente fondamentale le banane, ben mature, che regalano al “pane” la caratteristica consistenza umida e morbidissima.

Letteralmente il nome significa appunto “pane alla banana” e questo di oggi è super cioccolatoso, con tanto buon cacao e cioccolato fondente per rendere il momento dell’assaggio un momento super goloso!

Il dark chococlate banana bread è favoloso sia a colazione che a merenda, ma è anche un ottimo dessert di fine pasto: prova a servirlo con una pallina di gelato alla vaniglia (veg o classico) e accompagnalo con del vino liquoroso serviro freddo.

Banana Bread: le origini

Il banana bread nasce in America intorno agli anni ’30 come ricetta di riciclo per le banane troppo mature. Il successo della preparazione fu talmente grande che in pochissimo tempo diventa il dolce immancabile sulle tavole americane sia per la colazione che per il brunch. Da lì a poco, il “pane alle banane” raggiunge e conquista gran parte del mondo, tanto da dedicare al dolce una giornata nazionale (che si festeggia il 23 febbraio).

Come preparare il dolce

Come ogni ricetta tradizionale, anche il banana bread vanta di diverse varianti che vedono l’aggiunto di ingredienti e/o la sostituzione di altri per versioni “senza” o vegane.

Quello che vi propongo è la mia rivisitazione senza lattosio e senza proteine del latte di questo dolce, con l’aggiunta di cacao e cioccolato dondente per una versione davvero golosa!

Una ricetta facile e veloce da preparare, che richiede pochissime accortezze per ottenere un dolce super soffice e gonfio!

Il segreto per l’ottima riuscita del dolce è l’utilizzo di banane ben mature e morbide, purchè la polpa non sia eccessivamente scura altrimenti il dolce ne risentirà in gusto ed aroma.

Le banane vanno schiacciate e risotte in purea con la forchetta per poi accogliere ed esser mescolate agli altri ingredienti. Il composto dovrà avere una consistenza cremosa e densa, ben omogenea.

A differenza del mio Best Ever Banana Bread dove la lavorazione degli ingredienti avviene in un’unica ciotola e con una forchetta, per questo Dark Chocolate Banana Bread si richiede l’utilizzo delle fruste elettriche per montre a schiuma soffice le uova.

Altro trucchetto per un dolce sofficissimo è utilizzare ingredienti a temperatura ambiente: basterà estrarre dal frigorifero uova e yogurt veg mezz’ora prima di iniziare la preparazione del dolce.

Anche la cottura gioca un ruolo fondamentale per la riuscita del dolce, cottura che avverrà con due temperature differenti ma senza mai aprire il forno.

Dark Chocolate Banana Bread

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: colazione, merenda, dessert, dolci da credenza, banana breadCuisine: americana, dairy freeDifficulty: facile
Servings

4

servings
Prep time

20

minutes
Cooking time

45

minutes
Total time

1

hour 

5

minutes

Il Dark Chocolate Banana Bread è un dolce soffice ed umido, profumatissimo e dal gusto intenso.
Una variante del classico Banana Bread, il dolce tradizionale americano che ha come ingrediente fondamentale le banane, ben mature, che regalano al “pane” la caratteristica consistenza umida e morbidissima.

Il dark chococlate banana bread è favoloso sia a colazione che a merenda, ma è anche un ottimo dessert di fine pasto: prova a servirlo con una pallina di gelato alla vaniglia (veg o classico) e accompagnalo con del vino liquoroso serviro freddo.

Senza lattosio e senza proteine del latte, con l’aggiunta di cacao e cioccolato dondente per una versione davvero golosa!
Una ricetta facile e veloce da preparare, che richiede pochissime accortezze per ottenere un dolce super soffice e gonfio!

Ingredients

  • Per uno stampo da plumcake da 18 cm
  • 350 g banane ben mature (3-4 di media grandezza)

  • 180 g farina 00

  • 180 g cioccolato extra fondente

  • 150 g zucchero integrale di canna

  • 120 g yogurt veg a t.a. (io di soia alla vaniglia)

  • 100 g olio di semi

  • 100 g gocce di cioccolato extra dark (fondenti)

  • 8 g cremor tartaro

  • 2 uova a t.a. di media grandezza

  • 1 cucchiaio granella di nocciole (anche caramellate)

  • 1 cucchiaino bicarbonato

  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

  • 1 cucchiaino mix di spezie in polvere
    (cannella, zenzero, pepe nero, fava tonka)

  • 1/2 cucchiaino sale fino

Directions

  • In una ciotola schiacciare con una forchetta le banane, fino a ridurle in una purea liscia e cremosa.
    Tenere da parte.
  • Setacciare insieme le polveri e tenere da parte.
    Tagliare il ciococlato fondente grossolanamente con un coltello e tenere da parte.
  • In una ciotola montare le uova (intere) con le fruste elettriche; quando iniziano a formare una schiumetta, unire lo zucchero e proseguire a montarle fino ad ottenere un composto molto voluminoso, chiaro e spumoso.
  • Unire al composto spumoso lo yogurt veg e montare ancora qualche minuto.
  • Aggiungere al composto spumoso la purea di banane ed amalgamare con movimenti delicati con l’ausilio di una marisa.
  • Unire le polveri poche alla volta, alternandole con l’olio.
    In ultimo, unire anche la granella di nocciole ed il cioccolato spezzettato; amalgamare il tutto.
    Distribuire in superficie le gocce di cioccolato fondente.
  • Trasferire il composto nello stampo da plumcake rivestito con carta forno, livellare bene e procedere con la cottura in forno.
  • Infornare il dolce nel ripiano centrale del forno, preriscaldato a 190°C, modalità statica, e lasciar cuocere a questa temperatura per 15 minuti.
    Senza aprire il forno, abbassare la temperatura a 180°C e proseguire la cottura per altri 30 minuti.
  • Terminata la cottura, estrarre il dolce e lasciar raffreddare completamente prima di rimuoverlo dallo stampo.
  • Se si preferisce, decorare con dello zucchero a velo.

Notes

  • Il dark chococlate banana bread si conserva a temperatura ambiente chiuso in un apposito porta dolci o in sacchetti alimentari di carta (come i sacchetti per il pane). Così facendo si manterrà morbido per un massimo di tre giorni.
  • E’ possibile congelare il dark chocolate bananna bread disponendo le singole fette in appositi sacchetti per freezer, quindi scongelare a temperatura ambiente e scaldare prima del consumo così da prigionare nuovamente tutto l’aroma e la bontà del dolce.
  • Il dark chococlate banana bread è favoloso sia a colazione che a merenda, ma è anche un ottimo dessert di fine pasto servito con una pallina di gelato alla vaniglia (veg) e accompagnato con del vino liquoroso serviro freddo.


Potrebbero interessarti anche:



Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

5 2 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
speedy70
9 mesi fa

Assolutamente iresistibile, adoro il cioccolato!!!!