Orange Cake

Orange Cake

Torta sofficissima all’arancia

L’orange cake è una torta sofficissima all’arancia, estremamente profumata e umida, dall’intenso sapore di arancia e così mordida che si scioglie in bocca.

Dell’arancia, o meglio, delle arance, viene utilizzata sia la scorza grattugiata che il succo, in questo modo si ha sia la fragranza e il sapore intensamente aromatici della scorza d’arancia, sia la freschezza brillante, fresca e vivace del succo.

Ed è anche facilissima da preparare!

La forma rettangolare, simile ad un plumcake, è del tutto casuale, anche se tale forma facilita il taglio e mantiene ogni fetta più solida e meno soggetta a spezzatura data la particolare morbidezza della torta stessa.

Come fare la torta all’arancia perfetta

Ci sono tanti modi per fare una torta all’arancia, ma per fare una perfetta torta all’arancia, che sappia di arancia, soffice, umida, profumatissima anche dopo diversi giorni, devi provare questa ricetta.

  • Prima di tutto parliamo delle arance, che ovviamente devono essere biologiche non trattate e bisogna impiegarne ben 4, utilizzandone sia la buccia che il succo.
  • Tra gli ingredienti c’è una piccola quantità di farina di mandorle che avrà il compito di mantenere maggiore umidità al dolce, fetta dopo fetta e a lungo. Nel mio caso, ho preparato la farina frullando delle mandorle con tutta la loro pelle: questo particolare conferirà maggior aroma al dolce, nonchè un leggero colore ambrato.
  • Le uova devono essere a temperatura ambiente ma, se si dimentica di tirarle fuori dal frigorifero almeno un’ora prima di preparare il dolce, basterà immergerle in acqua calda per almeno 15 minuti prima di utilizzarle.
  • Il burro ha la sua importanza nei dolci, lo sappiamo bene che apporta un particolare sapore che rende ogni dolce più irresistibile. Ma per questa torta non è fondamentale, o meglio, il sapore finale del dolce non ne risente perchè sono altri sapori a dominare! Al posto del burro vaccino infatti, ho utilizzato della margarina vegetale (senza grassi idrogenati nè olio di palma) e vi assicuro che nessuno ha notato la sostituzione!
  • Ultimo ma non meno importante è la farina: per il mio dolce ho utilizzato una farina tipo 00 ma, in caso di celiachia, è possibile sostituirla in pari quantità con un mix predosato di farine senza glutine per dolci.
  • E poi c’è lei: la glassa all’arancia! Semplicissima da preparare e con soli due ingredienti: zucchero a velo e succo d’arancia. La glassa aggiunge una piccola quantità di umidità in più alla torta, ma, soprattutto, apporta una deliziosa nota rinfrescante che rende il dolce davvero straordinario!

Il risultato è una torta all’arancia perfettamente bilanciata, con il sapore di arancia intenso più sorprendente, una morbidezza che si scioglie in bocca ed un profumo inebriante che si avverte anche in lontananza ad ogni taglio della torta.

Ma come si ottiene tanta sofficità?

Oltre alla qualità degli ingredienti stessi e al loro utilizzo a temperatura ambiente, il segreto per ottenere una sofficità estrema sta nella loro lavorazione, che può esser fatta con fruste elettriche o con una planetaria con gancio a foglia (K).

Per realizzare questo dolce, prima di tutto ho mescolato a mano lo zucchero con la scorza grattugiata delle arance, quasi pizzicandoli, così da sprigionare bene gli olii essenziali dell’agrume.

Lo step successivo è quello di montare a lungo il ​​burro (classico o vegetale) con lo zucchero appena “pizzicato”, fino a renderli spumosi, voluminosi e chiari.

Si aggiungono quindi le uova, una alla volta per farle bene incorporare al composto, sempre montandolo.

In ultimo si aggiungono gli ingredienti secchi (farina e lievito setacciati, farina di mandorle) e gli ingredienti liquidi (il succo delle arance) alternandoli tra loro in piccole dosi, sempre montando il composto.

Il composto è ora pronto per esser trasferito nello stampo scelto, rivestito con carta forno, e inserito nel forno statico già caldo, a 180°C per 45 minuti.

Come fare l’orange cake

Preparare l’orange cake è davvero semplice e veloce e, con alcune piccole accortezze, l’eccezionale risultato è garantito.

Prima di tutto, per avere un dolce in cui l’arancia stimoli ogni nostra percezione sensoriale, è importante sprigionare adeguatamente gli oli essenziali contenuti nella scorza dell’agrume.

Per far questo, basterà strofinare accuratamente lo zucchero con la scorza delle arance, così da sprigionare i suddetti oli e “intrappolarli” nel dolce.

Successivamente consiglio di lavorare l’impasto del dolce con le fruste elettriche o, meglio ancora, in planetaria con gancio a foglia (K) poiché permetteranno di ottenere una lavorazione del burro e dello zucchero ottimale per renderli adeguatamente soffici.

E’ importante seguire la ricetta passo passo, rispettando i vari passaggi di inserimento degli ingredienti così da ottenere il risultato straordinario che vorrei farti provare.

Anche il forno ha la sua importanza: è infatti importante che il forno sia statico e che il dolce venga infornato solo quando l’elettrodomestico ha raggiunto la temperatura impostata.

Per far questo, consiglio di accendere il forno quando si inizia a preparare il dolce, così da preriscaldarlo correttamente. Prima di accenderlo, posizionare la griglia del forno nella parte centrale.

La mia orange cake ha la forma di un plumcake poichè hpreferito utilizzare lo stampo 20X10cm di tale forma, ben rivestito con carta forno.

La cottura del dolce è lenta: dovrà cuocere a 180°C per 45 minuti circa, previa prova stecchino.

Una volta pronto, l’orange cake va tolto dal forno e lasciato raffreddare completamente prima di estrarlo dallo stampo e ricoperto dalla glassa all’arancia.

Varianti sugli ingredienti

In caso di celiachia, è possibile sostituire la farina indicata in ricetta con un mix di farina gluten free per dolci, in egual misura. Stessa cosa vale per il lievito per dolci.

Per il mio dolce ho utilizzato delle mandorle intere con la pelle, frullate finissime per ottenere la farina da aggiungere al dolce. In alternativa, si può utilizzare della farina di mandorle già pronta.

Anche per la vaniglia è possibile optare per i semi di una stecca piuttosto che l’estratto di vaniglia.

Infine il burro: per personali necessità alimentari, ho utilizzato del burro vegetale, ma si può utilizzare del burro vaccino se non si hanno problemi di allergia alla caseina. Per questa ricetta ho scelto il burro di soia perchè dal sapore più neutro, ma è possibile optare per quello di arachidi, mandorle o nocciole. In ultimo, è possibile utilizzare anche dello strutto o della margarina, quest’ultima purchè sia senza grassi idrogenati e senza olio di palma. Si può scegliore di utilizzare dell’olio di semi: in questo caso, per la conversione delle quantità ti invito a leggere queste mie tabelle.

Il dolce perfetto per ogni occasione

Soffice, umida, profumata, golosissima e dall’intenso colore, l’orange cake è il dolce perfetto dalla colazione alla merenda di tutta la famiglia, nonché un delizioso dessert di fine pasto da servire in semplicità o accompagnato da un ciuffo di orange curd.

Ma l’orange cake è anche la mia proposta per il paniere odierno della Rubrica Il Granaio-Baking Time.

Orange Cake

5.0 from 1 vote
Recipe by Sabrina Pignataro Course: Dolci, Dolci alla frutta, Dolci da credenza, Colazione, Merenda, Dessert, CakeCuisine: Dairy FreeDifficulty: Facile
Servising

4

servings
Prep time

40

minutes
Cooking time

45

minutes
Total time

1

hour 

25

minutes

L’orange cake è una torta sofficissima all’arancia, estremamente profumata e umida, dall’intenso sapore di arancia e così mordida che si scioglie in bocca.
Delle arance viene utilizzata sia la scorza grattugiata che il succo, in questo modo si ha sia la fragranza e il sapore intensamente aromatici della scorza d’arancia, sia la freschezza brillante, fresca e vivace del succo.
Il risultato è una torta all’arancia perfettamente bilanciata, con il sapore di arancia intenso più sorprendente, una morbidezza che si scioglie in bocca ed un profumo inebriante che si avverte anche in lontananza ad ogni taglio della torta.
Ed è anche facilissima da preparare!

Ingredients

  • Per la torta all’arancia
  • 240 g farina 00

  • 200 g zucchero semolato

  • 180 g succo di arancia appena spremuto (circa 3 arance)

  • 170 g burro vegetale ammorbidito

  • 65 g mandorle con pelle (o farina di mandorle9

  • 16 g lievito in polvere per dolci

  • 4 uova medie a t.a.

  • 3 arance biologiche (la scorza grattugiata)

  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia

  • 1/4 cucchiaino sale fino

  • Per la glassa all’arancia
  • 120 g zucchero a velo

  • 6 cucchiaini succo d’arancia appena spremuto

Directions

  • Preparare la torta all’arancia
  • In una ciotola versare lo zucchero e la scorza grattugiata di tre limoni, precedentemente lavati e asciugati.
    Con la punta delle dita, pizzicare i due ingredienti insieme, strofinandoli tra loro, così da sprigionare gli oli essenziali della scorza delle arance.
  • In planetaria con gancio a foglia (K), oppure in ciotola lavorando con le frste elettriche, trasferire lo zucchero con le scorze d’arancia e lavorare insieme al burro vegetale fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
  • Aggiungere le uova una alla volta, lasciando incorporare bene prima di aggiungere il successivo, così da mantenere il composto spumoso.
  • Aggiungere l’essenza di vaniglia e mescolare bene.
  • In un altro recipiente, setacciare la farina con il lievito in polvere per dolci.
    Frullare le mandorle con tutta la loro pelle e unire la farina così ottenuta alle altre polveri.
    Unire il sale e mescolare.
  • Spremere le arance e versare un poò di succo agli ingredienti in planetaria.
    Alternare l’aggiunta del succo d’arancia con piccole aggiunte di polveri.
    Suddividere l’alternanza in tre volte, sempre con la planetaria in aziaone.
  • Lavorare l’impasto sempre con gancio a foglia e a velocità media fino a quando non si avrà un composto liscio e vellutato.
  • Trasferire l’impasto nello stampo rivestito con carta forno. Livellare bene e, con la punta di un coltello, praticare un laggero taglio su tutta la lunghezza del dolce.
  • Infornare a forno già caldo a 180°B e lasciar cucoere per 45 minuti, previa prova stuzzicadenti.

    Se durante la cottura il dolce inizia a colorare troppo e troppo presto in superficie, coprire con un foglio di alluminio e continuare la cottura. Importante è non aprire mai lo sportello del forno prima dei 20 minuti iniziali della cottura, altrimenti la lievitazione del dolce è compromessa.
  • Una volta completata la cottura, estrarre il dolce dal forno e lasciar raffreddare completamente prima di rimuoverlo dallo stampo.
  • Preparare la glassa all’arancia
  • In una ciotolina versare lo zucchero a velo ed il succo d’arancia appena spremuto.
  • Mescolare con un cucchiaio fino ad ottenere un composto denso e liscio, senza grumi.

    Se la glassa risulta troppo densa, aggiungere un cucchiaino in più di succo d’arancia; al contrario, se troppo liquida, aggiungere un cucchiaio in più di zucchero a velo.
  • Glassare il dolce
  • Quando il dolce sarà competamente raffreddato, estrarlo dallo stampo e adagiare sul piatto da portata.
  • Con un cucchiaio versare la glassa sul dolce lasciando che scivoli lungo i bordi.
  • Lasciar solidificare leggermente la glassa prima di servire il dolce.

Notes

  • L’orange cake si conserva bene in un contenitore chiuso, a temperatura ambiente, per 3-4 giorno.

Scopriamo insieme le altre proposte del paniere odierno:

Seguici anche su FacebookInstagram e Pinterest


Potrebbe interessarti anche:



Seguimi anche su Instagram per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli e ricette.

Per qualsiasi domanda, se vuoi chiedermi un consiglio su questa o altre ricette, per delle curiosità su come sostituire i latticini nella tua preparazione, scrivimi utilizzando il modulo che trovi qui.

Hai provato questa ricetta?
Condividila nei tuoi profili social e ricorda di menzionare @delizieeconfidenze e inserire il tag #delizieeconfidenze.

Poi lascia la recensione sulla ricetta, significa molto per me!

Grazie per il tuo sostegno!

Segui la mia pagina Facebook , Twitter,  Pinterest.
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments
Zeudi
Zeudi
1 anno fa

E’ davvero bellissimo questo dolce, ha un colore che ti mette allegria. Peccato che posso solo immaginare il profumo e il sapore!

La tere
1 anno fa

È un tripudio di colore e vitamine ? è bellissima,oltre che deliziosa e profumata! È il momento delle arance e tu hai saputo fare un capolavoro!

Simona Nania
1 anno fa

Sabri è veramente una squisitezza questa torta ho un’acquolina pazzesca perchè amo molto gli agrumi ???

speedy70
1 anno fa

Delizioso, ottima l’aggiunta delle mandorle!!!